martedì 21 nov
  • Si presenta “Il suono di una sola mano” a Casa natura

    Alle 17:30 verrà presentato presso Casa natura (Parco della Favorita) il libro Il suono di una sola mano di Maddalena Rostagno e Andrea Gentile. Introdurrà Bice Agnello. Stefania Blandeburgo leggerà alcuni brani del libro. Eddy Governale, Oriana Guarino, Irene Ientile, Romana Musso, Gaspare Perricone, Marco Faldetta, Lucia Lauro e Elvira Guarino ne eseguiranno la colonna sonora. Interverranno Giuseppe Barbera, Gilda Arcuri e Giuseppe Lo Bocchiaro.

    Maddalena Rostagno e Andrea Gentile - “Il suono di una sola mano”

    Passeggiate tra cuscini, amache e altalene, nelle stanze del più grande centro sociale italiano, Macondo, alla fine degli anni settanta, a Milano. Attraversate Pune, in India, per ascoltare Osho, e osservate, mentre si alza il sole, tre elefanti passare con i baldacchini sulla schiena. Arrivate a Trapani, e trasformate un vecchio baglio nel più laico e libertario centro di recupero per tossicodipendenti, la comunità Saman. Immaginate di essere Mauro Rostagno – leader del Sessantotto, amante della vita e della libertà – e di lavorare in una piccola televisione locale, Rtc. Immaginate di sfidare ogni giorno, dai suoi schermi, la più grande organizzazione criminale d’Italia: Cosa Nostra. Ora immaginate di essere Maddalena Rostagno, figlia di Mauro. Maddalena e Milano e l’India e Trapani, Maddalena che guarda in tv suo padre, Maddalena che la sera del 26 settembre 1988 sente dei colpi di pistola, a pochi passi da casa. Maddalena, che otto anni dopo vede sua madre in carcere, arrestata con l’accusa di favoreggiamento per l’omicidio di Mauro, colpita dalla macchina del fango. Maddalena che cresce, che riapre i cassetti, che legge le carte giudiziarie, che scongela il dolore. Maddalena che aspetta per anni che vengano trovati i veri assassini di suo padre. Fino all’apertura del processo, nel 2011, ben ventitre anni dopo quella sera di autunno.

    Palermo
  • Lascia un commento (policy dei commenti)