martedì 24 gen
  • “60 seconds Palermo”

    Giuseppe Vetrano, un bravo videomaker palermitano, ha realizzato un video con il suo iPhone 6 su Palermo. Merita, guardatelo.

    60 seconds Palermo

    La mia splendida Palermo, in 60 secondi.Interamente girato con Iphone 6.Colonna sonora: "Kings", by Ryan Taubert.www.vvisuals.itAn emotional short film about my wonderful city: Palermo.Shot entirely with an Iphone 6.Soundtrack: "Kings" – by Ryan Taubert (Licensed on Musicbed)vvisuals.it

    Posted by VetranoVisuals on Wednesday, March 18, 2015

    Videoblog
  • 8 commenti a ““60 seconds Palermo””

    1. Belle immagini! Peccato che rappresentano, forse, il 10% di una città che precipita sempre più nell’orrido. Delle immagini dello sperone, romagnolo, brancaccio, zisa, oreto, guadagna ecc. ecc, che ne facciamo? Facciamo finta che non esistono?

    2. Sapientemente girato dal basso verso l ‘alto.
      Non si vedono pavimentazioni stradali.

    3. oh zelig, ma unni u lassasti u cirivieddu?? picchì pi ttia tutti i bieddi città ru munnu hannu sulu u cientru, giusto?? pi ttia nuova york unn’avi quaittieri lari e chini ri malacarne, attipo bronx. oppuru londra n’avi brixton, vieru?? o pariggi unn’avi periferie chin’i turchi sempre arraggiati
      talè, a prossima vuota ch’a ddiri na fissaria cu buotto va fatti na passiata e lassa stari u computer unne’

    4. Chiddici fa i suoi commenti in un simpatico siciliano e gli si perdona se spesso sono fuori luogo e non pertinenti. Certo che in tutte le città ci sono le zone degradate, (forse anche in paradiso), solamente che a “nuova iorka e lontra” non si salva solo una percentuale così misera come a Palermo.A parte che ci sarebbe anche da ridire su come sono tenute le zone centrali,non trovi che il cosiddetto “salotto di Palermo” fa chianciri? (…è a percentuale ca ti futtiu caro chiddici!)

    5. ouuu i miei commenti sunnu fuori luogo?? ma io sempre cca scrivo, siempre u stissu luogo è!!!! chi ffa, già t’allitrasti com’u suolito????
      A mmia u salotto i palieimmo un fa cchianciri, si a ttia ffa chianciri a prossima vuota pigghiati u fazzuliettu e va sciusciati u nasu a ddabanna

    6. Signor “chiddici”, ma per caso lei è quel mio compagno di scuola ( io ho ripetuto per 5 anni la prima elementare) che era più “scecco” di me? Ma cosa fà ora nella vita. Forse l’assessore a Palermo ? Tanto in questa giunta uno è più “scecco” dell’altro.

    7. oouuuuu, un sgarramo a parrari picchì ti sgangh’i primi, i secunni, i tieizzi i quaitti cuoinna compresi i sbuzzaturi, u capisti????
      chi poi picchì canciasti nome?? tu sì belfagorro, chi ffa, t’affrunti??

    8. Vi ricordo che questa non è una chat.

    Lascia un commento (policy dei commenti)

"60 seconds Palermo", 5.0 out of 5 based on 1 rating