martedì 24 apr
  • Cocaina

    I narcos confondono Palermo con Salerno, due arresti

    Un carico di 110 chili di cocaina che doveva arrivare al porto di Palermo in un container è stato spedito per errore dai narcos colombiani a Salerno, in Campania.

    Al porto di Salerno la Guardia di Finanza ha intercettato il carico venerdì scorso e sono state fermate due persone a Palermo: Antonino Lupo (fratello di Cesare, boss di Brancaccio) e Ignazio Antonino Catalano.

    Palermo, Sicilia
  • Lascia un commento (policy dei commenti)

    Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.