sabato 16 dic
  • Rosario Crocetta è indagato per concorso in corruzione

    Il presidente della Regione Rosario Crocetta è indagato nell’ambito di un filone dell’inchiesta Mare monstrum che ha portato ad arresti e avvisi di garanzia tra Trapani e Palermo.

    Crocetta è indagato per concorso in corruzione. Avrebbe ricevuto dall’armatore Ettore Morace la promessa di un sostegno economico per alcune migliaia di euro per il movimento politico Riparte Sicilia.

    Crocetta ha dichiarato: «Sono molto sereno e se ci dovesse essere un invito a comparire che non ho ricevuto perché sono in viaggio sarò lieto di riferire ai magistrati notizie utili alle indagini&187;.

    AGGIORNAMENTO: Crocetta ha confermato di avere ricevuto l’invito a comparire e si è detto innocente; spiegherà ai magistrati.

    Palermo, Sicilia
  • Un commento a “Rosario Crocetta è indagato per concorso in corruzione”

    1. “Guarda,non lo avrei mai detto!” (ironico)
      Aspettiamo di giudicare se prima non è un giudice competente a farlo,o altrimenti ci becchiamo la denuncia per diffamazione. (un consiglio per chi scrive d’impulso nei commenti)
      Comunque noi siciliani siamo molto “sfigati” con i presidenti di regione,ne hanno sempre una;Se non sono arrestati,sono indagati.

    Lascia un commento (policy dei commenti)