20°C
sabato 10 dic

Archivio del 7 Agosto 2007

  • Assegnate le deleghe agli assessori comunali

    Sono state assegnate le deleghe agli assessori comunali designati ieri. Toto Cordaro (Udc) è il nuovo vicesindaco di Palermo (con deleghe alle Opere pubbliche, Mare e coste, Espropriazioni).

    Assessorati
    Udc: Felice Bruscia Attività produttive, Sportello unico, Concessioni amministrative aree e spazi pubblici, Spazi pubblicitari, Affissioni e riscossioni, Rapporti con il Consiglio comunale, Salvatore Cintola (Igiene e Sanità), Roberto Clemente Decentramento e Circoscrizioni e Pippo Enea Risorse immobiliari, Manutenzioni, Autoparco, Beni confiscati, Assegnazioni beni confiscati unità non abitative, Servizi cimiteriali.

    Alleanza Nazionale: Alessandro Aricò Società ed enti controllati e/o partecipati; Giampiero Cannella Attività sociali, Interventi abitativi, Assegnazioni beni confiscati unità ad uso abitativo e Raoul Russo Turismo, Politiche giovanili.

    Forza Italia: Alessandro Anello Attività sportive e gestione impianti sportivi; Mario Milone Urbanistica, Attività culturali, Archivi e spazi espositivi, Rapporti con l’Università; Franco Mineo Mercati, Mercatini rionali e ambulanti, Rapporti con l’ente Fiera Mediterraneo; Eugenio Randi Edilizia privata, Progetti speciali e comunitari e Carlo Vizzini Rapporti con il Parlamento e il Governo nazionali, Relazioni istituzionali, Statistica e Toponomastica.

    Movimento per l’Autonomia: Jimmy D’Azzò Ambiente, Ecologia, Verde e arredo urbano, Parchi e Protezione civile e Nino Scimemi Centro storico. Continua »

    Palermo
  • Cammarata nomina nuovi assessori

    Diego Cammarata ha nominato gli assessori della nuova Giunta comunale. Sono Felice Bruscia, Salvatore Cintola, Roberto Clemente, Toto Cordaro e Pippo Enea (Udc); Alessandro Aricò, Giampiero Cannella e Raoul Russo (Alleanza Nazionale); Jimmy D’Azzò e Nino Scimemi (Movimento per l’Autonomia); Alessandro Anello, Mario Milone, Franco Mineo, Eugenio Randi e Carlo Vizzini (Forza Italia).

    Sono stati costituiti due dipartimenti guidati da due esperti designati dal sindaco che terrà per sé le deleghe, uno per le materie economico-finanziarie (affidato a Sebastiano Bavetta) e uno per le infrastrutture e la mobilità (affidato a Lorenzo Ceraulo). All’approvazione del bilancio Bavetta assumerà il nuovo ruolo e gli subentrerà Marcello Caruso (Fi).

    Palermo
  • Malesia, tric-trac e bombe a mano

    Kuala Lumpur è una città dove si mescolano e si bilanciano costruzioni metropolitane e giungle.
    Rispecchiando il multiculturalismo del paese, la città offre la possibilità di venire a contatto con le variegate culture del paese, tra vecchi edifici coloniali, pagode cinesi, templi hindu e moschee islamiche.
    Non appena atterrata al modernissimo e fantasmagorico aeroporto KLIA, l’omino del controllo passaporti mi chiede prima ancora di controllare i documenti: ”where are you from?” e io: “Italy” e lui: “oh yes, Filippo Inzaghi!” e così ho scoperto anche per il resto del mio soggiorno malesiano che se vi chiederanno da dove venite basterà rispondere Inzaghi e anche il malese che vive nella giungla del Taman Negara dedurrà che siete italiani!

    Il centro di Kuala Lumpur ospita diversi edifici coloniali, una vivace Chinatown con svariati mercati notturni e un pittoresco distretto indiano.
    L’edificio delle Petronas Tower è meno pittoresco ma altrettanto visibile. Svetta altissimo per quasi mezzo chilometro e di sera viene illuminato da fasci di luce in movimento.
    Gironzolo tra le viuzze nei pressi di pazza Merdeka, cuore della città come una mondina cinese col suo nuovo cappello a pagoda: a causa dell’elevato tasso dell’umidità oggi la mia fluente chioma mi rende misto tra un leone gay e Fiorella Mannoia in vecchia versione. Continua »

    Sicilia
x
Segui Rosalio su facebook, Twitter e Instagram