17°C
domenica 21 apr

Archivio del 19 Marzo 2009

  • Piromani un po’ egiziani con le arterie pulite

    Seh, lo so, pare un titolo di Lina Wertmuller, non mi dite niente che c’ho appizzato la nottata.
    Questo m’è venuto, non è che posso telefonare a Sellerio e consigliarmi.
    Dunque, chiariamoci subito, io, come i grandi pittori, vado a “periodi”; loro c’hanno le tele del periodo blu o rosso o che, io sono nel periodo…incarognista; mi gira storta (ma l’andrologo dice che è normale) e scrivo un po’ incazzuso.
    19 marzo, San Giuseppe o, come meglio diciamo a Palermo, ‘u Santu Patri; protettore degli orfani e degli indigenti. E qua mi pare a me mi potrei pure fermare, tanto, hai voglia di indigenti a Palermo, fra veri e finti, fra vecchi e nuovi…diciamo…l’80% della popolazione?
    Comunque, c’erano delle cose che volevo scrivere sul 19 marzo panormita e siccome sono ‘gnorante, come un “cecio secco” volevo dare anche un tocco di cultura a questo post. Andai da un collega che è un pozzo di sapere e chiesi: “Andrea, volendo parlare del 19 marzo che ti viene in mente?”. Continua »

    Ospiti
  • Per Palermo Social Network

    Dopo aver maturato una lunga attiva esperienza nell’ambito delle cosiddette “comunità online” e delle trappole che il web riserva agli internauti, pur rappresentando una risorsa indiscutibilmente preziosa per chi sente il bisogno di impegnarsi per migliorare sè stesso e la propria società, sono approdato anch’io in quel fenomeno “trendy” che come un’onda anomala da qualche tempo in qua ha cominciato a travolgere milioni di persone in tutto il mondo: il Social Network.

    Quale accezione del termine “Social” ciascuno voglia attribuire a questo fenomeno è sempre in qualche modo pertinente: si passa dal “cazzeggio” con gli amici, al gioco di gruppo, alla frenesia dei gruppi e degli eventi, allo spamming di vario tipo, dal commerciale al “sociale”. In ogni caso ci si coinvolge gli uni gli altri e a prescindere dalla più o meno discutibile utilità “sociale” di tutto ciò.

    Non parliamo delle chat, che se per sbaglio ti trovi inavvertitamente ad essere “visibile” come utente online, povero te! Non riuscirai più a far nient’altro che rispondere, a turno, alle domande ora di questo, ora di quell’amico.

    Un mondo che dopo un po’ rischia di stancare, come tutte le mode, e come tutte le onde anomale, finisce sempre col tendere alla normalizzazione. Continua »

    Ospiti
  • I calciatori del Palermo da oggi nelle scuole

    Prende il via oggi, in base a un accordo tra la Provincia e il Palermo, un ciclo di sette incontri tra i calciatori e gli studenti delle scuole medie inferiori di Palermo e provincia.

    I calciatori svolgeranno attività di sensibilizzazione sull’uso di alcool e sostanze stupefacenti, violenza negli stadi, doping e bullismo.

    Il primo incontro si svolgerà oggi alle 10:00 all’Istituto Comprensivo Buonarroti di via Tembien.

    Palermo
  • Centomila firme per il fiume Oreto

    Stamattina alle 11:00 centinaia di palloncini si solleveranno dalla foce a Sant’Erasmo portando in volo, virtualmente, il fiume Oreto. Partirà quindi la raccolta di centomila firme, promossa da Antonio Presti, per salvare il fiume.

    Alla cerimonia parteciperà una delegazione di studenti di 150 scuole di Palermo, Monreale e Altofonte.

    In questi giorni sono in città per incontrare gli studenti alcuni importanti poeti contemporanei italiani (Mariangela Gualtieri, Evelina Schatz, Antonella Anedda, Rosaria Lo Russo, Eilean Ni Chuilleanain, Biancamaria Frabotta, Maria Attanasio, Roberto Deidier, Margherita Rimi, Giuseppe Caracausi, Nino De Vita, Aldo Gerbino, Sebastiano Burgaretta, Tommaso Romano, Innocenzo Carbone).

    Palermo
x
Segui Rosalio su facebook, Twitter e Instagram