martedì 23 ott
  • Fabrizio Corona testimonial per i Vini Gennaro

    Fabrizio Corona, che interpreterà un mafioso catanese nella prossima serie di Squadra antimafia – Palermo oggi, è stato scelto come testimonial dei Vini Gennaro di Corleone. Mi riservo di commentare, lo fate voi? (grazie a Giuseppe per la segnalazione)

    Fabrizio Corona testimonial per i Vini Gennaro

    Palermo
  • 41 commenti a “Fabrizio Corona testimonial per i Vini Gennaro”

    1. Schifiiiiiiiiiiioooooooooo

    2. Complimenti per la scelta del testimonial. Mi precipito tosto ad acquistare una fornitura per un anno. Di acqua.

    3. la vini Gennaro si è data la zappa sui piedi.
      O meglio, ha deciso il suo target di clienti con oculatezza.
      Auguri.

    4. non approvo la scelta, ma avrà successo…
      che dire, sono gusti…
      oramai viviamo con il mito del tronista e dei corona’s!

    5. Grande scelta. Combattiamolo….l’alcoolismo!!!!!! Da oggi tutti astemi. E la foto di Corona sulle sigarette, no?

    6. …ne stiamo parlando/commentando quindi hanno fatto bene!

    7. Non comprerò mai questo vino, oltre che per quella faccia perchè non rientra fra le mie scelte. Chi vuole comprare un buon vino non lo sceglie perchè se ne parla ma guardando che cosa c’è scritto nell’etichetta sul retro della bottiglia. Oppure lo si compra senza guardare la descrizione perchè lo si conosce e questa è un scelta ricorrente

    8. piuttosto mi faccio un cocktail con viakal e rio azzurro….

    9. Ragazzi ho riguardato la foto.
      Guardategli gli occhi. Dicono tutto.
      Secondo voi ci si può fidare del suo consiglio per l’acquisto di questo vino? L’avrei apprezzato (non il vino) se avesse pubblicizzato un vino del nord magari con la scritta del loro dialetto e poi solo loro possono permettersi il costo aggiuntivo della pubblicità del Fabrizio con le Gabbie Salariali.
      Michele P. al tuo cocktail aggiungerei un po di Mister Muscolo.

    10. Ma non s’affruntano??

    11. ma si sente toko?

      che vada a cambiare i pannoloni a sua nonna!

    12. Corona testimonial? Un motivo per non comprare questo prodotto!

    13. un cliente in meno….

    14. Ha ragione Antonella, hanno deciso a quale nicchia di mercato è destinato il prodotto….nn è detto che un vino sia adatto a tutti….

    15. “I vini che ha scelto Fabrizio Corona per i suoi fans” …non c’è altro da aggiungere!

    16. vi ricordo per che non lo sapesse, che l’azienda vinicola gennaro e l’unica azienda con dei testimonial in italia

    17. […] a Rosalio che a sua volta ringrazia Giuseppe. Io però mi sono già vergognato due giorni fa dopo aver la […]

    18. mumble… quale altro commento? Io mi sono fatta una grassa risata quando la pubblicità. Nulla contro Corona, per carità. Il quesito è un altro: la scelta del testimonial in genere serve per incrementare le vendite, sperano di farlo con Corona?

    19. Questo era un post pieno di epiteti, offese ed ingiurie e pertanto è stato rimosso.

    20. io gli avrei fatto fare la pubblicità ad una birra…

    21. @dmondello …
      parlane bene, parlane male, basta che se ne parli … ok, ma e’ il vino che deve essere venduto, perche’ il tutto funzioni…
      indipendentemente da noi, che sembra la pensiamo allo stesso modo, purtroppo il personaggio ha un forte riscontro in un bel po’ di persone.
      forse pensano di centrare il target dei Vippaioli …
      probabilmente raccoglieranno quello dei gargiaioli…
      vedremo.
      personalmente il vino non lo conoscevo e non lo conoscero’… del resto, a quanto pare, non e’ vino per me che non sono un fang di Corona.

    22. tutto pieno di solfiti…
      una volta chiamavano al telefono ….
      avranno licenziato 20 operatrici out bound per corona…siamo al fallimento…

    23. è meraviglioso vedere l’effetto dei pali della luce che alternano corona che pubblicizza un vino con la faccia da pseudofigo e il cabarettista dario veca che pubblicizza un vino con un layout simile…a me l’effetto di tutto quanto assieme fa ridere…

    24. è già diventato aceto…….

    25. Tony, U vino Gennaro tu vivisti tu?… Nz!
      Ficodindio, tu vivisti tu?… Nz!
      Virus, allura tu?… Nz Antonella, tu?… Nz!
      Dona, un canciari discursu, tu?… Nz!
      Nick, tu? Nz! Daniele, non lo compri ma lo bevi?… Nz!
      Michele, tu vivisti e ci mittisti un viacal?… Nz!…
      ……………………………………………………

      … ECCO PERCHE’ LA BOTTIGLIA E RIMASTA PIENA!!!!

    26. …Nz !

    27. Direttamente da sotto l’ombrellone:
      secondo quello che ho studiato, corroborato dal lavoro che oramai da qualche tempo esercito, il testimonial (in questo caso star presenter) generalmente fa da garante ad un brand, proietta sul marchio la propria immagine. Evidentemente i cari amici corleonesi di vini Gennaro hanno un target che si sente rassicurato dal buon Corona..bene bravi, come dice il mio direttore creativo “se questa pubblicità è l’anima del commercio, il commercio andrà di sicuro all’inferno”.

    28. rispondo al post di rossella
      l’azienda ha scelto tutte le nicchie di clienti
      tranne quella degl’imbecilli, di fatti ne vieta la vendita

    29. Mi sono preso la briga di dare un’occhiata anche al loro (raccapricciante) sito web al quale Rosalio ha generosamente regalato un link.
      Ho scoperto che è possibile perfino scaricare il poster di questo imbarazzante “testimonial” in dimensioni reali: 140×200 cm – peso: 37,8MB
      Una sorta di autoflagellazione alla Tafazzi… 🙂

    30. Io ho anche scritto alla Cantina invitando loro a ritirare la pubblicita’ in quanto controproducente….

    31. Basta che se ne parli………..

    32. Che siano i vini che passano alla mensa del Regina Coeli?

    33. Incuriosito dal post di Giuseppe, sono andato sul sito dell’Azienda vinicola Gennaro.
      Vale la pena cliccare su “Foto” ci sono altri testimonial di un certo spessore, ah dimenticavo c’e’ pure la foto con Belen, anche se paragonandola alla precedente, quella con Corona, sembrerebbe un fotomontaggio, ma non sono un esperto e potrei pure sbagliare 😉

      Candeloro

    34. È apprezzabile il tentativo dell’azienda di pensare qualcosa di diverso dalla solita comunicazione vinicola trita e ritrita, vista e rivista che mostra immagini di territori super fashion, campagne virate dai colori super accesi o in bianco e nero super contrastate, di storie millenarie di casati iperblasonati.
      Tentativo però, a mio avviso, non riuscito.
      Se fossi stato il loro consulente e i Gennaros mi avessero obbligato (pratica largamente diffusa in tutta Italia dai padroni che usano l’ufficio Mktg per sfogare le propre velleità creative represse) a usare Corona come testimonial (star presenter) magari personalemte avrei tentato di “sfruttarlo” in maniera diversa (in mktg ogni impedimento è giovamento, nel senso che il problema viene visto come un’opportunità).
      I migliori testimonial per i vini Gennaro, secondo me, sono proprio i fratelli Gennaro. Hanno la faccia che buca il video.

    35. un personaggio tanto discusso, non puo’ che essere testimonial di una etichetta, pero’ non voglio essere di parte ci si puo’ redimere da ogni errore, pettegolezzo e un vino che colpe ne ha…l’associazione non e’ mica l’immagine che si vuole far apparire come il sapore…ognuno metta la mano sulla sua coscienza…non conosco corona…e i suoi retroscena, so che e’ stato accusato schermo di ingiurie e avra’ pure sbagliato….il marcio e’ nelle coscienze…prima conosciamo le persone poi se e’ il caso giudichiamole

    36. behh la prossima volta suggerisco cicciolina….!!ahahahaha lei si che ha palato…..!!!

    37. Ritengo che un evento evento del genere sia il frutto di un enorme e patologica contraddizione di fondo di molte “cantinette” italiane che per farsi conoscere farebbero di tutto e di più pur di essere menzionate e citate in qualche giornale.
      Di certo la Cantina Gennaro c’è riuscita, ma ha solo generato solo influenze negative se non negativissime sul suo volto e sulle sue etichette.
      Un evento del genere con personaggio così odiato dagli italiani non può di certo risollevare le sorti di una cantina disperata di dover apparire a tutti i costi e in risposta ai sign. di sopra che ha esposto i 10 punti (sicuramente di parte) vorrei dire:
      1. non ho mai sentito parlare di questi vini in nessuna rivista specializzata e/o intevista chiedo quindi di giustificare ogni qual volta si fanno queste enormi citazioni di grandezza
      2. ma quale Ho.re.ca…nella mia vita professionale ne ho visti tanti di vini di cantine piccole ma con un ottimo vino, ma di questa proprio tabula rasa.
      3. wow i vip bevono vini gennaro..io non vogli emulare nessun VIP e quindi se la mette in questo piano io non bevo vini gennaro nemmeno se mi regalano una bottiglia.
      4. ho visto il sito dell’azienda: ci sono foto dei proprietari fotografati con dei politici per caso e per eventi fortuiti i quali sicuramente non erano a conoscenza di questo scatti.
      5. ho provato a cercare una foto di un silos, una barriques, una catena di imbottigliamento e non n sono riuscito a trovare nemmeno una!Mah! Strano che una grande cantina così importante non metti in evidenza la tecnologia che utilizza, non è che imbottigliate a mano il vino che pestate con i piedi?

      Caro Fabio ecco i miei 5 MOTIVI PER NON COMPRARE MAI I VINI GENNARO!

    38. adesso l’azienda gennaro dovra cercarsi un’altro testimonial
      1 perche gia e stato condannato dai giudici
      2 minaccia di morte a fabrizio corona in un cartellone pubblicitario dell’azienda vinicola ritrovato in via oreto a palermo, vicino il semaforo dove ci sono i lavori in corso.
      chi sara il prossimo candidato?

    39. che schifo.. e ora dopo che Il corona è stato condannato a 3 anni…???chi se lo compra il vino dell’estortore??
      che skifo!!

    40. ma come si fa a comprare un vino del genere con testimonial un ricattatore?

    Lascia un commento (policy dei commenti)

    Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.