27°C
lunedì 27 set
  • Carabinieri

    Operazione “Bivio”, 16 arresti: Cosa nostra attenta al Coronavirus

    I Carabinieri hanno arrestato 16 presunti affiliati a Cosa nostra e responsabili di reati come tentato omicidio, estorsioni consumate e tentate aggravate, danneggiamento seguito da incendio, minacce aggravate, detenzione abusiva di armi da fuoco.

    Sono coinvolte le famiglie di Tommaso Natale, Partanna Mondello e Zen – Pallavicino.

    Le indagini hanno appurato che durante il primo lockdown per il Coronavirus alcuni di loro avevano lavorato per la distribuzione di alimenti alle famiglie bisognose.

    Gli arrestati sono: Francesco Adelfio, 39 anni, Andrea Barone, 21 anni, Carmelo Barone 59, Marcello Bonomolo, 47 anni, Pietro Ciaramitaro, 32 anni, Giuseppe Cusumano, 37 anni, Francesco Finazzo, 64 anni, Salvatore Fiorentino, 38 anni, Sebastiano Giordano, 22 anni, Francesco L’Abbate, 46 anni, Andrea Mancuso, 22 anni, Francesco Palumeri, 60 anni, Giuseppe Rizzuto, 33 anni, Baldassare Rizzuto, 24 anni, Antonino Vitamia, 56 anni, Michele Zito, 46 anni.

    Palermo
  • Lascia un commento (policy dei commenti)

    Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.

x
Segui Rosalio su facebook, Twitter e Instagram