15°C
lunedì 5 dic
  • Ripulite grandi discariche abusive per strada a Brancaccio

    Ripulite grandi discariche abusive per strada a Brancaccio

    Sono state ripulite la via E. Mattei e la via V. Ducrot a Brancaccio, dove erano presenti grandi discariche abusive di rifiuti misti, ingombranti e speciali illecitamente abbandonati nella pubblica via.

    Le attività avviate ad agosto hanno coinvolto inizialmente gli operai della Rap. Sono stati rimossi in una settimana una cinquantina di tonnellate di rifiuti ingombranti e RAEE ed una trentina di tonnellate circa di rifiuti solidi urbani. A seguire sono state avviate le attività di caratterizzazione, conferimento, smaltimento, con relativo trasporto per mezzo di una ditta privata, di quei rifiuti considerati speciali e non smaltibili tramite Rap. Dall’8 agosto al 10 ottobre sono state portate via 160 tonnellate di rifiuti misti di natura molto eterogenea tra cui: rifiuti di demolizione e costruzione, rifiuti combusti, guaine bituminose, materiale isolante, rifiuto biodegradabile, contenitori e barattoli contenenti vernici. Rimossi anche manufatti in cemento-amianto come previsto nei piani di lavoro presentati all’Asp di Palermo.

    A conclusione della bonifica si è intervenuti con il diserbo e lo spazzamento manuale e meccanizzato di entrambe le vie.

    Le attività di ripristino del decoro urbano, a difesa dell’igiene ambiente e della salute pubblica, pari ad un costo a consuntivo di oltre 200 mila euro, saranno economicamente ristorate dai preposti enti regionali e comunali che hanno supportato la Rap, step dopo step, durante le diverse riunioni, anche sui luoghi.

    I cittadini sono invitati a collaborare a mantenere pulite le vie.

    Palermo
  • Un commento a “Ripulite grandi discariche abusive per strada a Brancaccio”

    1. A mio modo di vedere, il problema era si una bella bonifica di cui siamo tutti contenti, ma il difficile viene ora mantenere l’ordinario con pulizia dell’intera città a frequenza settimanale, almeno per i marciapiedi che in quasi tutta la città erano diventati impraticabili in quanto delle piccole foreste …Non si possono ridurre così i marciapiedi di una città che dovrebbe essere Europea…non a caso i Palermitano nel mondo sono anche conosciuto perchè camminano sulla strada a fianco dei marciapiedi impraticabili con tutti i conseguenti rischi.
      Sindaco OK straordinario, ma ora pensiamo a mantenere l’ ORDINARIO

  • Lascia un commento (policy dei commenti)

    Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.

x
Segui Rosalio su facebook, Twitter e Instagram