sabato 19 ago
  • Al via “Verdura Teatro Music”

    Inizia stasera Verdura Teatro Music, rassegna di spettacoli ospitata dal Teatro di Verdura di Palermo (viale del Fante, 70/b) che proseguirà fino al 15 settembre con 14 spettacoli.

    Il programma: stasera Franco Battiato, sabato 18 il pianista Giovanni Allevi, lunedì 20 Qui si sta come si sta con Paolo Rossi, martedì 21 gli Stadio, venerdì 24 agosto i Pooh, mercoledì 29 Colorado Cafè con Rossella Brescia, Beppe Braida, I turbolenti e Fabrizio Casilino, giovedì 30 Renzo Arbore con l’Orchestra Italiana e venerdì 31 Mario Biondi. Domenica 2 settembre andrà in scena il musical Peter Pan con musiche di Edoardo Bennato, martedì 4 Nicola Piovani, mercoledì 5 Francesco De Gregori, sabato 8 settembre Eleonora Abbagnato e sabato 15 Massimo Ranieri.

    Tutti i concerti cominceranno alle 21:15. I biglietti per gli spettacoli sono in prevendita da Box Office presso Ricordi Media Store (via Cavour, 131), Ellepi (via Libertà, 29/c), Master (via XX settembre, 36), Diskery (via Aquileia, 7/d), Tatablu (piazza Mondello, 11) e Agorà (via Catullo a Sferracavallo). In provincia prevendite a Cefalù (Daniro viaggi), Partinico (Antica Tabaccheria), Bagheria (Insel) e Termini Imerese (Cecere viaggi).

    Palermo
  • 7 commenti a “Al via “Verdura Teatro Music””

    1. Sapete qual’è il costo dei biglieti per gli spettacoli????
      Non di certo alla portata di tutti…Non di certo alla portata di chi ha famiglia e guadagna 1200 euro al mese…..
      Mi dite invece che fine ha fatto il Kals’art???Qualcuno sa qualcosa??

    2. Peppino…guadagni 1200 euro al mese e ti lamenti? 🙂

      C’è un opuscoletto dove si possono leggere i prezzi…lo distribuiscono nei punti turistici e da Ricordi. E sì, i biglietti sono cari…

      Il Kals’art…diciamo che per quel che mi è dato sapere…i lavori sono ancora in corso.

      Il fatto che l’artista di punta di tutta l’edizione dovrebbe essere Kalhed…mi preoccupa notevolmente.

      Soprattutto dopo aver letto su L’Espresso le richieste dell’artista (cibo, albergo, palco)…roba che neanche Robbie Williams.

    3. No Vassilly io non mi lamento…..forse mi sbaglio…ma non ritengo giusto che l’unica cosa a Palermo d’estate…e nella città piu’ Cool sia a pagamento e non Alla portata di tutti.

    4. 1200 € se hai figli e moglie non sono tanti e di certo non potrei permettermi di portare la mia famiglia a vedere Pino Daniele , Fiorella Mannoia, Paolo Conte, Battiato quando il biglietto oscilla dai circa 30 euro in su….Non so se mi spiego…

    5. Io ho saputo da diversi amici musicisti che avevano dei concerti nella prima decade di Agosto a Palazzo Bonagia che è stato tutto annullato per mancanza di fondi. Non facciamoci prendere in giro ma che lavori in corso ci devono essere ad agosto quando hanno già annullato cocerti e considerando che dovrebbe essere una festa estiva??

    6. qualcuno sa quanto costano i biglietti x la abbagnato? ma il kals’ art quando dovrebbe iniziare? siamo al 12 agosto..

    7. Ieri rimandato concerto della mannoia per problemi familiari.
      Vorrei fare complimenti a chi ci ha accolti con un cartello messo fuori, tipo quello che hanno i fruttivendoli ambulanti, scritto con l’uniposca nero…
      firmato praticamente da anonimi..
      e soprattutto le luci del teatro praticamente spente.
      Tanto che io passando davanti in moto, ho capito che c’era qualcosa che non andava.
      Avrebbero dovuto però , magari scusarmi in modo più cortese.
      Visto che i biglietti a loro li abbiamo comprati.
      Dobbiamo farci sempre riconoscere???
      W palermo

    Lascia un commento (policy dei commenti)