martedì 22 ago
  • Quelli che…

    Quelli che, azz… che bella partita sabato sera con la Fiorentina. C’era un freddo cane ma ne valeva la pena.
    Quelli che, azz… che bella partita sabato sera con la Fiorentina. C’era un freddo cane e non me la sono sentita, e poi era pure l’Immacolata.
    Quelli che, azz… che bella partita sabato sera con la Fiorentina. C’era un freddo cane ma che scemo che sono stato: e quando mi ricapita di vivere così tante emozioni?
    Quelli che, no sono a lutto. Finché sulla panchina c’è quel prete io allo stadio non ci metto più piede.
    Quelli che, toglietemi tutto ma non il mio Colantuono. Almeno ride, quell’altro è sempre incazzato. E dire che con un milione e passa di euro all’anno ne avrebbe motivi per ballare felice.
    Quelli che, e poi è uno che si caga sotto. Figurati se avrà il coraggio di mettere in campo assieme Miccoli, Amauri e Cavani. Contro la Fiorentina, poi. Se va bene ne manda cinque a centrocampo, palla lunga e pedalare.
    Quelli che, ci fosse stato ancora il tignuso di Anzio allora sì che avremmo visto il calcio-spettacolo. E poi, alla peggio, almeno ride…
    Quelli che, Guidolin? Ci ha portati in serie A dopo 32 anni, poi pure in Coppa Uefa e ha tutti i record di punti, vittorie, giocatori in Nazionale. E chi se ne frega? Ha perso ad Ascoli e col Messina e quindi se ne stia a casa sua a fare il ciclista.
    Quelli che, ma che c’entra l’infortunio di Amauri? E la rivolta nello spogliatoio di due o tre scontenti che hanno rovinato il gruppo. Quel che conta è che non siamo andati in Champions League.
    Quelli che, magari in Champions League saremmo usciti al preliminare ma l’importante era arrivarci. Che poi se succede come alla Lazio, che sei in Europa ma in campionato fai cagare, che importa?
    Quelli che, ma in Europa non siamo stati buttati fuori da una squadra di sconosciuti e nessuno ha detto una parola?
    Quelli che, adesso abbiamo finalmente una squadra. Tutto merito di Guidolin. E solo il giorno prima dicevano esattamente il contrario.
    Quelli che si sono presi sei mesi di insulti qui su Rosalio perché dicevano quello che adesso tutti (o quasi) pensano. Ma tanto si sa che a Palermo siamo un po’ facciuoli.
    Quelli che si dovrebbero vergognare per certe frasi e non si vergognano affatto. Perché tanto si sa che a Palermo siamo un po’ facciuoli.
    Quelli che continuano a guadagnare un sacco di soldi malgrado una quantità abnorme di cazzate. Tipo: Toni? Un giocatore finito, meglio venderlo.
    Quelli che, domenica c’è l’Atalanta di Del Neri. E quanto sarebbe bello mangiarsi un’altra bella fetta di carne. Come quella dell’altra notte. Una bella bistecca fiorentina, tutta salute.
    Quelli che, bravo Francesco. Futtitinni, tanto ormai ci conosci. Lavora, prenditi gli applausi e aspetta i fischi. Che tanto arriveranno. Come dici? Ormai l’hai capito che a Palermo siamo un po’ facciuoli. Vabbè, pure dalle parti di Udine, però…

    Ghiaccioli...online!
  • 70 commenti a “Quelli che…”

    1. immagino la musica… complimenti!

      Eppure Guidolin ha un non so che di panormita…

      Un abbraccio
      Giovanni

    2. Quella che, azz… c’era un freddo cane ieri sera.

      Ma io ero lì!

      E d’improvviso il freddo non l’ho più sentito!

      La mia squadra è tornata a giocare e una calda emozione mi ha riscaldato il cuore!

    3. Ohh yeah!!!

    4. davvero un bel palermo. Quasi quasi si potrebbe sperare (infortuni permettendo)in un remake, almeno parziale dello scorso girone d’andata … Sognare non costa nulla, ma dopo una sola partita meglio andarci con i piedi di piombo. Prima ci salviamo, poi chissà… Forza Guidolin

    5. Beh si spera che non sia stato solo un miraggio… Basta continuare con questa grinta e mentalità… e sperare che gente come Simplicio o Barzagli comincino a giocare come si deve

    6. quelli che……….torneranno quando meno te lo aspetti

    7. Quelli che buttiamoci sulla Coppa Italia che grazie a quel comico di Anzio siamo usciti contro il dopolavoro della Skoda dalla Coppa UEFA (tanto la Coppa Italia sono solo 7 partite se arrivi in finale)

      PS su Delneri: Se invece di Gianni e Pinotto in attacco e Giufà in porta avesse avuto Amauri Miccoli e Fonatna eravo in Champions da due anni

    8. Bè che dire? battere la Fiorentina è sempre bello… specialmente dopo quello che era successo nello scorso campionato.Sul gioco,cerchiamo di non entusiasmarci troppo.Mi sembra che questa squadra ampia margini di miglioramento.Comunque bravo a Guidolin per il bel centrocampo (Guana e Migliaccio sono due mastini) e per aver fatto giocare Capuano invece di spostare fuori ruolo Zaccardo…
      Ma il presidente che prevede la sconfitta dove lo mettiamo? Era solo pretattica?
      Foraz Palermo !

    9. Opps Forza Palermo 🙂

    10. come sempre arriveremo in europa quest’anno, ma state certi che al palermitano non gli basterà!! CHI SI ACCONTENTA GODE…..E IO GODO!!!

    11. Quelli che… lottiamo per non retrocedere.

      (una settimana fa, mica tanto)

    12. Quelli che hanno il coraggio di parlare di facciuoli…

    13. Ma ad Ascoli non ci ha perso Pergolizzi?

    14. quelli che pensano di aver diritto a poter scrivere qualsiasi cosa del Palermo,ma nel loro animo sono juventini

    15. …QUELLI CHE SONO CONVINTI CHE IL MERITO SIA DI GUIDOLIN….
      …QUELLI CHE CREDONO CHE I GIOCATORI NON CORREVANO PRIMA E ADESSO CON GUIDOLIN CORRONO…
      …QUELLI CHE CREDONO CHE I PROBLEMI ERANO DOVUTI AL MISTER COLANTUONO…
      …SONO QUELLI CHE CREDONO ALLE FAVOLE…I GIOCATORI VOLEVAO GUIDOLIN?? VA BENE COSI’, MA CHE NONS I AZZARDINO PIU’ (IL PRIMO BARZAGLI9 A PRENDRSELA COL PUBBLICO, QUANDO HANNO DATO LA DIMOSTRAZIONE CONTRO LA FIORENTINA CHE QUANDO VOGLIONO CORRERE CORRONO, PER CUO CON COLANTUONO NON CORREVANO ” VOLUTAMENTE “…..

    16. ” Quelli che tengono al Milan oh yes !
      …………………………….
      quelli che vomitano, oh yes !
      …………………………….”

    17. beh ragazzi, che non si venga a dire che il facciuolo sono io… per fortuna Rosalio tiene l’archivio dei post ben visibili… ah, jimmy, gianni e pinotto li volle espressamente Del Neri che diede l’entusiastico ok alla cessione di Luca Toni… chi è causa del suo mal…

    18. E a quelli che dico che io non ho mai detto che lottiamo per non retrocedere, ma che è bene riprendersi al più presto perchè questa squadra non è attrezzata a lottare per non retrocedere… poi se questa squadra con Colantuono non correva apposta io non lo so, e non lo credo. Bastava mettere gli uomini giusti al posto giusto: Simplicio 20 metri avanti, Guana e Migliaccio insieme (si poteva, dunque), quei tre davanti senza paura (l’offensivista non lo faceva quasi mai, il difensivista ci ha provato e gli è andata bene). Insomma, io sabato ho visto una squadra, nelle 14 giornate precedenti un po’ meno

    19. quelli che una volta ricevavno 90 commenti di risposte e invece ora grasso che cola…. 30

    20. Quelli che non si divertono neanche quando ridono, oh yes !
      Quelli dell’ assist no look di tacco, oh yes !
      Quelli che io l’avevo detto e intanto guardano la Juve, oh yes !

    21. sarà contento…

    22. amico mio ultras, e tu pensi che il mio ego si turbi perchè ho meno commenti di prima? Si vede che quelli che prima insultavano e cercavano di difendere l’indifendibile hanno battuto ritirata… Ma tu non sei contento del fatto che il Palermo giochi meglio e vinca? Io ho l’animo juventino, come dici tu, ma tu che hai il sangue rosanero non dovresti essere felice? A parte il fatto che la patente di palermitanità, con tutto il rispetto, mica me la puoi dare tu o chicchessia, non credi? Ti voglio bene, almeno tu qualche commento lo lasci e così mi gaso e mi sento utile alla società.

    23. Lucio, non ti curar di loro, ma guarda e passa….
      P.S. Meglio 30 commenti di civile dibattito che 90 di assurda polemica!

    24. Quelli che l’han buttati in B e fanno le vittime, oh yes !
      Quelli che è colpa dell’avvocato, oh yes !
      Quelli che lo scudetto è nostro e quelli che invece è loro, oh yes !
      Quelli che Ferrara nel calcio doveva essere la Spal, oh yes !
      Quelli che è lo Spal, oh yes !
      Quelli che tifano Inter, però pure Palermo, ovviamente, oh yes !
      Quelli che sono obiettivi, perchè loro non sono tifosi e allora sono obiettivi, oh yes !
      Quelli che c’hanno l’abbonamento in tribuna, ma vanno via sempre cinque minuti prima, oh yeeeees !!!

    25. E comunque 1293 commenti ai miei post da quando sono qui mica sono tanto pochi… chi si contenta…

    26. E, per concludere :
      quelli che u popularu, u popolaru c’è
      quelli che u popolaru è seimila lire !
      quelli che mister n’arristaru popolari ?
      quelli che fu fuittunato picchì mi nni stai iennu
      quelli che u Palermu vinciu e niscieru i crastuna !
      quelli della ddiagonale
      quelli che ghiacciuuuli facciuuoli
      e quelli che esiste solo il Palermo e tum tum tututum, che Catania cambia canale, che chi non salta catanese è quelli che diceva che vulia ristare e invece curnutiò…….

    27. Lucio , non per difendere Colantuono , ma Guana e Migliaccio disponibili insieme non ci sono stati mai o quasi.
      Prima si è infortunato Guana ( inizio stagione) e poi Migliaccio ( è rientrato sabato) .
      Poi è mancato anche Miccoli , insomma adesso non facciamo passare Colantuono per uno sprovveduto , forse era un pò bloccato dal suo credo calcistico , il 4-4-2.

    28. IO SONO SCESO DA MILANO PER ESSERCI.. non solo per quello ma una volta che c’ero mi assentavo?
      AMO PALERMO
      radiamo tutti i palermitani che non tengfono per la loro citTà DALLA CITTà? PROPOSTA!

    29. è UNA provocazione.. poi vorrei raccontarvi cosa ho visto nei tre giorni trascorsi nella nostra amata città..
      così magari ci ragioniamo insieme

    30. Mi fa sorridere il commento di Ultras sul numero dei commenti. Intanto il vecchio post ha impiegato giorni a raggiungere quel numero di commenti. Poi le visualizzazioni sono molte di più dei commenti su ogni post (meno del 10% dei visitatori di Rosalio commenta). Ultima osservazione: e se i post di Lucio ricevessero soltanto e commenti e questi fossero di Zamparini, Guidolin e Amauri? 😀

    31. quelli che aspettano che u succi spirtusi a nuci………
      e poi ririamu

    32. dedicato a tutti quelli che…da sempre anche nelle serie inferiori hanno seguito con tanta passione la loro squadra del cuore ..e che ora si godono la tanto agognata serie A

      Forza Palermo sempre e ovunque

    33. Guidolin, Colantuono, due davanti, quattru rarrieri, cu si struppio’, cu cuirnutio’: hanno ammazzato uno sport per lasciare spazio ai “giornalisti” sportivi, le moviole, i dibattiti. Come parlare di un morto e sepolto e farci pure i piccioli r’incapu.

      E’ morto il calcio, evviva il calcio.

    34. criptico ultras, se magari ci fai capire, così ridiamo tutti. E criptico Picaro: azz che criptici questi tifosi ultimamente…

    35. Quelli che…non credono si possa tifare per due squadre.
      Quelli che…nel ben o nel male tifano sempre Palermo.
      Quelli che…sanno che saremo sempre dei gregari perchè il calcio è dei potenti.
      Ma in ogni caso venderemo sempre cara la pelle.
      FORZA PALERMO.

    36. doppiomalto, allora proprio non riesco a farmi capire: io qui non scrivo post da tifoso, perchè non sono un tifoso. La cosa può piacere o meno. Se cerchi i tifosi vai nei muri appositi, qui trovi uno che fa un altro mestiere. Diciamo che alla ventesima volta che cerco di spiegarlo, ci levo mano e fai pure come credi

    37. Lucio non mi riferivo a te. Non c’è bisogno di usare questo tono. Ho capito da tempo che non sei tifoso del Palermo. Leggo i tuoi post perchè mi interessano i commenti esterni alla cerchia dei tifosi. I tifosi li conosco, faccio parte di loro. Mi interessa di più il parere di chi la pensa diversamente da me. E di sicuro non voglio convincere nessuno. Inoltre so chi trovo qui e dove trovare i tifosi, non mi sono perso. Siamo qui per parlare di Palermo e di sport se non sbaglio. Anche scherzandoci su, in fondo è solo calcio. E se mi permetti una battuta….
      Cu sa sienti strinci i rienti 😉
      Saluti e Forza Palermo

    38. quelli che ti salutano da collina fleming

      niente di criptico,io tifo la maglia,di chi la indossa me ne frego,mi basta che la onorino con sudore e impegno,si perde e si vince,poi in questo calcio finto ci sta qualsiasi risultato,ma alla base ci deve essere il rispetto per la maglia che indossi e per chi ancora controvoglia muove il calcio con ,abbonamenti a sky,stadio ect ect ect.

      certo se poi ci è preposto a scrivere sulla mia squadra gode delle disgrazie altrui non può che farmi male,più di molti faccioli che vanno allo stadio ma aspettano altri risultati ala radiolina,purtroppo non chiedono il certificato che attesta chi è vero tifoso e chi non lo è.

    39. quelli che pensano di essere giornalisti.

      bleah.

    40. Lucio, niente di criptico. Sei un giornalista sportivo, ovvero uno che fa i discorsi che senti in tutti i bar d’italia; solo che partecipa a questa asfissia mediatica che e’ una delle cause principali della fine di uno sport che io ho amato moltissimo. Del calcio, ho rispetto solo dei tifosi, e non di tutti. Degli ultras certamente e anche tra loro non di tutti.

    41. Così, tanto per chiarire, non sono un giornalista sportivo. Sono un giornalista. Lavoro alla Cronaca nazionale di Repubblica, a Roma. Fra un po’ vado agli Esteri. Non c’è niente di male a fare il giornalista sportivo (e non tutti sono come Biscardi mio caro Picaro, c’è persino qualcuno serio e bravo) Detto ciò visto che ormai c’è quasi un accerchiamento, sfogatevi pure. Ho solo detto che ora il Palermo è una squadra. Voi veri tifosi, unici depositari del sacro fuoco rosanero, invece di parlare di calcio pensate solo a insultare. Se vi diverte, fate pure. Pensavo che vi interessasse il pallone e invece…

    42. Quelli che, se per caso rinascessero intelligenti, troverebbero il modo di non diventarlo.

    43. siamo alle battute al veleno…

      quelli che… hanno remato contro colantuono dal primo giorno

      quelli che… in fondo in fondo ci speravano in guidolin

      quelli che… alla prima serie negativa spareranno addosso al palermo

      quelli che… dovrebbero navigare su altri siti

    44. Quando mamma mi spiegava le cose io le capivo sempre. Mi chiamo Forrest, Forrest Gump, vuole un cioccolatino ?

    45. agli esteri??? in missione??? 😀

      certo li ti verrà più difficile sparlare del Palermo

    46. Lucio, scopro con piacevole sorpresa che in Italia ci sono giornalisti e che, tra quelli sportivi, c’e’ pure qualcuno bravo e serio.
      L’atro ieri, qui all’estero, sentivo alla radio un wine taster. Musulmano, sosteneva di non avere mai assaggiato una goccia di vino. Tuttavia parlava e sproloquiava di odori e colori del vino, della storia dei vitigni e delle zone di produzione piu’ importanti.
      Cosi’ come chi si picca di essere un esperto di vino pur non avendolo mai bevuto, il giornalista sportivo parla, ai miei occhi, di qualcosa che non ha mai provato.
      Ti mi dirai che il “pallone”, come lo chiami tu, e’ schemi, giocatori, tattiche e preparazione atletica; io credo che sia soltanto amore e passione. Ma tu ne sai scrivere?

    47. Un giorno ho fatto un patto con me stesso: MAI E POI MAI TIFARE CONTRO LA SQUADRA DELLA MIA CITTà.Palermo la amo e la difenderei fino alla morte con tutti e contro chiunque!

    48. Non voglio difendere Lucio, perchè sono sicuro che ne è capace tranquillamente, ma qui c’è un equivoco di fondo.La libertà di poter esprimere opinioni, in questo caso sul Palermo,ma anche su politica, morale o altro, implica anche la libertà di non essere d’accordo.Qua non si lanciano proclami, o slogan, ma si esprimono riflessioni su fatti. Che ci piaccia o no i fatti dicono che il Palermo abbia giocato meglio con Guidolin, e posso riconoscere che Lucio ne era un sostenitore da tempi non sospetti. A chi auspica il certificato o la patente di tifoso rosanero doc per poter entrare allo stadio, rispondo che se succederà sarà un giorno molto triste. Mi ricorda discorsi su stelle gialle cucite sui vestiti o cose simili…
      La tolleranza si dimostra in tanti modi, anche nell’accettare chi non la pensa come noi. é tanto difficile ?

    49. wawe,ma quali stelle gialle cucite sui vestiti,andare allo stadio non te lo prescrive il dottore,se vai devi sostenere la tua squadra fino all’ultimo anche se non ti regla le emozioni che cerchi,il problema è che a Palermo lo zoccolo duro non supera le 15mila unità,il resto semplic spettatori occasionali,che di volta in volta vengono a guardare una partita senza sentimento,e magari strizzando l’occhio a quella squadra che l’indomani li fa divertire con il collega,a tipo,bella inter chi hai,se e balla a to juventus ca saccatta i partiti.
      Tifare e amare il Palermo per fortuna non è da tutti e per tutti,e allora che ben vengano 15mila cristiani seri e patentati,la domenica ci sono tante belle cose da fare a Palermo,e come detto prima non te lo prescrive il medico,ora parlate sempre di rispetto per chi vuole criicare e condannare,perchi diciamo è tifoso di facciata o facciolo,ma una volta tanto dico una sola volta,ma volete portare rispetto perchi da sempre per il Palermo si fa un mazo cosi,spendendo soldi rubando tempo ale famiglie,sacrificando zite e mugghiari,prendersi diffide e altro?
      Dico un pò di rispetto per quelli che magari si fanno l’abbonamento pur vivendo a roma-milano.venezia- solo perchè amano la squadra che rappresenta la sua amata città.
      poi ok,lucio è juventino ma scrive sul Palermo,lucio si mancia a fedda i carni perchè torna colantuono ed è ok,ma attenzione è questo il suo orticello,però sia chiaro quando scrive che a Palermo siamo un po faccioli deve sapere che rappresenta la sua categoria quella a cui lui appartiene apertamente,e non quella da me descritta prima,a noi della partita e del risultato c’e’ ne frega poco,noi amiamo la maglia,l’amavamo anche a cisterna di latina.
      Rispetto,alla base di tutto,grazie

    50. grazie wawe… e grazie anche a chi non è d’accordo, critica, insulta, detesta. E a chi pensa che si debba essere tifosi per parlare di calcio quando è vero esattamente il contrario. Giornalisti sportivi bravi? Picaro mio, Gianni Mura, Antonio Ghirelli, Luigi Garlando, Maurizio Crosetti, Gaia Picardi, Manuela Audisio, Alberto Cerruti. Questi sono i primi che mi vengono in mente. E ti ricordo che giornalisti sportivi erano Beppe Viola (il migliore in assoluto secondo me) e Gianni Brera. Cominciarono con lo sport persino Biagi e Montanelli, pensa te. E faceva il cronista sportivo, prima di diventare un immenso scrittore di storie di pallone, anche un tale Osvaldo Soriano. Se me ne vengono in mente altri te li dico. Certo che se per te il mondo del pallone è il Processo del Lunedì diventa durissima…

    51. Ah ultras, io non ho orticelli, credimi. Scrivere qui mi porta più guai e camurrie che altro. Lo faccio perchè mi diverte e perchè anche chiacchierare con te e con tutti gli altri mi fa crescere. E mi fa sentire più vicino alla mia città anche se sono fuori per lavoro. Non ho scelto io di andarmene ultras, a volte è indispensabile se hai una famiglia da campare. E purtroppo a Rosalio non si guadagna… Con affetto, e ti prego di credermi. Prima o poi mi piacerebbe organizzare una cena perchè sono certo che ci chiariremmo tutti quanti. A proposito, essere juventino non è la cosa più brutta del mondo. Per esempio fare il kamikaze è peggio. Poi io sono pure juventino tiepido, mica mi strappo i capelli per Del Piero (tra l’altro di capelli ne ho così pochi). E quindi visto che siamo vicini al Natale, cerchiamo di essere tutti più buoni e rispettiamoci. Se ci riusciamo

    52. @Ultras una sola cosa e non ci ritorno più: non esiste nessuno e non esisterà mai nessuno che potrà giudicare se tu sia più tifoso di me o di altri.E visto che chi va allo stadio ci va per libera scelta e non per prescrizione medica, aggiungo che interdirne l’accesso a chi non rispetta i crismi del vero tifoso rosanero ( stabiliti da chi vorrei sapere), mi sembra tornare indietro al tempo in cui chi apparteneva alla razza sbagliata era fuori dalla società “civile”. anche se ammetto che il mio ragionamento può sembrare eccessivo. Per quanto mi riguarda sono contento se allo stadio trovo te, ma anche se trovo Lucio o se trovo la signora bene che dice che tifare Palermo fa tanto tendenza…Io continuerò a tifare Palermo in ogni caso…quindi Forza Palermo sempre e dovunque….
      @Lucio alla categoria dei giornalisti sportivi aggiungerei Gianni Clerici.

    53. si gianni brera nun te regghe più.
      Non bisogna essere tifosi per parlare di calcio,ma quando si sparla di una squadra a cui non si appartiene solo per il gusto di farlo e remare contro e puntare sempre il dito su qualcuno in particolare si diventa peggio di biscardi e tu caro lucio,sarai un grandissimo giornalista,non lavoreresti a repubblica altrimenti,ma onestamente quando provi a scrivere del Palermo e dei Palermitani tifosi,come si suol dire….fai la pipi fuori dal vaso,perchè scrivi senza cuore,ma dettato dalla tua verve giornalistica.
      saluti da via tiburtina

    54. ops,visto che i miei mess sono sempre in attesa di giudizio,succede che in ordine di tempo è andato a finire per ultimo e stona ovviamente con l’ultimo di lucio,caro rosalio o tonino, vedete di riparare.

    55. saluti da via Po

    56. Via Po…ihihih…ma allora le hai tutte tu!
      Nessun nazismo, nessuna stella gialla, nessun kamikaze…ma che fate, ci impressionate?
      Parlate di rispetto e rispetto non ne sapete portare.
      I giornalisti che hai citato, o murieru o hannu cent’anni. Soriano di cui avrai letto, pi sbagghio, “Triste solitario y final”, e’ del 1973. Dice che sei giornalista, e aggiornati…c’e’ un mondo fuori dai parioli. Evidentemente la persona giusta per gli esteri…
      Nessuno ti insulta se tu non insulti. E non sono le cortesie con cu iscrivi, ma la sostanza ad insultare. Ma tu, evidentemente, non te ne accorgi.
      Tanti auguri, ti leggero’ sugli esteri…dall’estero…

    57. Ti ho insultato? Non mi sembrava, se l’ho fatto ti chiedo scusa. Di Soriano ho letto praticamente tutto, per sbaglio certo, come dici tu. Garlando ha 42 anni, Crosetti una quarantina, la Audisio poco più di 50, Mura 60 ma se avessi la fortuna di conoscerlo non gliene daresti più di 40 per la vitalità. Beppe Viola è morto a 42 anni circa e mi manca moltissimo il suo modo di raccontare il calcio, con ironia. Quella che forse ci manca. Specialmente qui a Rosalio. Buon Natale.

    58. E via Po non sta ai Parioli, non potrei permetterlo. Nuovamente

    59. Garlando, Crosetti, il barbuto e barboso Mura e la Audisio. Tolto Mura, gli altri non sono paragonabili per fama a Biagi, Montanelli, Brera e Viola. Ma il pochissimo rispetto rimastomi per i giornalisti italiani mi fa pensare che sia io a non conoscerli e a non apprezzare degnamente le loro penne. Soriano, letto tutto o letto in parte, sempre di 35 anni fa resta. Non e’ che siccome einaudi spesso pubblica con un ritardo mostruoso la letteratura ringiovanisce. Ripeto, aggiornati ora che vai agli esteri.
      Via Po, via Po, ma non e’ per caso quella strada che parte da C.so Italia, fiancheggia Villa Borghese e si congiunge con via Pinciana? Mmmmm…vuoi vedere che, come io scopro un grande giornalismo italiano tu scopri di vivere ai Parioli. Un piccolo passo per l’Umanita’ ma un grande passo per tutti e due. Ti sento gia’ piu’ vicino.
      Saluti, care cose e buon Natale.

    60. Lucio,ma dai un caporedattore alla regione sicilia prende 3.400, e a repubblca vi pagano meno ;D??? e pensare che tu sei davvero giornalista con tanto di laurea,mentre c’e’ chi ha gridato gooooooooooooooooooooooooollllllllllllllllllllllllllllllllllll per tutta la sua vita si ritrova a fare il caporedattore
      ti sono vicino,ma credo che cmq con uno stipendio di giornalista si ci può vivere tranquillamente ai parioli.

    61. Ultras, che ci vuoi fare… ci pagano molto meno (anche perchè alla Regione prendono 3.800 euro netti più straordinari etc…). Quello a cui tu ti riferisci è un ottimo giornalista, credimi come a un fratello. E non ha solo gridato gooool ma ha diretto egregiamente un tg e ha inventato un certo modo di fare tv a Palermo. Non mi lamento del mio stipendio, assolutamente. Ma se dovessi pagare 2000-2500 euro per un appartamento ai Parioli non ci starei dentro.
      Picaro, la via è proprio quella che dici tu, ma quello è appunto Pinciano, non Parioli. I Parioli sono un km e mezzo più avanti, per quello che so io di Roma. E comunque il residence in cui vivo in questo momento sta in via Po, sarà mica colpa mia??? Lì mi ha piazzato il giornale…

    62. Intervenuto a margine dell’annuale festa pre-natalizia del settore giovanile del Palermo, il presidente del club rosanero, Maurizio Zamparini, si è soffermato sulla scelta di richiamare in panchina il tecnico Francesco Guidolin in un momento delicato della stagione: “Vittoria con la Fiorentina una svolta della nostra stagione? L’arrivo di Guidolin è stata la vera svolta”.

    63. a questi ultras romanisti,che non permettono agli inglesi di passiare facendo i loro porci comodi.

    64. Ok, mi aggiorno Picaro. Facciamo che siccome pensi che tutti (o quasi) i giornalisti italiani sono delle pippe, ci leviamo mano e non ti faccio perdere tempo con uno dei meno accreditati. Un abbraccio, vado in libreria, vediamo se trovo qualcosa di interessante

    65. Ciao Lucio, riparti dai classici: “Il lavoro intellettuale come professione” di M. Weber, è pure piccolo.
      Il resto della bibliografia a seguire.
      p.s. siamo sempre al 73 posto mondiale per qualità dell’informazione…

    66. Picaro, cordialmente, i libri me li scelgo da me. E magari scendi dal piedistallo, che se cadi poi ti fai male alla testa. Addio

    67. Tranquillo, cordialmente, non cado. Tu, da dove stai, pure se cadi ci scappa un lividino…
      ps se vuoi possiamo continuare qua: oramatagghio@yahoo.it (la mail e’ vera, anche se scherzosa). Ciao

    68. Mi pare inutile farti perdere altro tempo con un cerebroleso come me, tu sei destinato a uditori ben più alti. Salutami Weber e gli amici suoi, io mi tuffo nella Gazzetta dello Sport, devo fare il fantacalcio. E per me, cordialmente, non esisti più.
      P.s. – Bella mail, è l’unica cosa scherzosa che ti rimane

    69. Quelli che non hanno la patente rosanera (come me) e se la fanno a piedi e…arrivano lo stesso.
      Quelli che arrivano in ritardo (come me), ma in tempo per l’ultima battuta…Auguri Lucio! e complimenti per la dignità delle tue risposte a certi commenti inspiegabilemnte troppo pieni di rabbia. E non posso credere che non esista tifo senza rabbia…
      Buon Natale!

    70. @DanielaC
      …secondo me anche tu hai la patente rosanera…
      😉

    Lascia un commento (policy dei commenti)