martedì 21 nov
  • Condanne per 400 anni agli imputati dell’inchiesta “Gotha”

    I 39 imputati dell’inchiesta “Gotha”, arrestati a giugno del 2007 e processati col rito abbreviato, sono stati condannati ieri dal giudice dell’udienza preliminare a 400 anni complessivi di reclusione.

    Nino Rotolo e Franco Bonura, potenti boss di Palermo sodali di Bernardo Provenzano, hanno ricevuto una condanna per vent’anni. Sono stati riconosciuti importanti risarcimenti per le parti civili costituitesi in giudizio. Il killer latitante Giovanni Nicchi, è stato condannato a 15 anni e sono giunte condanne anche per Rosario e Tommaso Inzerillo, “scappati” rientrati in Sicilia. È stato assolto Gerlando Alberti senior che potrebbe essere presto scarcerato.

    Palermo
  • Lascia un commento (policy dei commenti)