martedì 21 nov
  • Parte da Palermo il Giro d’Italia

    Giro d'Italia

    Parte oggi alle 15:30 da piazza Castelnuovo con una cronometro a squadre il 91° Giro d’Italia. L’arrivo è previsto attorno alle 17:50. Ecco il percorso: partenza/piazza Ruggero Settimo/Castelnuovo, via Libertà, piazza Vittorio Veneto, viale Croce Rossa, piazza Papa Giovanni Paolo II, via Cassarà, via del Fante, piazza dei Quartieri/Villa Niscemi, via D’Abruzzi, piazza Pallavicino, via Castelforte, via Cavarretta, via Galatea, via Principe di Scalea, via Mondello, via Piano Gallo, viale Regina Elena, piazza Valdesi, viale Margherita di Savoia, viale Ercole, viale Diana, via della Favorita, piazza Martin Luther King, via Imperatore Federico, via Marchese di Roccaforte, via Marchese di Villabianca, via Dalla Chiesa, via Calvi, via Carini, via Bertolino, piazza don Sturzo, via Cavour, piazza Verdi/Arrivo.

    Le scuole materne, elementari e medie e alcuni uffici comunali rimangono chiusi e i percorsi dei mezzi pubblici nelle strade chiuse hanno subito deviazioni (indicate sul sito dell’AMAT).

    Stasera alle 21:00 a piazza Castelnuovo canterà Francesco Renga a chiusura della tappa palermitana.

    Palermo
  • 36 commenti a “Parte da Palermo il Giro d’Italia”

    1. Che camurria!!!!
      Non ci bastavano le ztl a,b,c,d,,e,f,……..

    2. Sono perfettamente d’accordo con te Lory,per non subire tutte queste difficoltà che ogni giorno ci prospettano , forse non dovremmo più uscire di casa, oppure trovare casa e lavoro in periferia e addirittura in paese………ma non lo pensa nessuno che la pazienza del cittadino puòanche arrivare a saturazione????????

    3. beh, riguado la pazienza avrei che dire…sono un giovane costretto a spostarmi solo coi mezzi pubblici, e sinceramente mi capita di aspettare gli autobus anche periodi di un’ora, se non una’ora e mezza.poi bisogna considerare che non sai nemmeno da dove passano, visto che ogni mese subiscono variazioni causate da lavori stradali. Mi chiedo solamente se ci sia un ufficio Amat che si occupa delle lamentele dei cittadini, di sicuro farei sentire la mia voce

    4. sì ma per il giro d’italia un giorno di sofferenza si può sopportare.

    5. sappiamo solo lamentarci!
      d’accordo con il cisco83!
      soffriamo sempre in questa città abbandonata dagli amministratori: traffico, smog, sporcizia, arroganza, auto e moto sui marciapiedi, scioperi etc etc
      per una volta che ospitiamo una grande manifestazione sportiva dovremmo essere capaci di organizzarci per tempo!
      e poi finalmente si può passggiare e respirare!

    6. Davvero, finalmente una manifestazione degna di questo nome. Penso solo alla figura che faremo…con le strade che abbiamo!!!E loro a pedalare, pedalare…

    7. @donatella: qui a mondello manco passaggiare si può! uno perchè non si pouò arrivare e 2 perchè, i residenti, manco possono attraversare la strada!

    8. ok è vero che per noi che abitiamo a Palermo è una scocciatura, ma pensiamo che qualcosa di positivo c’è, oggi i negozi, bar e ristoranti del centro finalmente avranno una boccata d’ossigeno venderanno molto di più, e poi ci sarà un ritorno d’immagine della nostra città d’altronde il giro ha come sfondo i nostri monumenti e il mare di mondello un pò di pubblicità al fine di incrementare la domanda turistica non guasta

    9. La città è silenziosissima oggi

    10. speriamo che piove così vi bagnate le corna,
      è mai possibile che per vedere le aiuole fiorite si debba aspettare il giro d’italia, per vedere le strade asfaltate e le striscie pedonali si debba aspettare l’evento, “NOI PALERMITANI SIAMO DEI BUFFARDINI E NON CI MERITIAMO NIENTE, PER FORTUNA C’è IL GIRO”

    11. cosa è un buffardino?

    12. cavolo!! non sono riuscita a lasciare un’auto fuori zona e stamattina la sorpresa… davanti il cancello di casa mia (via catselforte) una transenna!!!
      dato che non possiamo neanche attraversare,(stamattina però ci è stato concesso),vedremo il giro in tv.
      baci x tutti

    13. Ma vi rendete conto che si tratta solo di un fine settimana?!
      Non mi sembra il caso di lamentarsi così, se per due giorni di blocco in cambio abbiamo i vantaggi già citati e 2 concerti gratis in piazza.
      E poi la possibilità di guardare una gara ciclistica seria, in una città che non sa nemmeno cosa siano le biciclette.. prendiamoci la possibilità di fare questa esperienza dal vivo, invece che attraverso la tv !!!

    14. tanto giro o non giro la città è caotica lo stesso…

      tanto vale giro!

      ps. sfruttate le elezioni anzichè farvi sfruttare!

    15. x carmi 69

      almeno 1 finesettimana muovi le gambine che fa bene alla salute!

    16. W la bicicletta. Io però oggi ho qualche titubanza a farmi vedere in giro con la mia bici carina e sportiva acquistata al supermercato, non reggerebbe il confronto,andrò a piedi.

    17. Vado a farmi “un giro”….

      Tra meno di un’ora partirà, da Palermo, il giro d’Italia… vado a raggiungere in bicicletta mio fratello che assisterà alla partenza.
      Peccato che alle 15 e 30 dovrò essere agli scout…
      Beh, buon pomeriggio a tutti (e speriamo……

    18. lo vuoi spiegare che cosa vuol dire buffardino???!! comunque sono contenta del giro d’italia a Palermo perchè oggi tutte le scuole sono chiuse!!!!!!!!

    19. sarò fatta vecchietta ma io mi emozionai a vederli passare…mi ricorda quando da piccola litigavo con mio nonno (fanatico della bici) perché voleva vedere il giro e non mi lasciava guardare i cartoni in TV!

    20. HO UNA CURIOSITA’ DA TEMPO, CHE VORREI SODDISFARE, MA CHI HA DATO L’AUTORIZZAZIONE AL GIO D’ITALIA A PASSARE IN VIALE REGINA ELENA A MONDELLO? I PROPRIETARI DELLA STRADA…….SOCIETA’ ITALO-BELGA

    21. EMOZIONANTE!
      il giro?
      maquannumaiii
      mi sono fermato a guardare il giro alla rotonda davanti lo stadio perchè i bambini erano curiosi, si ferma proprio davanti a noi una moto che sembrava dell’organizzazione, il passeggero dietro scende… mi…guarda e fà….salve.
      ‘INCHIA..era Renato Pozzetto.
      Abbiamo scambiato 2 chiacchere, è stato gentilissimo, si mise a babbiare anche con i miei figli.
      MA CI PENSATE? 2 GRANDI COMICI “vicini vicini” 😀

    22. Io sono palermitano ma studio a Pisa da 4 anni ormai. Ricordo la prima volta che è passato il giro dalla città turrita. In quei giorni mi sono sentito italiano molto più intensamente del solito. Sembrerà stupido, ma la specificazione che il giro è D’ITALIA non è priva di senso. Ero con amici di Roma, Torino, Venezia e Udine, e tutti loro avevano visto passare il giro molte volte e mi hanno un po’ iniziato alla magia.
      Speriamo che adesso che il giro è tornato in Sicilia, si trovi bene e ci passi ancora. In tempo di secessionisti al governo, non può che fare bene.
      [e fuor di sentimentalismi: ma avete idea dei soldi che porta il giro? che sarà mai un sabato pomeriggio in casa?]

    23. A me la città chiusa è piaciuta un sacco e finalmente ho potuto passeggiare su via Libertà senza che ci fossero le solite auto sopra i marciapiedi.
      Mi è piaciuto che ci fossero un mare di vigili e di controlli, che rimproveravano aspramente la gente in motorino sui marciapiedi…insomma che si facessero rispettare delle regole.
      Ho visto un sacco di palermitani in bici(specie giovani). Che si stia diffondendo una moda? magari! almeno con la buona stagione smuoversi un po’ in bici e piedini…Conosco gente che si muove da un lato all’altro di piazza Unità d’Italia in macchina!!! Ma poi amano lamentarsi dello smog, del traffico e fanno(e pagano) palestra per snellire i glutei…

    24. La città era bellissima oggi…

    25. è stata una giornata bellissima …. forse xchè ho potuto viverla molto da vicino, ma è stata meravigliosa…. la stanchezza adesso è tanta, tutto il giorno in giro, a piedi, a destra e a manca, ma ne è valsa la pena

    26. Ho camminato tantissimo oggi, perchè la città, in centro, era tutta piena di transenne… ma non mi è sembrata una catastrofe! Anzi, il giro mi era proprio mancato!

    27. Ma che c’entrano le Ztl?!

      Chi l’ha visto mai il Giro d’Italia a Palermo… è stato uno spettacolo grandioso…

    28. Circa 1000 vigili per strada, e durante la settimana appena 200…… è una magia del mago Casanova???????

    29. si si, bello il giro dei “Bummiati”…
      E’ lo sport piu’ ipocrita del pianeta, lo conosco molto bene, avendo alle mie spalle 32 anni di carriera ciclistica

    30. Come si ci si può lamentare del giro d’Italia, che porta lustro alla nostra città?inoltre ieri sembrava un paradiso la città, in molte strade c’era silenzio ed erano libere dalle auto e dal parcheggio selavaggio.
      Piuttosto cercate di lasciare qualche volta l’auto e cammniamo tutti di più a piedi quando è possibile

    31. …e diego dov’era?

    32. diego era sul palco col sorriso a 42 denti

      per farlo scendere a momenti dovevano prendere la pistola a pallini.
      sembrava che avesse vinto lui tanto era contento!!!!!

    33. CHE VERGOGNA!
      avete visto il rallenty degli arrivi?
      avete visto come tremavano braccia e bici?
      le nostre strade (le migliori) davano l’impressione di andare sul “pavè”.
      Ora….immaginatevi le peggiori.

    34. bellissima la vignetta di ALLEGRA su repubblica di oggi, sul giro d’italia… diego rappresentato da una racchetta di tennis ed una flute da aperitivo.. e basta!!!!

    35. @GOKU
      tie’ … vedi se sta foto ti piace http://nalya.wordpress.com/2008/05/10/giro-ditalia-palermo-cammarata-e-le-buche-ciclista-caduta/
      dovrebbe rendere l’idea di quelle che nn sono le strade che nn si dovrebbero mai vedere, specie in presenza del giro d’italia

    36. CHE BELLA INIZIATIVA INVECE!

      non capisco quelli che si lamentano e pensano sempre in negativo, ma avete presente quanti turisti c’erano a Palermo ieri? quante TV hanno mostrato Palermo nel mondo e quanti giornali ne hanno parlato?

      ma bisogna essere sempre così provinciali criticando ogni iniziativa che spezzi la routine??

      Purtroppo molta gente a Palermo se non si posteggia col SUV o con altra macchina a Piazza Politeama non è contenta…. CHE TRISTEZZA questa gente!
      Smuovetevi e uscite senza auto!!!

      Invece io sono contento (un po’ meno per la condizione dell’asfalto di cui si è anche parlato), ma comunque spero che il GIRO D’ITALIA Torni presto nella nostra bella isola!

      W IL GIRO!

    Lascia un commento (policy dei commenti)