venerdì 24 nov
  • 15 commenti a “Da Palermo a Zante con Wind Jet”

    1. dobbiamo riconoscere a wind jet il merito di bucare l’isolamento della nostra regione (e che sia isolata ce ne si accorge con maggior chiarezza quando si risiede altrove)

    2. mio cugino roberto è a capo della flotta di windjet 😀

    3. Ma quale merito di windjet??? Sono voli charter richiesti da qualche tour operator per il solo periodo estivo. E pagati, ovviamente, dall’operatore. Basta che ti presenti coi soldi e windjet mette qualsiasi rotta, amche Palermo-Melbourne….
      Comunque, io Cipresso nell’isola natale di Foscolo ci starei proprio come il cacio sui maccheroni

    4. windjet ha tanti meriti, tra cui quello di collegare point to point palermo al resto d’italia, senza windjet o meridiana saremmo spesso costretti ad affidarci ad alitalia e fare scalo a roma per andare in qualsiasi città del nord.

    5. e delle cancellazioni e dei ritardi in serie che dire?!
      Sicuramente la WINDJET ha il merito di aver facilitato gli spostamenti sud-nord-sud a prezzi modici però molto spesso si dimentica dei diritti dei passeggeri.
      Io in un anno di voli Palermo-Venezia (uno al mese) ho avuto 2 voli cancellati, 3 rischedulati e la restante parte dei voli quasi sempre in ritardo …
      Ed alle mie richieste di compensazione ai sensi della “carta dei diritti del passeggero” (regolamento europeo per chi non lo sapesse) ho ricevuto solo silenzio o risposte al limite della presa in giro …
      Per la seconda volta in un anno l’ENAC di Palermo gli ha intimato di rispondermi seriamente vedremo…

    6. Lunedì 7 luglio ho impiegato 11 ore per tornare a Palermo da Roma (dalle 8.30 alle 19.30).
      All’aeroporto di Fiumicino nessuno è stato in grado di dare spiegazioni: mancava il personale…
      Alla fine volo per Catania (in ritardo)e trasferimento a Palermo in pullman.
      UN INCUBO!!! mai più WindJet

    7. Per correttezza di informazioni: il volo che opera la tratta su zante non parte da forlì e fa scalo a Palermo, ma parte da Palermo e fa scalo a Forlì per poi raggiungere Zante con i seguenti orari: PMO-FRL 15:05/16:30 FRL-ZTH 17:20/20:10; stesso iter valido per la tratta inversa: ZTH-FRL 21:00/22:05 FRL-PMO 22:55/00:15. Lo scorso anno invece era operativo il volo diretto da catania su zante a soli 55 minuti di volo…non capisco proprio ..invece di incentivare e migliorare i servizi e i collegamenti inseriscono scali insensati…mah…se a questo di deve riconoscere maerito non so proprio… No comment invece su tutti i disservizi, disagi e ritardi della compagnia aerea…

    8. …mi meraviglio di te Isola 81. Sai benissimo che la domanda dalla Sicilia su Zante non corrisponde all’offerta; dal Nord Italia si possono accaparrare tanti altri passeggeri; probabilmente la tratta internazione Forlì Zante è più conveniente alla compagnia WindJet stessa.

    9. Ma l’ho spiegato qualche post fa…..è una tratta charter! Esempio: io tour operator X chiedo alla compagnia aerea Y di aggiungere una tratta aerea per tot settimane, e m’impegno a comprare in anticipo tutti i posti a bordo.
      La compagnia aerea, ovviamente, accetta.
      Cosa completamente diversa sono le rotte di linea, nelle quali la compagnia rischia in prima persona.

    10. @ Cipresso: L’abbiamo capito che si tratta di voli stagionali…se permetti ne mastico qualcosa anche io in qualità di agente di viaggio…e ti assicuro che la windjet è scarsa in entrambi i fronti: sia in quanto a voli charter che a voli di linea.

    11. Ragazzi sapeste che disagio al limite dell’immaginabile che ci ha dato windjet il 14 luglio 08 da catania per milano linate. Volo delle 17.55 spostato inizialmente alle 19.50 per poi partire alle 22.20!!! Assistenza sotto zero, nessuno era in grado di darci spiegazioni! Le hostess, che si sono presentate quando il malcontento stava raggiungendo limiti invalicabili, sembravano scese dalla luna, non erano in grado neppure di trovare scuse plausibili.. E pensate che tutti, dico TUTTI i voli windjet sia in arrivo che in partenza erano in FORTE RITARDO! 1ora, 2 ore, 3 ore…fino al nostro..quasi 5! Tra l’altro ho perso una coincidenza di un treno programmato, ho dovuto pernottare in albergo..Ma questo disagio, anche economico, chi me lo rimborsa?!! La windjet se ne lava le mani! E il bello è che si giustifica con l’intenso traffico sull’aeroporto di Catania!..Ma se TUTTI GLI ALTRI VOLI ERANO PUNTUALI!! SONO INDIGNATO e se c’è qualcuno che come me si è trovato in questa situazione mi scriva pure o anche per darmi qualche consiglio su come poter agire nei confronti di questa compagnia che tutto potrebbe fare tranne che far volare i suoi aerei!!! PASSATE PAROLA, EVITATE NEL MODO PIU’ ASSOLUTO DI PRENDERE QUESTA COMPAGNIA CHE TRATTA I SUOI PASSEGGERI IN MANIERA INDEGNA, PEGGIO CHE ANIMALI DA MACELLO!!! (annecytime@libero.it)

    12. Mi imbatto per caso nel Vs. sito e mi rendo conto che è un mal … comune.
      La Sicilia è una bella …
      Wind Jet ….
      La prima volta che mi sono recata in Sicilia in aereo è stato 2 anni fa in occasione di un matrimonio.
      Mi sembrava di aver fatto un buon affare con i biglietti acquistati ad un prezzo ragionevole…
      Il viaggio è stato da incubo…
      Partenza prevista ore 21,00. Inizio Imbarco ore 21,45. Aereo strapieno! Dopo circa mezzora fermi in pista il Comandante ci comunica che dobbiamo attendere ancora un pò essendosi verificato un problema “tecnico” (effettivamente vi era un rumore “eccessivo”). Dopo circa un’ora sempre il Comandante ci avvisa che il problema è burocratico e che dobbiamo attendere ancora (nel frattempo dai finestrini non si sono visti nè tecnici nè altre persone attorno all’aereo). Spento aereo, senza aria condizionata….
      Mezzanotte è arrivata tra le proteste delle persone oramai stanche, preoccupate e chiuse dentro una scatola di sardine senza poter altro fare.
      Il Comandante ad un certo punto esclama “signori e signore il problema burocratico è stato superato. Siamo pronti a partire. Chi vuole scendere, scenda!?!?!?!” E riaccende i motori. Il rumore per il quale siamo rimasti fermi dentro l’aereo per circa 4 ore si ripresenta e in quel momento ho temuto che alcuni passeggeri volessero linciare il Comandante, le hostess etc..
      Per fortuna di tutti, così abbiamo pensato, il Comandante decide di ritornare con l’aereo dove eravamo partiti… alla gate! Sbarcati tutti troviamo delle signore che ci danno, come segno di riconoscimento dei passeggeri del volo un bigliettino “azzurro” e … spariscono …
      Aeroporto di Venezia all’una di notte deserto. Nessun altro volo in partenza. Noi chiusi dentro l’aeroporto. Solo un metronotte si aggirava tra i negozi … chiusi…
      NESSUNA ASSISTENZA – di nessun genere (cibo, coperte, informazioni o quant’altro)
      Dopo un’ora arrivano due poliziotti … i quali ci comunicano che probabilmente arriverà un aereo della wind jet alle ore 4,00 di mattina.
      Altro non sanno …
      Alcuni passeggeri, con figli piccoli, sono ritornati a casa.
      Altri si sono arrangiati per riposare in qualche modo dormendo per terra, appoggiati ai muri o sopra le scomodissime poltrone. I più ingegnosi si ricoprivano con i giornali trovati in giro.
      Chi aveva qualche monetina in tasca acquistata qualche bibita o altro.
      Alle 4,00 è arrivato l’aereo da Catania. Imbarco e tutto il resto partenza 4,30 circa. Arrivo a Catania oltre le 6,00.
      Perso noleggio auto previsto per la sera.
      Ora mi chiedo: capisco che i voli low cost fanno gola a tutti e che qualche ritardo ci possa essere (ma non di 6 ore!) ma credo, almeno nel mio caso, di aver rischiato qualcosa di più e ringrazio il Comandante per la scelta fatta.
      Il ritorno da Catania è avvenuto con un ritardo di 1 ora;
      un’altro volo su Catania di 30 minuti;
      l’ultimo di partenza (40 minuti) e rientro da Catania di quasi due ore (sono stati velocissimi ad imbarcare, mancavano 5 minute alle due ore termine consentito per chiedere il rimborso).
      Credo che si debba fare qualcosa … forse non acquistare più biglietti windjet e preferire altre soluzioni di viaggio.

    13. …. dimenticavo …
      al mio rientro da Catania il mio bagaglio è aumentato di 4 kg., a loro dire (lo stesso bagaglio dell’andata!).
      Per poter partire ho sborsato € 45,00 (8 euro per kg. + 5 euro per spese aeroportuali).
      Mi dispiace per la Sicilia, isola meravigliosa come pure le persone, ma se con Wind Jet non volerò più (come pure gli amici con me in viaggio!)

    14. il mio dramma…
      da venezia avevo il volo per catania alle 22.05,in sala attesa vedo sulla schermata voli un ritardo di un’ora…per cui partenza alle 23.05….dopo 40minuti nuovo ritardo…volo previsto alle 24.10…non finita ragazzi….dopo 45minuti volo con ulteriore ritardo…infine la partenza 01.45 di notte…ci accomodiamo ed ecco un ulteriore problema…un rumore stranissimo provenire dai motori…il comandante dice..nessun problema l’aereo deve solo scaldarsi…mai successo con i voli airone(piu’costosi ma puntualissimi)..
      arrivo a catania alle 02.30!!!!
      ma si puo’andare avanti cosi’?!!!!!
      nessuno viaggera’con windjet se vanno avanti di questo passo…
      nessun rimborso…
      nessuna cortese persona che possa spiegare che succede con questi voli…
      e’proprio uno schifo!!!!
      non volate con windjet!!!!
      federica

    15. ciao io fortunatamente non ho avuto problemi detesto l’aereo in compenso oggi mia sorella è dalle 12.00 del mattino che è bloccata in areoporto di linate perchè la wind jet le ha cancellato il biglietto senza nessuna spiegazione….VERGOGNA!!!!Cosa ancora peggio per parlare con un omino bisogna sborsare 15.00 euro di telefonata!!!!!!!!!!!!!!!e poi diciamo che l’italia va bene!!!!!!!

    Lascia un commento (policy dei commenti)