venerdì 24 nov
  • Università: nel 2008-2009 meno corsi e iscrizioni soltanto online

    L’anno accademico 2008-2009 dell’Università degli Studi di Palermo vedrà un’offerta didattica con ventuno corsi di laurea in meno (165 rispetto ai 186 dell’anno scorso) e novità relative al numero chiuso e alle iscrizioni: diventa obbligatorio utilizzare Internet per immatricolarsi, iscriversi, partecipare ai concorsi e ai test e accedere ai benefici dell’Ersu (alloggi e mense).

    Per l’immatricolazione e l’iscrizione si inseriranno sul sito i dati anagrafici e patrimoniali e il codice del corso prescelto (la cui indicazione è quest’anno obbligatoria); il sistema calcola automaticamente le tasse dovute dallo studente rispetto alla fascia di reddito familiare. Compilato il modulo e pagato il bollettino in qualsiasi agenzia del Banco di Sicilia, istituto tesoriere dell’Università (o via Internet, con carta di credito), si è automaticamente iscritti. Gli iscritti al primo anno riceveranno online anche il proprio numero di matricola. L’unico adempimento da fare, ma senza alcuna scadenza perentoria, sarà portare successivamente modulo stampato e ricevuta del bollettino di pagamento (insieme con la copia di un valido documento d’identità) alle segreterie, per perfezionare l’iscrizione.

    Dal primo luglio è possibile iscriversi al portale studenti, dove, dai prossimi giorni, saranno pubblicati i bandi per i corsi a numero programmato e per i corsi che prevedono un test di verifica delle conoscenze iniziali, test obbligatorio ma non selettivo. Le immatricolazioni e le iscrizioni online ai corsi ad accesso libero si aprirannno l’1 settembre e si chiuderanno il 5 novembre 2008: quest’anno non c’è alcuna proroga con pagamento di mora. Per i corsi a numero programmato o che prevedono un test di verifica delle conoscenze iniziali, la domanda di partecipazione è online (basta pagare il contributo, conservare la ricevuta del versamento e portarla alle prove, nel caso venisse richiesta) ma per le scadenze bisogna fare riferimento ai singoli bandi di concorso o decreti rettorali.

    Le novità più rilevanti legate all’offerta didattica riguardano Giurisprudenza, Scienze politiche e Lettere e Filosofia: nelle prime due viene introdotto il test di verifica delle conoscenze iniziali per le matricole. A Lettere in molti corsi cade il numero programmato e viene pure introdotto il test di verifica. Novità consistenti pure a Economia, Ingegneria, Scienze matematiche, fisiche e naturali: a Scienze il corso in Scienze biologiche diventa a numero programmato e viene proposto in cinque sedi diverse (oltre a Palermo, Trapani, Caltanissetta, Termini Imerese e Castelbuono).

    Palermo
  • 3 commenti a “Università: nel 2008-2009 meno corsi e iscrizioni soltanto online”

    1. Questa è una buona notizia.

    2. SCUSAMI DV POXO TROVARE I BANDI…

    3. ciao mi è stato detto che vengono pubblicate delle possibili domande ritrovabili poi nei test, è vero? e se si dove posso ritrovarle?

    Lascia un commento (policy dei commenti)