mercoledì 23 ago
  • Tour con i parenti del nord

    Estate, arrivano parenti dal nord Italia.
    La prima volta a Palermo.

    Da giovane palermitano faccio un po’ il cicerone della situazione…

    Giro al Foro Italico
    Cattedrale
    Quattro canti
    Teatro Massimo
    Via D’Amelio
    Albero di Falcone

    E ora cosa volete vedere?

    La via Bernini 54…..

    …….no comment…..
    Il capo dei capi side effect.

    Ospiti
  • 15 commenti a “Tour con i parenti del nord”

    1. Complimenti…
      molto incisivo…

    2. anche via d’amelio e l’albero falcone sono capo dei capi effect….

    3. la titolare di un B&B mi raccontava che dei ragazzi suoi ospiti sono andati a farsi la foto accando alla scritta Corleone dell’inizio del paese…. ognuno si diverte come vuole….

    4. Ecco, appunto…no comment…

    5. Pensate che sia la stessa logica che porta i turisti a visitare GROUND ZERO?

    6. dove si trova esattamente in via Emerico Amari?

    7. Complimenti per parole…….veramente pungenti.

    8. una coppia di amici di Roma ha insistito per visitare lo zen.
      ho provato a dir loro che non c’era niente da vedere…
      niente da fare.
      La cosa più difficile fu uscire dallo zen, ci perdemmo laddentro!

    9. un po’ come quel simpatico gruppetto di marchigiani che di fronte ad un cartello stradale con su scritto “corleon” hanno voluto fare infinite foto di gruppo…

    10. non so se sia meglio venire a palermo per visitare lo zen o corleone oppure donna sotto le stelle….

      ubi mafia….

    11. per non dire poi di un commerciante che dalle parti di agrigento ho visto vendeva statuette con la scritta “la mafiosa” o il “mafioso”

    12. Scusate, pensate che la gente si comporti così per via della fiction.. o magari le fiction le fanno ormai in base al gusto degli italiani?
      Se la tv è diventata spazzatura sarà l’italiano medio che lo chiede?
      Da bambina era già abbastanza scioccante guardare “Chi la visto?”.
      Adesso accendi la Tv e trovi Vespa in pubblicità con uno zoccolo e u cuppinu con fare minaccioso(puntata speciale su Cogne). Ma scherziamo?
      Cmq t capisco, a me chiesero di vedere : Via D’amelio, il palazzo di giustizia, la sede della Regione e il punto preciso in cui arrestarono Riina (io lo sconoscevo), questo accadde 4 anni fa 😀

    13. Se serve a ricordarci che la mafia esiste ancora, forte, e forse più subdolamente infiltrata di prima, ben vengano le fiction.
      Io metterei due belle targhe. Una alla rotonda di viale leonardo da vinci, ed una a montagna dei cavalli con la seguente effigge: “IN QUESTO LUOGO, ABBIAMO VINTO UNA GRANDE BATTAGLIA, PARTENDO DA QUESTO GRANDE RISULTATO, CERCEREMO DI VINCERE LA GUERRA ALLA MAFIA. LA SICILIA ONESTA RIPUDIA QUESTI UOMINI: NON SONO DEGNI DI ESSERE CHIAMATI SICLIANI”.

      PS non metterei nessuno degli illustri nomi, perchè non meritano neppure di essere nemmeno nominati.

    14. Dimenticavo: io lì, porterei volentieri i miei parenti del nord!

    15. C’è un cartello su Via Castellana: Palermo, Citta per la Pace.. qualcuno sulla parola Pace ha scritto con la vernice “Mafia”…….

    Lascia un commento (policy dei commenti)