domenica 20 ago
  • 50 bersaglieri da oggi a Palermo

    Fregio dei Bersaglieri

    50 militari del VI reggimento Bersaglieri di stanza a Trapani verranno impiegati da oggi e per i prossimi sei mesi nei servizi di perlustrazione e pattugliamento in città. La metà del contingente sarà assegnata ai Carabinieri per costituire dieci pattuglie miste a piedi al giorno formate da un carabiniere e da due soldati. Le pattuglie saranno impiegate soprattutto nelle strette vie del centro storico, anche in considerazione del numero dei borseggi, degli scippi e dell rapine, per la densità demografica e per la presenza di obiettivi di rilievo.

    I militari hanno svolto missioni in campo internazionale e avranno la qualifica di agenti di pubblica sicurezza. Potranno fermare, identificare persone e mezzi nel caso di sospetto di comportamenti che possano mettere in pericolo l’incolumità di persone o la sicurezza dei luoghi vigilati. I loro compiti saranno anche quelli di assistere i cittadini e prevenire reati contro il patrimonio.

    Palermo
  • 12 commenti a “50 bersaglieri da oggi a Palermo”

    1. Non sono 50 militari che possono cambiare il tenore della citta’…. ci sono carabinieri e polizia che passano e spassano x la citta’ in maniera disinteressata e distratta, basterebbe che ognuno facesse il proprio compito.

    2. 50 sono pochi, 500 sarebbero meglio. E’ il minimo che serve a questa citta’ per tornare civile e vivibile.

    3. Ecco perchè mi sentirei orgoglioso di non far parte dell’Italia. Altro che democrazia! UNO STATO MILITARE STANNO FACENDO! Ognuno dovrebbe fare il suo compito comprese le persone,siccome viviamo in un paese di merda nessuno fa niente!Pare che in Spagna o Danimarca o Portogallo hanno chiamato i militari!

    4. Min..ia sono tutti spaventati!!! Non vorrei che adesso i “picciotti” vengono a rompere le palle in altre zone, compreso la mia, con il risultato di spostare semplicemente la zona da colpire. Assomiglia più che altro ad una messa in scena per far vedere ai cittadini che “ora si che si sente lo stato”! Nel frattempo le vere ruberie, quelle grosse, sono assolutamente indisturbate…

    5. Scusate, ma se a Palermo ne mandano 50, a Palazzo Chigi quanti ne dovrebbero mandare?

    6. Tutto bene e giusto, però facendo un giro a Parigi e nelle grande città francesi…lì ci sono tanti militari (nelle metropolitane) e ormai loro (les français) ci si sono abituati. E per loro danno veramente un segno di sicurezza. Solo che i soldati in Francia hanno fatto la formazione per la protezione civile (Guardia Nazionale). Vabbuo! 😀

    7. 😀 calpurnio al ministero della difesa!!!!
      ancora rido….

    8. tanto per dirne una oggi la mia ragazza è stata aggredita verbalmente dal posteggiatore che staziona nel parcheggio di un grande magazzino di Palermo perchè non voleva pagare il “pizzo” … alla fine ha ceduta e gli ha dato 30 centesimi …
      al posteggiatore sono sembrati pochi ed al ritorno la macchina aveva casualmente una gomma a terra…
      Sicuramente il posteggiatore non c’entra … sarebbe bello iniziare a far qualcosa colpendo questo pizzo legalizzato che tutti noi siamo costratti a pagare se non voglio rischiare di vedere danneggiata la macchina

    9. leggo in alcuni commenti precedenti approvazione per l’operazione “sicurezza”. Di fatto lo Stato ha militarizzato le città dando quasi l’impressione di essere in guerra… ma chi è il nemico che il nostro esercito deve combattere? sono forse i rom, i clandestini?… i borseggiatori, gli zingari, gli extracomunitari?.. sono questi gli eserciti nemici da combattere??
      Nel concreto c’è chi si lamenta perchè gli hanno deliberatamente forato una gomma, chi ha subito una frode in commercio perchè il fruttivendolo nel “coppo” gli ha rifilato meno “pumaruoru”, chi ha subito uno scippo, chi una rapina… insomma i soliti reatucoli da strada. Era il caso di scomodare l’esercito oppure sarebbe bastato dare piu mezzi (soldini) alle forze dell’ordine che ormai quasi non possono uscire in macchina a pattugliare le strade perchè le volanti sono a secco di benzina!!

    10. Bhe il fatto che danno meno soldi alle forze dell’ordine per la benzina per pattugliare le strade non è un male… almeno girano meno a vuoto…

    11. Nitto la tua battuta è forte e fa veramente ridere!… peccato che faccia SOLO ridere!

    12. sottilizzando, i Carabinieri e la Guardi di Finanza, sono “militari”, la guardia costiera pure… Direi che l’uso dei “soldati” con altre divise è bene. Penso che se tra chi di noi frequenta il blog ha mai partecipato ad una missione militare all’estero, sa cosa significhi “territorio militarizzato”. Onestamente mi sembra isterismo da “sessantottino”-trendy-cool… dire che un bersagliere o un granatiere o un aviere affiancato al poliziotto o al carabiniere sia “militarizzare” la citta’. Del resto, altrimenti questi soldati sarebbero a minchioneggiare in qualche caserma… mentre cosi’ “su scuttanu u stipenniu”.

      IMHO
      my 200euro (causa inflazione…)

    Lascia un commento (policy dei commenti)