martedì 21 nov
  • Zamparini, il silenzio stampa e la “ghettizzazione”

    Zamparini in passato l’aveva già detto: il Palermo è “ghettizzato” dai media. Cosa vuol dire? Vuol dire che chi acquista un giornale come la Gazzetta dello Sport oppure si sintonizza su Italia 1 per seguire Studio Sport raramente troverà un articolo nelle pagine nazionali o un servizio sulla squadra rosanero perché le copertine e i riflettori sono puntati sulle solite tre, quattro squadre “ricche” della Serie A. Il presidente si è arrabbiato come tanti palermitani che, dopo aver visto Palermo-Milan, si sono fiondati davanti la tv per godere dei commenti positivi sui rosa e invece hanno trovato solo dibattiti sulla crisi dei rossoneri. Dopo la sconfitta subita a Cagliari a causa di un gol irregolare e l’ennesima mancanza di giuste e dovute attenzioni nei confronti del Palermo da parte di Sky, Rai e Mediaset, Zamparini ha deciso che “è meglio tacere visto lo spazio quasi nullo” riservato ai rosanero dai grandi network. Decisione utile e produttiva? Assolutamente no perché quotidiani e televisioni vanno ugualmente avanti anche senza interviste del Palermo. Questo “sciopero” non porta a nulla, indispone solamente chi fa informazione che al posto di riportare dichiarazioni di calciatori magari userà lo stesso spazio per soffermarsi in maniera critica sulle cose che non vanno in questa squadra. Però mi sorge un dubbio…come mai il Genoa all’improvviso sta trovando più spazio del Palermo? La stampa è improvvisamente “amica” del presidente Preziosi? …o forse l’acquisto di un fuoriclasse come Milito che non smette di segnare ha fatto guadagnare al Genoa le attenzioni dei media?
    Se il Palermo oggi avesse un attacco composto da Luca Toni e Amauri con Fabrizio Miccoli dietro le punte cambierebbe qualcosa? Non lo possiamo sapere, però penso che la domenica ci divertiremmo tutti di più…
    Quello che dice il presidente Zamparini è comunque condivisibile: ci vuole equità. La stampa deve trattare allo stesso modo tutte le squadre del campionato dando la possibilità di acquisire visibilità anche alle “provinciali” in modo che poi è più facile trovare degli sponsor. Proprio come fa il Palermo Calcio con la stampa locale: i giocatori vengono mandati ospiti in tutte le trasmissioni televisive, parlano al telefono con tutte le radio e senza disparità alcuna fanno realizzare interviste esclusive. Sì…proprio come fa il Palermo Calcio…

    Palermo
  • 107 commenti a “Zamparini, il silenzio stampa e la “ghettizzazione””

    1. Forse Zamperino è convinto di essere il presidente del Real Madrid, boh…al Palermo viene dato secondo me lo stesso spazio delle altre squadre che stanno a metà classifica, ne più ne meno.
      Ricordo benissimo che il primo anno di serie a quando stava tra i primissimi posti ebbe il giusto risalto, ma adesso cosa pretende dalla stampa?non si sono qualificati alla coppa uefa, sono usciti già ad agosto dalla coppa italia e sono a metà classifica in campionato…perchè la stampa dovrebbe dare maggiore spazio al Palermo?

    2. forse a filippo piace essere umiliato,in permanenza,ma a molti ha “siddiato” veramente…
      Umiliante quando vinci con la juve o con il milan,sentirsi fare delle dommande tipo…”secondo lei,Ballardini,cosa ha sbagliato Ancellotti?”
      mi dispiace per la stampa locale,ma piuttosto che essere preso per i fondelli,preferisco il silenzio…
      Ps a dire il vero,quando sento le domande e le risposte in conferenza stampa,mi chiedo se interessa veramente a qualcuno!!!

    3. si dovrebbe fare come in politica tutti devono avere lo stesso spazio o metro di discussione, invece c’è sempre più spazio per le stesse, e quasi niente per quelle che stanno dietro non mi sembra giusto, alla fine, via per sempre sky e altri nazionali solo le locali e si fa cambia visione.

    4. il brutto è vedere situazioni come ad esempio quelle d ieri sera a studio sport.
      cn le partite d coppa italia ormai prossime, un allenatore di serie a cacciato,quello della reggina,è stato dato spazio nei primi servizi alle solite juve,milan e inter..cn notizie importantissime tipo quella che ormai molinaro e de ceglie,giocatori della juve,giocano molto bene dopo l’inizio stentato, e che leonardo,ex giocatore del milan,vorrebbe allenarlo in futuro….wow..che notizione..
      Si chiede rispetto x tutte le altre squadre,nn solo per il palermo.
      al posto d mettere delle notizie prive d interesse delle solite squadre,dare spazio alle notizie vere,anche se riguardanti le medie-piccole…

    5. Caro willy quando Lucio Luca lasciò questa rubrica ero felicissimo che tu ne avessi assunto il controllo,ma ora sinceramente leggendo quello che scrivi,l’entusiasmo è calato,specialmente da quadno hai saltato il fosso,cioè da quando l’oggetto Palermo,gonfia il tuo portafoglio.e come tutti i bravi giornalisti,anche tu hai lasciato l’amore per il Palermo per strda,ed hai imboccato l’autostrda del dio denaro.
      Peccato,ma almeno oggi sappiamo che il Palermo,ha un tifoso in meno,ma acquista un giornalista vestito da tifoso del Palermo,pronto a tutto.

    6. Il Palermo sta nella parte destra della classifica, la stampa gli riserva secondo me lo spazio che merita. Zamparini si sente sempre derubato, se voleva avere più spazio mediatico doveva prendere magari una vecchia squadra storica del campionato italiano come il Torino.

    7. Per logiche di mercato le tv danno spazio a chi ha più seguito di tifoseria ecc… Palermo gode in Italia un numero di abbonati Sky superiore alla media nazionale di conseguenza lascia pensare il fatto che sky che è una tv commerciale non dia il giusto spazio al Palermo andando addirittura contro i propri interessi. Non dimentichiamo che Palermo è la quinta città d’ Italia e gode un seguito di tifosi in tutto Italia ed anche al
      l’ estero, a mio avviso ha ragione il Presidente Zamparini quando parla di emarginazione studiata a tavolino, il Presidente e contro “la mafia” che c’ è nel calcio.

    8. Correggo:il Presidente è contro “la mafia” che c’è nel calcio (mancava l’ accento).

    9. Zamparini ha tutte le ragioni per lamentarsi:torti arbitrali,poco spazio in tv e giornali,deferimenti e multe a raffiche per qualsiasi dichiarazione rilasciata.
      Stiamo parlando di una squadra che nonostante non abbia vinto come juve,inter e milan ha comunque un seguito enorme di tifosi non solo a Palermo come si potrebbe pensare ma in tutta Italia. Io quando vivevo a Roma ero costretto a comprare il Giornale di Sicilia perchè nei quotidiani nazionali a malapena si leggeva un articolo di poche righe sul Palermo. Una dimostrazione di ciò che dico?avete mai letto una prima pagina della Gazzetta o Corriere dopo una vittoria del Palermo su una delle grandi? il titolo è sempre lo stesso, ad es. “Milan in crisi”, cancellando di fatto le prestazioni della squadra vincente.
      FORZA ZAMPARINI SIAMO CON TE!

    10. Oltre a dire che il Palermo calcio è ghettizzato io aggiungerei che anche la città di Palermo è ghettizzata. Da palermitano ringrazio il friulano Zamparini capace di ergersi a difesa della mia città.
      Meditate Palermitani!!!

    11. Secondo me il problema non dovrebbe essere quantitativo, perché da un punto di vista della tradizione calcistica oggettivamente siamo una piccolissima e per il cosiddetto bacino d’utenza siamo la 6/7a forza e lo spazio dato è congruo.La cosa grave è la qualità delle informazioni date sul Palermo: quando si intervista Ballardini gli viene chiesto cosa sbaglia Ancelotti, quando Zamparini esonera un allenatore (da quando è qua il 90% delle volte a ragione) è un mangia-allenatori e zimbello d’Italia, se Cairo cambia 4 allenatori in un anno e mezzo è alla ricerca si un giusto assetto, per non parlare del calciomercato, tutti in partenza e nessuno in arrivo come se la società fosse sull’orlo del fallimento, per non parlare delle moviole, ad esempio porto Amauri, in Palermo-Milan dovrebbe essere fallo anche il tocco di spalla, in Juve-Reggina lo stop e controllo di mano è “involontario”(forse il tocco ma il controllo!?) e quindi regolare.Il problema non è quanto se ne parla del Palermo ma come se ne parla, qui si che siamo ghettizzati e discriminati

    12. @ Jimmy Reptile: Sante parole.Ma a prescindere da tutto credimi che fa arrabbiare per un palermitano che vive fuori la Sicilia comprare un giornale sportivo e non trovare nemmeno uno stralcio di articolo per una squadra che comunque oggi è una delle più importanti del panorama italiano.

    13. Del Palermo si parlava pochissimo anche quando un paio di anni fà era primo in classifica e per qualche giornata lottò alla pari con Roma ed Inter … da emigrato acquistavo con goia la gazzetta sicuro di trovare commenti positivo sul Palermo primo in classifica ed al massimo c’era un trafiletto secondario!!!
      Non dimenticherò mai i voti dati ai giocatori del Palermo dopo una vittoria a Firenze (3-2 se non baglio) tutte insufficienze o quasi tranne Amauri e paroloni solo sulla Fiorentina!!!

    14. Bellissima questa di Milito…ahahaha
      Ma dove giocava l’anno scorso e l’anno prima Amaurì?E quanto se ne parlava?
      Poi mi prendi preziosi..ahah l’uomo con la valigetta.
      Ma dai, Zamparini ha mille difetti, ma ha una dignità, vorrei vederti uno che ti viene ad intervistare,”Scusi Mediagol fa tanti lettori come mai?In cosa sbaglia Stadionews?”
      Non ti girerebbero?
      Per chiudere, delle interviste se ne può fare a meno tanto non si leggono domande intelligenti da secoli, l’importante e che parli il campo, poi ognuno ha la sua testa e la facoltà di capire.

    15. 1 Inter
      2 Juventus
      3 Napoli
      4 Milan
      5 Fiorentina
      6 Genoa
      7 Atalanta
      8 Lazio
      9 Palermo
      10 Roma
      11 Udinese
      12 Catania
      13 Cagliari
      14 Sampdoria
      15 Siena
      16 Bologna
      17 Lecce
      18 Torino
      19 Reggina
      20 Chievo

      Ecco la classifica di serie A.
      Ecco perchè si parla poco del Palermo, lazio o atalanta.
      Voi vorreste secondo me gloria e ribalta come se il Palermo fosse una delle 3 grandi…non lo è.
      E’ a metà classifica.

    16. sono totalmente in disaccordo con questo post, lo trovo perfino irritante (è la prima volta). Andiamo con ordine:

      “Decisione utile e produttiva?”

      E che importa? Non è questo il punto. Se qualcuno mi manca di rispetto o mi ignora, io faccio lo stesso, mica calo la testa perchè non mi conviene…il palermo non è rispettato, è giusto che reagisca di conseguenza.

      “Assolutamente no perché quotidiani e televisioni vanno ugualmente avanti anche senza interviste del Palermo.”

      Se è per questo anche il palermo va benissimo avanti senza le domande scontate dei giornalisti. Che tanto qualche invenzione da scrivere (es. cessione di Carrozzieri) la trovano.

      “Però mi sorge un dubbio…come mai il Genoa all’improvviso sta trovando più spazio del Palermo? La stampa è improvvisamente “amica” del presidente Preziosi? …o forse l’acquisto di un fuoriclasse come Milito che non smette di segnare ha fatto guadagnare al Genoa le attenzioni dei media?”

      Il Genoa aveva più spazio del palermo anche quando era in B, e lo ha avuto anche l’anno scorso. Il perchè lo ignoro, ma visti i trascorsi di Preziosi sarebbe interessante indagare: è il mestiere del giornalista…

      “Se il Palermo oggi avesse un attacco composto da Luca T*ni e Amauri con Fabrizio Miccoli dietro le punte cambierebbe qualcosa? Non lo possiamo sapere, però penso che la domenica ci divertiremmo tutti di più…”
      Lo possiamo sapere benissimo: basta guardare l’anno scorso, POCHISSIMO spazio al palermo, un pò di più al solo Amauri (due domande fisse: “il passaporto” e “ma vai alla juve?”). E quanto al divertimento, io mi sto divertendo di più quest’anno. Non c’è più Amauri, ma c’è una squadra, senza alibi e con tanto cuore.

      Infine una nota, per chiarire: Per me Toni è zero. Vederlo ancora associato alla maglia rosanero mi irrita, e se tornasse al palermo io smetterei di tifare.

      Saluti
      …e spero che almeno la stampa locale cerchi di informare e sostenere il palermo invece di leccare il c*lo ai colleghi più blasonati…

    17. Quindi la Roma non merita spazio, il Milan di inizio stagione non avrebbe meritato spazio, La Juve quando era in B (meravigliosi tempi quelli!)non avrebbe meritato nemmeno il più piccolo degli articoli etc etc..
      Diciamo le cose come stanno le testate giornalistiche e le tv sono guidati dai poteri forti del calcio ecco perchè si parla delle solite squadre.Persino dopo la porcata del goal di mano di Giladrino nessun giornalista,tranne Mosca, ha sottolineato la disonestà del giocatore.Pensate quello che sarebbe successo se il torto lo avesse subito una della solita combriccola.

    18. La roma il milan o la juve non sono ne saranno mai paragonabili al palermo. Tu sei intelligente ma sbagli quando fai questo paragone, e ad alimentare questo inutile cercare di sentirsi una grande del calcio a tutti i costi è proprio Zamparini.

    19. Con la stampa avviene la medesima cosa che si verifica con gli arbitraggi.La “sudditanza psicologica” investe anche i media.Sarà forse un questione di audiens??Penso certamente.Peraltro anche altri club quali,NAPOLI,LAZIO,FIORENTINA ecc.,possono rendersi protagonisti di qualsivoglia impresa,restano sempre ignorate o quasi.Per me fà bene MZ a fare la voce grossa.Penso che servirà a poco.La cura di certi media per il calcio sarà sempre riservata alle “solite tre”.

    20. non capisco perchè avete cancellato il mio post!!!!!

    21. Filippo e Danilo: scusate, ma di dove siete? Mi viene il dubbio che siate un pò anti-palermitani. Io non penso che si debba parlare solo di Palermo (ci mancherebbe), ma penso che quando il Palermo umilia il Milan (3-1), ad esempio, meriterebbe di trovare più spazio e di ricevere i complimenti del caso.

    22. Infatti secondo me non dobbiamo fare un paragone con Juve, Inter,Milan,Roma perché sono squadre che hanno un bacino d’utenza anche internazionale che è molto più di quello delle altre messe insieme il problema è quando del Palermo parlano male a prescindere (per qualche esempio guardate il post che ho scritto precedentemente) e comunque mi ricordo che nel periodo in cui lottavamo alla pari con Inter e Roma sui giornali nazionali e tg non se ne parlava (eravamo primi in classifica)questo per confutare chi dice che se ne parla poco perché rendiamo poco, l’unica annata che ha visto il Palermo salire (relativamente) agli onori delle cronache sportive fu il primo anno di serie A e poi silenzio…..
      E poi ripeto il concetto di prima secondo me non è la quantità ma la qualità, se devono parlare del Palermo preferiscono farlo parlandone male in qualunque sede, tecnica, calciomercato, disciplinare.Infine mai una parola sul fatto che la tifoseria rosa è tra se non la più corretta d’Italia e che il Barbera è stato il primo stadio a norma del decreto Pisanu, prima dell’Olimpico, San Siro ,Franchi……

    23. in italia saranno sono quelle 3 a giocarsi i posti piu importanti perchè la divisione dei diritti delle pay-tv non hanno senso , sono fatte in maniera assurda, ovvio che un presidente non investe se sa che anche arrivando 4-5 gli introiti dalle pay-tv saranno gli stessi, per fortuna dal 2010 qualcosa cambierà e forse….forse… allora si potrà avere un campionato imprevedibile che fin quando avrà i vari moratti e berlusconi pronti a integrare il capitale anche quando chiudono in negativo non avrà senso se nn dal 4 posto in poi…….come ha ricordato qualcuno prima,anche quando il palermo era primo…veniva dato piu risalto alla rubentus che giocava in b….., la cosa grave e squallida è che c’e’ chi ancora tifa per queste squadre…..io tifo Palermo e Zamparini , perchè grazie a Lui finalmente la MIA città è collegata anche a risultati sportivi inesistenti fino a prima del suo avvento……..

    24. Ma William scusami, proprio da te nel tuo sito spuntava la scorsa settimana la scritta AAA PRESIDENTE CERCASI… ora ieri verso le 17.00 (poi avete levato la news in homepage, chissà perchè?) spuntava una scritta PRESIDENTE SIAMO CON LE LEI…e cose varie…A PALERMO purtroppo non abbiamo giornalisti che difendono la squadra. A Roma, Lazio nelle trasmissioni sportive si difendono le proprie squadre fino alla morte…puru si hannu ravanzi u Papa…

    25. Anche se Zamparini a volte parla un pò troppo non posso dargli torto. Mi sapete spiegare le 2 giornate di squalifica (portata ad 1) di Miccoli? Perchè Kaladze (Milan) dopo aver offeso l’arbitro in diretta Tv (aveva detto che era scarso e aveva dubitato della sua buona fede) non è stato squalificato? La stampa sul caso Miccoli ha speso pochissime righe.

    26. @Nat
      Grazie Nat, prendo il tuo pensiero come un complimento.
      Non amo i giornalisti-tifosi che sono ovviamente di parte, preferisco rimanere lucido pur restando legato alla squadra della mia città.

      @fabio-Pa
      Assolutamente d’accordo con te sulla questione degli introiti derivanti dalla spartizione dei diritti televisivi.

      @Corna Rura
      A parte il titolo dovresti provare a leggere anche il contenuto degli articoli. Il primo titolo che citi si riferiva ad una frase di Zamparini che dichiarava di essere alla ricerca di un nuovo presidente per il Palermo. L’articolo di ieri l’abbiamo conservato per pubblicarlo più avanti. Il titolo non era quello, ma i contenuti si e corrispondono alla linea del nostro giornale che ha appoggiato e sostenuto sempre Zamparini e il Palermo, senza comunque perdere senso critico e obiettività.

    27. Vorrei farvi una domanda a tutti voi, la città di Palermo negli anni per cosa è stata sempre identificata…per la mafia, sembrava che in questa città non esisteva null’altro che la mafia, quando venivano le tv a fare interviste dove andavano al capo,vucciria, intervistavano sempre persone che non sapevano parlare in modo corretto. Adesso più o meno è la stessa cosa siamo trattati come l’ultima provincia italiana e non come la città dalla storia unica(questo si in positivo).Zamparini ha perfettamente ragione siamo ghettizzati in tv, nei giornali, eppure in termini di contratti sky siamo al 5°posto in italia( voce sky), la stessa La7 che con il Palermo ha un rapporto privilegiato dopo la partita in cui abbiamo stracciato il Milan cercava in tutti i modi di capire il perchè di quella sconfitta e non della grande prestazione dei Rosa.Penso che sia anche un problema culturale non sono abituati a vedere qualcosa di positivo in questa città. Sgarbi ha detto che probabilmente il numero dei monumenti presenti nella provincia di palermo corrisponde a quelli messi assieme di Lombardia e Piemonte, ma intanto i nostri non li conosce nessuno. Sono d’accordo al silenzio stampa, almeno le tv prendono atto del nostro silenzio. Mi fanno pena quei palermitani chiusi dentro la gabbia a Barbera a tifare per l’inter, ed allo stesso modo emarginati dalle loro stesse squadre del nord.Zamparini è una persona molto navigata e sa come vanno queste cose, sembra dalle notizie di calciomercato che il Palermo sia il negozio di tutti(Es: Carrozzieri al milan,Guana al Parma, Fontana alla Roma, quando c’era Amauri sei mesi di chiederci quando andava alla juve), certo facciamo più notizia per Zamparini che esonera allenatori, ma fino a prova contraria ha sempre indovinato.P.S.Pero domenica 2 mila paganti allo stadio erano veramente pochi, forse siamo troppo bene abituati.

    28. Stra quoto Nat-Roma…e sono d’accordo con Zamparini. A livello nazionale siamo ghettizzati, e a livello locale quelle presenti sono pseudo-testate giornalistiche in cui vi lavorano, tranne rarissimi casi (Brandaleone, Maggio, Norrito) pseudo-giornalisti.
      L’attacco a Zamparini manifestato in questo post è a dir poco ridicolo.

    29. William li ho letti i contenuti. Capisco che come dici tu il primo articolo “dichiarava di essere alla ricerca di un nuovo presidente per il Palermo.” però voi scrivendo “AAA CERCASI PRESIDENTE ecc…” e ieri invece “PRESIDENTE SIAMO CON LEI, ASCOLTI NOI ecc..” non mi sembra tanto coerente, che poi fa pensare che lo possiate scrivere questo perchè il Palermo è in silenzio stampa. Ora la domanda mi sorge spontanea: PERCHè NON LO FACEVATE PURE PRIMA L’ARTICOLO “PRESIDENTE SIAMO CON LEI ecc…”?

    30. Non è un attacco a Mediagol, anche perchè c’è di peggio nel panorama giornalistico palermitano, ma era tanto per capirlo. Non sono il solo a pensarlo.

      Poi non so se voi ogni tanto seguite le trasmissioni romani che ci sono in radio o in tv? Vi accorgerete sicuramente come difendono alla morte Roma o Lazio, pure si hannu i ravanzi u Papa non gliene “pò fregà de meno” tanto per restare in tema romano. Loro le squadre se le difendono fino alla morte, perchè a Palermo non può essere così?

    31. Zampa dal suo punto di vista ha ragione… ma Palermo a parte il calcio, che nella società italiana ha la sua importanza, subbisce incredibilmente… vedi la declassazione dell’aeroporto etc… si parla di questa città solo per gli arresti di mafia… la cosa che mi dà più fastidio che in questo momento al governo ci sono molti palermitani… il problema forse è proprio quello!!!
      della loro città e dei problemi che ci sono se ne fregano…

    32. Questo è un classico complesso di inferiorità: non voler ammettere a se stessi di essere piccoli e pretendere di essere trattati come i grandi.

    33. se si dovesse spendere mezz’ora per ogni squadra di metà clasifica che se fa bene ha un posto risicato in UEFA controcampo durerebbe 6 ore!
      Zamparini si lagni di meno, pensi meno ai ricavi ed investa di più per creare una squadra vincente SEMPRE e non a tratti! Quando sarà in zona champions e lotterà per lo scudetto i media darann l’attenzione giusta!
      RIcordate il caso Chievo? Quando stava per vincere lo scudetto era su tutte le prime pagine! E’ normale che se sei una squadra “media” facciano il servizio sulla partita del giorno e basta!

    34. beny,nessuno rivendica la “premiere page”
      solo un’equita’ di trattamento…
      guardi le trasmissioni sportive,parlano piu’ di che colore e la kakka di kaka che di sport allo stato puro.
      Vogliamo che quando il Palermo strapazza il milan,che sulla “une” si parla di gran palermo,basta niente di piu’,è troppo chiedere ai padroni dell’informazione???

    35. Se il Palermo batte il Milan è perchè il Milan ha sbagliato qualcosa, altrimenti non ci sarebbe stata partita. Ecco perchè quando una grande perde con le piccole più che tessere le lodi della piccola squadra ci si interroga su quello che non ha funzionato nella grande.

    36. No mi scusassivu, Sig. Danilo, ma lei ha mai giocato o fatto qualche sport? Le partite si giocano in campo e non con le figurine panini e vince chi gioca meglio “quella” partita. La sua come molte altre sono visioni “strisciocentriche” , sono loro a sbagliare, non può esistere qualcuno anche più debole sulla carta, che li metta sotto. Io questo lo chiamo sport,ed educare allo sport significa rispettare tutti, applaudire chi vince, ed incitare chi ha perso a migliorarsi…non penso che siano concetti difficili. Ma aldilà della singola partita, mi riaggancio al discorso della qualità dell’informazione e non della quantità, ne vogliono parlare due minuti?Ok ma che siano decenti e non della serie “ei tu cazzone sbrigati che c’è ne dobbiamo andare”.

    37. @nissa: in un mondo (quello del calcio della Seria A TIM) dove TUTTO gira intorno ai soldi è ovvio e sontato che si parli di chi fa fatturare di più e di quelle squadre che hanno un bacino d’utenza più alto! Da qui Milan, Inter, Juve, Roma Channel…
      Se il calcio fosse ancora un sport se ne potrebbe parlare!
      Anche se, come dice giustamente danilo, se il palermo batte il milan è sì una bella prestazione del Palermo ma è pricipalmente perchè una squadra da 1 miliardo di euro non ha funzionato come doveva!
      I “padroni” fanno, OVVIAMENTE il loro interesse!

    38. Il Palermo dovrebbe limitare gli accrediti; e concederli solo a chi paga i diritti. Da quando c’é Zamparini troppa gente si alza la mattina e si auto nomina giornalista. Proliferano siti e trasmissioni tv e radio; allora, devono pagare il prodotto che rivendono, senza continuare a fare i soliti palermitani che vogliono tutto gratis perché si sentono piu’ furbi degli altri. So che ci sono alcuni buoni professionisti dell’informazione a Palermo, non conosco -ma questa forse é una mia lacuna- giornalisti che fanno inchieste e denunce, sia in ambito sociale che sportivo.
      Questa che é in atto é una “piccola” battaglia, dove ognuno difende i propri interessi non sempre chiari, a cominciare dai cosidetti media che temono la disoccupazione, ma per rivoluzionare il calcio e dargli quell’etica sportiva che non ha quasi mai avuto occorre ben altro… sicuramente il silenzio di Zamparini é, appunto, solo silenzio… gradito, peraltro, ai detentori del potere nel baraccone manicomio calcio. In tutto questo si mettono come sempre in mezzo, per usarli, i cittadini contribuenti, che servono solo per mantenere con i propri soldi tutta questa gente che munge nel pallone. Solo i tifosi possono moralizzare il calcio: mandandoli tutti a … quel posto… per un paio di anni e andando a spendere i loro soldi per cose piu’ utili alla società.
      A proposito, Benni, i palermitani pseudo-politici non se ne fregano dei declassamenti generali della città, sono solo incapaci, indipendentemente dal colore, questi si candidano alle elezioni come ci si iscrive all’ufficio di collocamento al lavoro, devono campare!
      Non importa se molti sono senza né arte né parte e se non hanno nessuna competenza a livello manageriale, basta essere forniti di un’adeguata squadra di galoppini.

    39. @danilo: se il palermo gioca altre 5 volte con il milan, lo batte 5 volte. Il milan senza gli arbitri avrebbe meno di 20 punti. E’ una squadra ridicola.
      Quanto all’esser piccoli, palermo è la quinta città d’italia. Ma tu sarai di New york, chissà…

      @Beny: se il palermo è ormai da alcuni anni in serie A è proprio perchè Zamparini (oltre ad avere costruito una società, campi di allenamento, un settore giovanile etc etc) non butta i soldi dalla finestra.
      Che non serva andare bene lo dimostra l’annata in cui per mezzo campionato siamo stati primi, e di noi non si parlava. Inoltre il palermo quest’anno non è solo una squadra in corsa per la UEFA: è anche una squadra che ha battuto (dominando sotto ogni aspetto) juve, milan e roma. Probabilmente avranno sbagliato tutte quante qualcosa(vero Danilo?)…

      Quanto al Chievo, è stato un caso così clamoroso che se ne parlava anche in Cina, non poteva essere ignorato dalla stampa italiana (che però ha ignorato i clamorosi torti subiti dalla squadra di Del Neri quell’anno, senza i quali probabilmente avrebbe lottato anche per il titolo).

      Ribadisco: si tratta di un post disgustoso, sarebbe stato meglio intitolarlo GIORNALISTA DI PALERMO MA JUVENTINO (O MILANISTA O INTERISTA) CERCA POSTO A SKY.
      E lo dico dopo averne letto i contenuti. Non mi pongo più di tanto il problema perchè in italia la categoria giornalisti è la peggiore di tutte, in particolare i giornalisti sportivi.

    40. Concordo con AISAI il Palermo è fortissimo,miccoli è più forte di kakà ed il pallone d’oro lo meritava lui,il Palermo è molto più forte del milan e batte tutti, non c’è squadra come il Palermo, campagna acquisti sontuosa, Kjaer diventerà il nuovo Franco Baresi, i giocatori del Real Madrid fanno a gara per venire a giocare nel Palermo, Cristiano Ronaldo ha un solo pensiero cioè andare a giocare nel Palermo, Zamparini vende i migliori giocatori solo perchè è costretto e non per i soldi, se gli arbitri fossero onesti il Palermo avrebbe vinto 17 partite su 16, se i giornalisti fossero onesti riempirebbero le pagine dei giornali solo parlando del Palermo, ma non solo la gazzetta ma anche vanity fair ed il new york times, insomma è un complotto!!!

    41. mi scuso, ho fatto un errore… Beny…lo ammetto, é piu’ chic…

    42. @AISAI: vabbeh…vatti a vedere il palermo…che è meglio…non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire e peggior cieco di chi non vuol vedere!

    43. Io ho solo detto che il milan fa pena, e che il palermo lo ha massacrato. E giusto per caso, ha battuto anche juve e roma. Questi sono FATTI, a cui appunto si può controbattere solo con minc*iate terra terra.
      Cmq, rispondo a Filippo:
      1)Zamparini vende i giocatori quando valgono tanto e fa benissimo: la squadra rimane in A su livelli medio alti e non fallisce.
      2) Se gli arbitri fossero onesti il palermo avrebbe 5-6 punti in più. E il milan una dozzina di meno.
      3) Se i giornalisti fossero professionisti seri…l’italia non sarebbe nelle condizioni pietose in cui è. Ma forse per te è un complotto anche questo, e in realtà l’Italia sta bene, non esistono i soprusi, i potenti non fanno quello che vogliono etc. etc.).
      E infine l’unica cosa intelligente che hai detto: Kjaer diventerà un grande difensore.

    44. @Beny: sono palermitano, tifo palermo: certo che mi vedo il palermo.

      Piuttosto non so cosa sei tu, di dove sei e cosa fai nel tempo libero, ma da quello che dici di certo non ti vedi il palermo: il che ti rende ignorante sull’argomento di questo post.

    45. io sono schifato dl calcio! mi fa piacere se il plrmo vince, mi fa meno piacere sentire zamparini che continua a lagnarsi manco fosse il presidente del real!
      Mi fa altresì poco piacere vedere amauri segnare 2 gol a partita nella juve e veder far bene tutti quei giocatori forti che il nostro presidente s’è venduto per fare casa! finiamola co sta storia degli arbitri…i torti li fanno a tutti…
      ah dimenticavo…la colpa dell’attuale crisi italiana è da attribuirsi ai giornalisti…io sarò ignorante sul palermo…ma te in attalità non mi sembri ferratissimo…
      ripeto…domenica c’è la partita…buon divertimento

    46. Io non parlo della crisi attuale (dovuta a uno sbilanciamento tra risorse effettive e stili di vita): parlo della situazione dell’italia da alcuni anni, e secondo me una delle cause principali è l’assenza di libertà di stampa (certificata dalla graduatoria di REPORTERS SANS FRONTIERES, che mette l’italia al 44esimo posto). Magari mi sbaglio e forse non sono poi così ferrato.

      invece, per l’appunto, è sicuro che tu non sei ferrato: detesti il calcio ma sei qui a disquisire su squadre superiori, inferiori, le colpe di Zamparini, è normale che chi ha i soldi fa quello che vuole…vabbè lasciamo perdere…i palermitani così li conosco…
      Io mi attengo come sempre ai fatti: prima il palermo non esisteva come società, come struttura, come squadra, ora siamo in A da anni e siamo sempre in lotta per l’europa. Non mi pare ci si possa lamentare più di tanto. Inoltre di recente sempre Zamparini ha avuto modo di liberare il palermo calcio dalla mafia. Ma forse anche questo è poco importante, conta di più vedere quanti gol fa Amauri con la juventus…

    47. @aisai
      I FATTI dicono che il Palermo è a metà classifica, e i giornali gli dedicano lo spazio che si dedica alle squadre di metà classifica, ne più ne meno.

    48. Ma infatti vale anche per le altre squadre da metà classifica: i fatti dicono che alle squadre di metà classifica è dedicato meno spazio che alla depressione di Adriano o alle liti tra Totti e Mihajlovic.
      Non è un fatto di complotti, è solo una delle tante situazioni malate italiane.

    49. Logico, sono squadre piccole…gli dedicano piccoli trafiletti.Spiegalo al tuo presidente!

    50. Il vero problema del calcio italiano è Zamparini egli ha fobie nessuno è contro di lui; gli arbitri italiani sono tutti onesti e non sbaliano mai, sono truccate le apparecchiature che fanno la moviola per questo non si vuole la moviola in campo; calciopoli è stata un’ invenzione come la mafia; i campionati si vincono con i nomi altisonanti dei calciatori senza scendere in campo e per vincere basta quello, è giusto che vinca chi spende più soldi senza giocare le partite e se queste si giocano e per errore vince la squadra che ha speso di meno nel calcio mercato le partite dovrebbero essere ripetute o in alternativa dovrebbero dare lo 0-2 a tavolino a chi a speso più soldi o a chi ha più tifosi; Moratti è un signore ed un benefattore del movimento, lui non abbassa il prezzo della benzina quando diminuisce il prezzo del petrolio perchè Adriano con i suoi capricci lo distrae; molti giornalisti sportivi italiani hanno un spiccato senso dell’ etica unico al mondo difatti litigano sempre col loro editore che spesso è anche Presidente di un grande club perchè egli non vuole che si parli male delle sua squadra, Gilardino segna con le mani involontariamente perchè spinto e cade in area senza essere toccato perchè tutto il pubblico avversario soffia su di lui e lo manda a terra, Inzaghi non è mai in fuorigioco, Gattuso non protesta mai, Polvsen agli europei si è messo sulla traiettoria dello sputo di Totti volantariamente per farlo espellere. Di conseguenza basta che Zamparini si stia zitto e non reclami i suoi diritti (che non gli spettano) e tutto funziona a meraviglia.W il calcio italiano W lo sport.

    51. caro will
      peccato che non tutti conoscono la tua scalata al professionismo.
      Ma la colpa di tutto questo è Zamparini,senza lui tutti questi mostri non si creavano,quanto era bella la serie C

    52. credo che il Gianni Brera palermitano abbia confermato appieno le sue grandi doti di giornalista sportivo!
      Ho avuto la possibilità di vederlo crescere di anno in anno e devo dire che il “rachitismo” l’ha fatta da padrone…
      Se sono questi i volti nuovi del giornalismo sportivo locale ci toccherà rimpiangere Salvatore Geraci (azz!!)

      Penso che il Palermo dovrebbe continuare il silenzio stampa fino a fine campionato, senza curarsi del fatto che qualcuno non possa scrivere il suo bell’articoletto vuoto ed insignificante.

      Magari si comincerebbe a parlare di calcio giocato (ad esempio rimarcando tecnicamente un dribbling di Simplicio o una diagonale difensiva di Carrozzieri) e non di cavolate che con lo sport non hanno nulla a che vedere.

      FORZA PALERMO …e va travagghia!!!

    53. Vi prego di essere rispettosi nei confronti dell’autore dell’articolo di chiunque. Grazie.

    54. Nat io ti conosco bene e conosco anche William Anselmo. Mi chiedo che credibilita’ possa avere una persona come te che si è fatta arrestare e diffidare diverse volte per futili motivi al posto di pensare alla famiglia. Io ho 26 anni e provo solamente ammirazione per i palermitani come Anselmo che riescono (ma anche per molti altri che non sto qui a elencare) perche’ danno lustro alla nostra citta’. Purtroppo c’è chi come te fa parte della mela marcia della nostra societa’ e si diverte a tentare di distruggere e screditare i nostri fratelli palermitani che forse per bravura o per fortuna fanno meglio di noi. Anselmo non ha bisogno di me come avvocato ma siccome caro Nat io e te ci conosciamo sai benissimo che stai dicendo delle cattiverie gratuite perche’ ci risulta a entrambi che mai nessuno ha dato “spintarelle” a questa persona di cui ti dicevi amica e con cui sei andato pure allo stadio insieme… Se vuoi continuo ma meglio privatamente perche’ il post è su Zamparini e il Palermo e per rispetto del padrone di casa è giusto non uscire dal tema. Anzi concludo dicendo che questo silenzio stampa fa male a tutti soprattutto ai tifosi.

    55. Intanto caro rascal comincio con il querelare te che scrivi su internet cose sul mio conto personali e di seguito il sig rosalio,(visto rosali,la querela l’hai trovata sei bravo a censurare a modo tuo)che ti permette di scriverle,eppure la policy tanto amata dal rosalio credo che sia abbastanza cara.

      inoltre,io non ti conosco sotto questo nome,lo portava un mio amico,ma è deceduto.
      per quanto mi riguarda,continuare in privato non mi interessa,visto che mi conosci cosi bene,alla prima occasione,prendimi sotto braccio e mi esponi il tuo pensiero.

    56. ok Anselmo, mettila come vuoi, ma il vero problema è che voi giornalisti non giudicherete mai positivamente un silenzio stampa, così come un macellaio non sarebbe mai favorevole a un blocco delle macellazioni per la mucca pazza.
      Se invece vedi un sondaggio recentemente disposto da una testata online i tifosi sono in stragrande maggioranza con Zamparini, perchè come lui ci sentiamo umiliati e offesi. Se poi la protesta sarà più o meno utile lo dirà il tempo. Cosa dicono i giornalisti, sinceramente, ci importa poco. E non perchè non virispettiamo, sia chiaro, ma perchè su un tema del genere la vostra posizione è fin troppo scontata.

    57. L’altra volta (domenica scorsa) non ho partecipato alla protesta attiva di rosanerogirls.it allo stadio (mi pento di ciò, ma ero veramente impossibilitato da situazioni che non sto qua a spiegare). Ammiro tante di queste persone attive, sono sempre costruttivi con i fatti e non solo con le parole, mettendoci la propria faccia, come hanno fatto proprio in questa occasione per protestare a favore di Zamparini e del Palermo. Se tutti a Palermo continuiamo a chiacchierare solo al computer e nei bar o per la strada singolarmente senza formare una grande voce unica nelle proteste legittime e democratiche, non riusciremo mai a crescere e a far prevalere i nostri diritti, qualunque essi siano. Vedo che William Anselmo si lamenta del silenzio stampa proclamato da Zamparini. Riunisci tutti i giornalisti che non sono d’accordo a questa situazione (credo che tutti la pensano come te) vai con tutti a protestare civilmente allo stadio e vedi che ottieni/ottenete qualcosa. Ma nessuno ti seguirà, perchè a parlare siamo tutti bravi, ma nei fatti concreti a Palermo nessuno lo è. Ci piace pavoneggiarci restando seduti comodi nelle nostre poltrone e salotti di casa e uffici che siano, riscuotendo pareri e consensi favorevoli da parte dell’Opinione Pubblica, senza fare un minimo di sforzo fisico e senza saper rischiare nemmeno un minimo della nostra immagine personale. Chiacchieroni, strafottenti, pigri, asserviti, sempre pronti a distruggere il lavoro positivo degli altri etc….Questa è Palermo.

    58. Io sono abbastanza d’accordo con William. Credo che il silenzio stampa colpisca soltanto i media locali che vivono di dichiarazioni dei protagonisti rosanero. Si può fare buon giornalismo sportivo anche senza le dichiarazioni dei giocatori, anzi, per un po’ non può che giovare qualche pagina riempita con fantasia piuttosto che le solite frasi, ma alla lunga i soli a cui mancheranno le dichiarazioni dei rosanero saranno soltanto i tifosi del Palermo e la stampa palermitana. A Studio Sport, a SkySport24, nella redazione di RaiSport, nella prima pagina di Corriere e Gazzetta se i rosanero parlano o meno se ne infischiano.

    59. sei iscritto all’albo?

    60. Mariano anche se non sono totalmente d’accordo con William Anselmo e la sua protesta, comprendo il suo disappunto, e mi chiedo perchè scrive e non agisce con i fatti, e se non hai una risposta tu, spero che lui ne ha una.

      Nissa sono d’accordo con te, ed anch’io mi chiedo che c’entra la classifica di serie A posta sopra in questo confronto che stiamo avendo sul silenzio stampa e i comportamenti generali della “piazza” di Palermo.

    61. Sino a quando i tifosi del Palermo, rinnoveranno gli abbonamenti sky ecc… pagheranno il canone rai e compreranno i giornali sportivi dove non si parla del Palermo non cambierà nulla, nel mondo purtroppo comanda il denaro e sino a quando paghiamo nessuno si porrà il problema di prendere in seria considerazione Il Palermo e rispettarlo, la campagna di protesta civile efficace potrebbe essere quella di inviare tutti la disdetta alle tv motivando la decisione e non comprare nessun giornale almeno per una settimana. A Firenze c’ è stata una grossa protesta perchè la rai non ha trasmesso le partite di champion della Fiorentina e la tifoseria ha ottenuto subito un contentino nella trasmissione della partita di coppa Italia. Noi Palermitani sino a quando chiacchieriamo soltando siamo considerati ominicchi e quaquaraquà.

    62. Che tristezza leggere questi articoli… posso accettare certe “considerazioni” da un “giornalista” palermitano…boh Questo è la conferma che la decisione di Zamparini è giusto, l’unico appunto che posso fare è che è stata tardiva. Tutto qui. “Decisione utile e produttiva? Assolutamente no perché quotidiani e televisioni vanno ugualmente avanti anche senza interviste del Palermo.” Allora spero che Rosalio vada avanti benissimo senza trattare più l’argomento Palermo Calcio, anche perchè di questi articoli non se ne sentiva proprio il bisogno.

    63. Delirante sono d’accordo con te. Hai firmato questa petizione proposta anche dalle rosanerogirls ( http://firmiamo.it/ilpalermomeritarispetto ) se non lavessi fatto, agisci nei fatti togliendoti Sky come ho fatto io.
      Sergio non sono d’accordo, io invito sempre “Rosolio” a scrivere articoli sul Palermo Calcio, anche perchè lo fa in maniera del tutto professionale, poi, il Palermo Calcio è parte integrante della nostra città, e siamo consapevoli che attraverso i suoi risultati agonistici ne giova la nostra Comunità cittadina.

    64. Per Ettore:
      ho firmato (ovviamento non con il mio nick) ed invierò al più presto la disdetta tv.

    65. Sergio apprezziamo il tuo parere ma continueremo a trattare l’argomento Palermo Calcio come abbiamo sempre fatto.
      Rascal e Nat-Roma siete pregati di rimanere in tema, questa non è una messaggeria privata.
      Nat-Roma procedi pure se ritieni di essere leso (nel tuo nickname). Ti ricordo però l’esistenza nel nostro ordinamento del reato di calunnia. Saluti.

    66. Via i violenti dal Renzo Barbera, non siete dei veri palermitani.

    67. Io sto con Zamparini.
      Non dovrebbero più parlare,tanto per le domande che fanno e il tempo che ci dedicano!!
      Qualcuno fa riferimento alla classifica,al fatto che non c’è un Amauri o un Milito.
      Vorrei ricordare che,a parte il primo anno,del Palermo non si parla e quando se ne parla si capisce un miglio che c’è una classe giornalistica nazionale(mediaset,sky)che fa di tutto per screditare la società.
      Questo succede da 4 anni,non da adesso.
      Quando c’era Amauri si parlava di Amauri sul mercato,non del Palermo.
      Quello che chiede Zamaprini e gran parte dei tifosi è rispetto.
      L’anno scorso,che non è stato un gran campionato,siamo stati la sesta squadra per ascolti TV (sky).
      Davanti a Fiorentina,Genoa,Lazio,Sampdoria e Torino.
      Vi sembra che questa tifoseria sparsa per la nazione sia rispettata??
      Vince il Palermo a Torino e mi devo sorbire 20 minuti di juventus piangente e compagnia cantante che parla della crisi della strisciata.
      E i vincitori,che sono una tifoseria numerosa,aspettano di avere i giusti onori senza ottenere niente.
      Prima dell’anticipo Torino-Palermo,alle 15,su skysport, il notiziario ha parlato di tutto e non ha dedicato neanche 30 secondi alla partita che si sarebbe giocata dopo 3 ore.Vi sembra normale??
      Ed esempi se ne possono fare a centinaia.
      Ora non è importante che la “protesta” porti risultati,le proteste si fanno per manifestare un principio.
      Quello che si chiede è rispetto per una tifoseria.

    68. picciotti ma dite vero? E’ CALCIO! E’ UN GIOCO!!!
      Ecco perchè non lo seguo!

    69. Il Palermo è una piccola squadra , e la stampa gli dedica lo spazio che si dedica alle piccole squadre. Toglietevi dalla testa di essere una squadra appena dietro le 3 grandi.

    70. @danilo
      Il Palermo ha battuto più volte il Milan, la Juve, la Roma, l’ Inter, la Fiorentina ecc…. questi per Te risultati da piccola squadra? Io sono orgoglioso di essere tifoso del Palermo e di avere Zamparini come Presidente. Detesto le società che buttano i soldi (ad es. l’ Inter) facendo una grave offesa alla povertà, alla gente che muore di fame nel mondo o che ha difficoltà a sostenere la propria famiglia pur spaccandosi la schiena di lavoro. Tenetevi le Vs. squadre che vogliono vincere a qualunque costo godendo anche di aiuti tutaltro che sportivi. Il Palermo è grandissimo sopratutto perchè ha la tifoseria più disciplinata e sportiva d’ Italia, è grandissimo perchè ha i bilanci in attivo, è grandissimo perchè quando vince lo fa con lealtà, è gradissimo perchè ha un Presidente che ha il coraggio di lottare per avere un trattamento rispettoso per la Sua squadra e per la città che essa rappresenta, questi sono i veri successi nello sport, il vincere a qualunque costo solo perchè si è ricchi e potenti è una vittoria di Pirro. Noi tifosi del Palermo possiamo guardare in faccia chiunque
      perchè godiamo di grande dignità alcuni altri questo non lo possono fare perchè si devono vergognare come dei ladri.

    71. Anche la reggina ha battuto il milan, anche il siena ha battuto la roma…ma siena e reggina sempre piccole squadre rimangono.

    72. @Delirante: invece Zamparini fa cassa a spese dei tifosi e fa il minimo indispensabile per tenere la squadra in A. Ma non credere ch elo faccr amore vostro…lo fa perchè se il palermo va in B nessuno va più allo stadio e lui ci perde…Zampa è un eccellente uomo d’affari…non certo un tifoso!
      Ha fatto lo stesso pure, a suo tmpo, con il venezia! Comprato a 2 lire rivenduto a tanto di più!

    73. @ Beny,
      il Palermo ormai si sostiene con le proprie forze anzi va in attivo per capacità menageriale, la storia Zamparini Venezia e totalmente il contrario di come scrivi tu, documentati, poi a scanso di equivoci io sono con Zamparini quando lotta contro i sopprusi e per lo sport però non esito a criticarlo quando diventa umorale ed esagera creando tensione nell’ ambiente, nessuno è perfetto.

    74. Quella di Palermo non è la prima esperienza nel mondo del calcio. Il primo club di calcio di cui Zamparini è stato il “patron” fu il Pordenone (in quegli anni in Serie C2), ceduto per acquisire le quote azionarie del Venezia Calcio nel luglio del 1987, salvando la società lagunare da un sicuro fallimento. Il Venezia, che era di proprietà di Luciano Mazzuccato, non poteva, infatti, iscriversi al campionato di serie C2 a causa di problemi finanziari, per cui l’energico imprenditore, decise di fondere il Venezia all’altra importante squadra del comune (il Mestre sempre in C2) e di tentare la scalata al calcio che conta. In pochi anni, il Venezia di Zamparini (nei primi due anni di proprietà in C2 e C1 Veneziamestre) è riuscito a guadagnare la Serie A con Walter Novellino in panchina. Il primo allenatore alle dipendenze di Zamparini (a Venezia) è stato Ferruccio Mazzola, fratello di Sandro e figlio dell’indimenticato Valentino. L’impossibilità di dotare la squadra lagunare di un moderno stadio, che l’imprenditore tentò ripetutamente, ma inutilmente, di far costruire (anche a proprie spese a patto che fosse stato accompagnato da un centro commerciale), e l’opportunità di acquisire il Palermo, club potenzialmente più redditizio, indussero Zamparini a lasciare il Venezia.
      Fonte Wikipedia.

      Ciò conferma la mia ipotesi…ottimo imprenditore!

    75. …se lo dice wikipedia,allora è vero

    76. @nissa: è il primo riferimento che ho trovato su google…mi siddia fare un contraddittorio con prove circostanziate…
      Zamparini col Venezia ha fatto affari d’oro…forse non con la vendita…ma con la compravendita di giocatori di certo!
      Cmq…fatti suoi…io il calcio di oggi lo aborro! Cosa che dovrebbe fare QUALSIASI amante del sano sport!
      Nel 90% dei csi si tratta di 11 put@#nelle che corrono in mutande guadagnando quanto 130 impiegati!
      Guardatevi una partita di Rugby…altro che calcio!

    77. @Beny
      Confermo al 90% quanto scritto da wikipedia però da persona intelligente quale sei dovresti fare qualche riflessione, se una persona compra una squadra che sta per fallire compra anche i debiti, poi per portarla dalla C2 alla A deve fare degli investimenti, Venezia non è Palermo che garantisce entrate importanti, poco pubblico, pochi abbonati tv a pagamento, piccolo bacino di utenza, richiesta di calciatori importanti per arrivare in A e mantenerla. Zamparini lasciò il Venezia
      “regalandolo” la sua richiesta finale era di 5 milioni di euro che alcuni imprenditori interessati al
      l’ acquisizione non vollero pagare, alla fine l’ acquisì Dal Cin che non sborsò nulla tanto che c’ era chi ipotizzava che dietro a lui c’ era sempre Zamparini che non potendo avere due squadre nella stessa categoria aveva “un prestanome”. Zamparini lasciò Venezia perchè
      voleva rafforzare il progetto con uno stadio nuovo e moderno con un centro commerciale che doveva produrre parte gli utili per sostenere la società (cosa che hanno le migliri squadre del mondo) ma non ebbe la collaborazione dell’ amministrazione e venne anche criticato dai tifosi con i quali entrò in conflitto. Pur vendendo qualche buon giocatore senza altre entrate non si può mantenere una squadra in A e competere a buoni livelli. Questo lo scrivo per correttezza di cronaca, non sono l’ avvocato del Presidente ma mi da fastidio il fatto che vengano dette delle cose inesatte, nel calcio di oggi è impossibile guadagnarci e vincere, gli unici che hanno guadagni sono i calciatori, i procuratori, gli allenatori, qualche dirigente dipendente, i presidenti possono godere solo di un ritorno di immagine.
      Vorrei conoscere i nomi dei calciatori venduti dal Venezia e che permisero di a Zamparini di arricchirsi, io ricordo questa formazione Taibi ; Pavan (Marangon ), Bilica , Luppi , Dal Canto ; Valtolina (Ahinful ), Miceli (Brioschi ), Volpi , Pedone ; Recoba ; Maniero . All: Novellino. Tranne Taibi, Recoba e Maniero (che portò al Palermo senza venderlo prima)che sono buoni giocatori di categoria non fuoriclasse che possano aver arricchito una società.

    78. Correggo l’ ultimo periodo (ho cliccato involontariamente inviando prima di correggere):
      Tranne Taibi, Recoba e Maniero (che portò al Palermo senza venderlo) non vedo fuoriclasse che possano aver arricchito con la loro vendita una società.

    79. delirante ma quali sono queste entratre importanti che il palermo garantisce?

    80. Zamparini ha ceduto tutti i diritti tv in suo possesso a Mediapartners per 35 milioni di euro all’ anno +
      incassi di:17.500 abbonati, altri incassi di circa 7000 paganti al botteghino come media partita , sponsorizzazioni sportive, altre entrate per lo sfruttamento del marchio.

    81. Il Parma che gioca in serie B li ha ceduti a mediapartners per 50 milioni di euro…(puoi verificare tu stesso su google) sei sicuro che ci siano entrate importanti a parte la cessione dei giocatori? 🙂

    82. @Fabius
      Il Palermo incassa da mediapartners 35 milioni per un campionato, il Parma in totale 50 milioni per quattro campionati (12,5 milioni annui).

    83. @Delirante: e con tutto il rispetto Zamparini con tutte ste cifre non ci guadagna come un pazzo? E Non potrebbe spendere per comprare qualche giocatore che sia qualcosa di più di “modesto” (inteso come aggettivo non coe giocatore)…dai…è un imprenditore…e come tale specula, investe (ovviamente) e trae profitto…tanto!
      Ovviamente st abene attento a non far fare troppo schifo alla squadra o, peggio, a farla finire in B, perchè perderebbe una grossa voce di bilancio quale abbonamenti e biglietti singoli!

    84. @Beny
      Trovi il Palermo modesto?

    85. L’obiettivo della mafia era quello di entrare negli affari della società sportiva diretta da Maurizio Zamparini: la costruzione del nuovo stadio, con annesso ipermercato, e tutti gli appalti relativi all’ indotto del Palermo Calcio. Ma non solo: campioni protetti, centinaia di biglietti alle famiglie mafiose, pressioni sull’ allenatore Colantuono e l’ex diesse Rino Foschi.

      AMPARINI ANDREBBE PREMIATO SOLAMENTE PER IL FATTO CHE NON SI E’ PIEGATO ALLA MAFIA,DENUNCIANDO IMMEDIATAMENTE IL TUTTO.

    86. Delirante: no da coppa intercontinentale!

    87. @Beny
      Meno male visto chi partecipa a quella manifestazione, se segui in questi giorni la coppa intercontinentale ora mondiale per club ti annoi tremendamente vedi giocare squadre che possono giocare in Italia al massimo la C1 ,(tranne il Manchester United ovviamente) le altre partecipanti sono: ENG e LDU Quito, ECU, le rappresentative campioni d’Asia (Gamba Osaka, JPN), del Nord America (Pachuca, MEX), dell’Oceania (Waitakere United, NZL),d’Africa (Al-Ahly, EGY), e del Giappone (paese che ospita l’evento).

    88. @delirante: siamo pillicusi eh…allora da finale di champions league!

    89. @Beny
      Diciamo che se ci portano la coppa dei campioni a casa senza giocarla per evitare “u trafico” della finale ci sforziamo di metterla in bacheca, sempre se troviamo un angolino dove sistemarla.

    90. infamita : 1 L’essere infame. 2 Azione o detto infame.

    91. Morpale voglio sperare che il tuo commento sia solamente un bizzarro off-topic (che ti invito a non ripetere) e che tu non ti riferisca a qualcuno. Qui è gradito un dialogo civile. Saluti.

    92. Sono assolutamente esterefatto!!!!

    93. Non voglio entrare in polemica con nessuno ma alcune cose devo dirle.
      Diverse volte in passato su questo sito sono stati cancellati miei post in quanto definiti contrari alla policy dello stesso.
      Ne ho preso atto , mio malgrado, constatando che il livello di confronto dialettico a Palermo e´sicuramente inferiore a quello che avviene in altri siti europei dove scrivendo le stesse cose ho sempre avuto la possibilita´di confrontarmi, confronto grazie al quale ho talvolta persino cambiato le mie vedute iniziali, (poiche´ritengo che solo gli stupidi non cambiano mai opinione), qualche altra volta riuscendo a far prendere in considerazione i miei pensieri a chi non aveva avuto modo di vedere le cose in modo diverso. In ogni caso questo confronto, negatomi in questo sito , si e´rilevato positivo.
      Non essendo il padrone di casa non ho mai aperto nessuna polemica ma mi sono adeguato limitando alla sola lettura quanto esposto da coloro ai quali veniva consentito di esprimere il proprio parere.
      Oggi leggo quanto avvenuto nei confronti dell’utente Nat-Roma e ne rimango a dir poco esterefatto.
      Pensare che post offensivi e denigratori della persona quale quelli dell’utente Rascal nei confronti di Nat-Roma siano consentiti mi fanno pensare che a Palermo oltre al mancato confronto dialettico si stia vivendo altresi´un periodo di attacco al piu´debole o meglio attacco a coloro che vengono ritenuti deboli perche´magari non seguono le idee della massa, idee e comportamenti, che vale la pena ricordarlo sono anche le cause del dissesto in cui questa citta´si trova.

    94. Ma all’utente Rascal vorrei anche dire che non e´solo lui o il sig. Anselmo che non conosco e non mi permetto di giudicare a tenere alto i Palermitani non solo in Italia ma anche nel Mondo.
      Da parte mia ho avuto un successo professionale all’estero e un ricnoscimento che mi rende orgoglioso e grazie al quale ho contribuito a mantenere l’immagine di Palermo piu´alta di quella che i media nazionali, internazionali e anche locali hanno contribuito a rendere.
      E da parte mia posso anche dire che persone come Nat-Roma, se rimaniamo nell’ambito calcistico poiche´non ne conosco il suo contributo dal punto di vista professionale, contribuiscono a mantenere l’immagine del palermo calcio molto piu´dignitosa di quello che invece la stampa locale palermitana fa´.
      Il compito della stampa locale dovrebbe essere quella di creare entusiasmo e visto che l’entusiasmo a Palermo e´purtroppo scemato, cio´significa che la stampa ha miseramente fallito, quindi la critica di Nat, della quale non voglio entrare nei dettagli personali con il Sig. Anselmo, e´pero´in generale piu´che giustificata. Cosi´come giustificata e´la presa di posizione di Zamparini che ha deciso di dissociarsi da questa stampa che ha fallito e che non puo´essere licenziata.
      Ricordo a tutti che persone come Nat hanno in tante trasferta contribuito a livellare il livello di incivilta´di alcuni diciamo picciriddi poco educati, contribuendo a mentenere l’immagine dle tifoso palermitano come tifoso civile e non merita gli attacchi personali di Rascal, che dimostra di essere in malafede.
      Se poi Nat dovesse aver commesso degli errori, cosa di cui non sono al corrente, ne ha anche pagato le conseguenze e deve avere lo stesso diritto di espressione di ognuno di noi, senza che venga diffamato da alcuno.
      Spero di non aver violato questa volta nessuna policy , anche se pensare che questi miei posts possano essere contrary ad alcuna policy in misura maggiore di quello di rascal farebbe scadere senz’altro la policy del sito nel ridicolo.

    95. Londoner innanzitutto premetto che i tuoi commenti sono fuori tema nella parte in cui riflettono sulla policy del sito che non è l’oggetto del post. Qui non si pratica la censura e i commentatori sono tutti uguali per noi. La policy dei commenti discende in gran parte dalla legge italiana che noi non discutiamo: ci limitiamo a osservarla rimuovendo i commenti che non vanno bene in tale ottica. Inoltre commentando accettate di sottoporvi a un giudizio definito insindacabile sulla corrispondenza di ciò che scrivete a ciò che è consentito dalla policy. Se volete violare la legge siete liberissimi di scrivere ciò che vi pare (e farvi processare e pagare i danni relativi) sul vostro blog, non qui. I commenti di Rascal e Nat sono stati in alcuni passaggi poco educati e fuori tema e li ho ripresi entrambi, ma non mi sembra che Rascal violi la nostra policy avendo scritto quello che ha scritto.
      Rimuoverò ulteriori commenti fuori tema, sono disponibilissimo a darti spiegazioni e a discutere con te per e-mail, dove non si disturba chi vuole leggere di Palermo e silenzio stampa. Saluti.

    96. Noto un velo di permalosita´!!! Vabbe´tu hai dato una risposta al mio post ma dici che non mi e´consentito ribadire previa cancellazione e mi adeguo…allora veniamo all’argomento dell’articolo: il silenzio di Zamparini che danneggerebbe la stampa e i tifosi locali.
      Ribadisco e ricapitolo il mio concetto , visto che nei precedenti posts puo`non essere risultato chiaro in quanto sono andato fuori tema rispondendo ad un attacco offensivo e contro la legge Italiana poiche´diffamatorio ( la diffamazione e´un reato) di un utente verso un altro utente.
      Dunque secondo me il silenzio stampa non disturba i tifosi veri in quanto questi sono stufi di leggere commenti giornalistici sulla stampa locale che anziche´promuovere il progetto Palermo incredibilmente tende ad affossarlo mettendo in evidenza solo i fallimenti di questo progetto e non tutto il bene che lo stesso ha portato in termini di visibilita´a Palermo , ai suoi tifosi e a uqella stesa stampa che non mi pare avesse tanto visibilita´prima dell’inizio di questo progetto.
      Secondo me Zamparini fa´benissimo a “urlare il silenzio” verso la stampa nazionale che invece di esaltare le nostre prestazioni quando ci capita ( spesso per la verita´) di vincere contro una grande , valuta solo cio´che questa grande ha fatto di negativo in quella partita, come dire se avete perso con questi morti di fame avete sicuramente fatto degli errori.
      Secondo me Zamparini fa benissimo a penalizzare la stampa locale , poiche´ha capito che i veri tifosi palermitani la disprezzano, e poiche´non puo´licenziarla , ne prende le distanze…anche se non ufficialmente…mostrando piu´intelligenza, per fortuna, del sottoscritto.
      Spero che, nonostante abbia criticato e messo in evidenze quelle che secondo me sono le pecche della stampa locale e nazionale, e i motivi per cui il nostro Presidente ha preso questa decisione, non avro´violato nessuna privacy.

    97. rosalio è inutile che ti arrampichi sugli specchi,sono stato diffamato,stop.
      Perchè io non vado dicendo su di te,che sei una mela marcia e che sei stato arrestato piu volte,cosa non assolutamente vera!!!!

    98. intendevo policy ovviamente non privacy…

    99. Allora. Ho letto un pò di post e sono esterefatto. I toni di Beny (che tra l’altro saluto amichevolmente) e altri personaggi sembrano quasi contrari al Palermo. Beny, Filippo, Danilo.. ma siete palermitani?
      Io credo che esistano due tipi di provincialismi: il primo è quello di chi è rimasto rintanato sempre in casa, ma nonostante ciò crede che il posto in cui vive è senz’altro il migliore del mondo; il secondo tipo di provincialismo, poi, è proprio quello dei vari Danilo e Filippo che, invece, prendono le distanze da tutto quello che è associabile al posto in cui vivono, perchè lo ritengono poco “cool” (come direbbe Londoner).
      Io credo che Zamparini abbia portato valore alla nostra città, perchè laddove c’era una società di calcio ridicola, adesso c’è una società che per fatturato è l’ottava d’Italia.
      Beny: Zamparini ci guadagna? Io da tifoso (e da palermitano) sono contento che lui ci guadagni, perchè questa è la migliore garanzia che il Palermo resterà sempre in Serie A. In fin dei conti L’US Palermo è anche la dimostrazione che a Palemro si può creare valore (il che è un modo per dire che si può fare impresa!!).
      Zamparini ritiene che la stampa sia poco propensa a lodare il Palermo, e credo che lui abbia ragione. Ritiene, inoltre, che la stampa locale sia poco organica alla società e credo che lui abbia ancora ragione.
      L’unico punto in cui Zampa sbaglia, invece, secondo me, è proprio nelle politiche di immagine. Lì bisogna inventrasi qualcosa e non si può aspettare il nuovo stadio per farlo!!!

    100. Londoner non sono permaloso, semplicemente pretendo il rispetto del luogo e in cui vi trovate e dei suoi frequentatori educati (sempre che vogliate commentare, nessuno vi obbliga se non vi piacciono le regole).
      Nat-Roma ripeto: procedi pure se ritieni di essere leso (nel tuo nickname). Ti ricordo però l’esistenza nel nostro ordinamento del reato di calunnia. Rimuoverò ulteriori commenti su questa stupida querelle. Saluti.

    101. @Giovanni P.
      Vorrei sapere chi ti ha fatto la confidenza di dirti che io prendo ” le distanze da tutto quello che è associabile al posto in cui vivo, perchè lo ritengo poco “cool””…io non mai parlato male del posto in cui vivo, ti invito a dimostrare quello che hai scritto, fammi un copia e incolla.
      p.s. mi sembri più provinciale di tutti gli altri…mi stai accusando di essere provinciale solo perchè non parlo bene del Palermo.

    102. Gradirei toni più pacati. Grazie.

    103. @Giovanni: salutoni anche a te e tanti auguri in anticipo! Io sono Palermitano ma non tifoso del Palermo…cioè…mi fa piacere se vince, mi spiace se perde, mi fa piacere se gioca un bel calcio (come mi fa piacere se lo gioca l’inter, il milan, la juve, il bacicalupo…) mi fa incazzare se mi fa passare 2 ore a dire “ma che stanno facendo”

    104. Beh e´normale che in una citta´ci sia chi e´appassionato di calcio , chi e´tifoso e chi non si interessa per nulla a questo sport. Non c’e’ niente di scandaloso in cio´. Scandaloso pero´e´il fatto , purtroppo piuttosto diffuso a Palermo, che tifosi di altre squadre preferiscano gli interessi di queste squadre agli interessi della squadra della propria citta´.
      Se poi questi personaggi rappresentano oltre a tanti cittadini Palermitani anche cariche politiche e appunto giornalisti di testate locali allora il tutto oltre a tragico rischia anche di essere ridicolo.
      Ecco quindi che e´giustificata la presa di posizione di Zamparini, che deve tutelare anche il suo investimento, oltre che la squadra di calcio di Palermo in se´.
      A mio parere e´stato fin troppo accomodante, dimostrando di essere piu´adeguato di me a gestire le “cose” palermitane. Io oltre al silenzio stampo toglierei anche qualche accredito.
      Io si naviga tutti nella stessa direzione e la stampa capisce che questo progetto bisogna valorizzarlo anche se non coinvolge direttamente politici locali che infatti spesso soputano sentenze ( a mio parere da assoluti incompetenti) sulla gestione di questa societa´oppure si devono prendere le dovute distanze.
      E con questo non dico che la stampa deve essere sempre acconsenziente inginocchiandosi davanti al Presidente, come spesso lo e´stata quando necessitava di essere valorizzata, deve essere critica in maniera costruttiva e non solo per fare dei piaceri agli amici.
      Io ho criticato spesso Zamparini, ma sempre in maniera costruttiva, conscio che la societa´palermitana non e´in grado di trovare nessuna alternativa a questa gestione, e che la stessa, nonostante diversi errori, che ci sono sempre quando non ci si limita a parlare ma si agisce in prima persona, ha comunque svolto un ottimo lavoro in senso generale.
      Sono d’accordo con Giovanni P. che la societa´poteva anche trovare soluzione migliori per la valorizzazione dell’immagine Palermo, ben si intenda che si e´comunque fatto molto in questo senso, ma era possibile fare ancora di piu´, sfruttando meglio ad esempio le competizione europee e i ritorni che queste potevano darci a livello di immagine , con possibilita´di acquisire sponsors internazionali, invece di valutarne solo l’aspetto economico diretto.
      Ma nessuno e´perfetto e dagli errori si puo´imparare, cosi´come la stampa deve imparare a valutare maggiormente questo progetto, ad avereil coraggio di dissociarsi dai politici che in certi casi forse gli hanno garantito un lavoro e che magari sono freddi verso l’US Citta´di Palermo in quanto per la prima volta nella storia recente di questa citta´qualcuno ha deciso di creare a Palermo facendo a meno di loro, e tra l’altro, non dimentichiamolo, facendo anche a meno di quello che e´il vero cancro della nostra citta´e che tutti sappiamo a cosa mi sto riferendo.

    105. Londoner, gli accrediti il Palermo li DEVE concedere solo a chi paga i diritti. Si tratta di business, dove, stranamente, tv e giornali palermitani che campano grazie al calcio non vogliono pagare la materia prima del loro business. A parte il fatto che di questi tempi troppa gente in vena di comicità provinciale si fa chiamare “giornalista” con disinvoltura immotivata.

    106. intanto volevo salutare nat.. non so se ti ricordi di me..
      allora io sono dell’idea che il palermo debba meritare il giusto spazio, non mi venite a dire anche il siena la reggina hanno vinto con milan -roma -inter -juve…
      si ma alla fine del campionato codeste squadre lottavano per cosa?
      per non andare in B!
      Mica per l’uefa o l’intertoto.. scusatemi tanto!
      Per me sono frasi veramente irrisorie le vostre..se non vi piace questo sport evitate pure di commentare.
      Perché se noi siamo in Serie A lo dobbiamo solo a una persona…
      certo mi avrebbe fatto piacere avere toni, amauri e miccoli in avanti.. ma non siamo l’inter! e me ne vanto.

    Lascia un commento (policy dei commenti)