lunedì 25 giu
  • Lombardo ha reso nota la sua seconda Giunta

    Raffaele Lombardo

    Il presidente della Regione Raffaele Lombardo ha comunicato i nomi degli assessori della sua seconda Giunta. Sono Titti Bufardeci, Michele Cimino, Luigi Gentile, Roberto Di Mauro, Giuseppe Sorbello, Massimo Russo (già presenti nella precedente Giunta) e Caterina Chinnici, Marco Venturi e Gaetano Armao.

    Rimangono fuori l’Udc e una parte de Il Popolo della Libertà.

    AGGIORNAMENTO: il coordinatore regionale Giuseppe Castiglione chiederà l’espulsione dal PdL per gli assessori Bufardeci, Cimino e Gentile.

    AGGIORNAMENTO del 30 maggio: i tre assessori del PdL in Giunta sono stati sospesi dal partito. È stato presentato un disegno di legge al Senato che prevede la sfiducia e la sostituzione per il presidente della Regione che violi il patto programmatico con gli elettori o trasformi la maggioranza.

    Sicilia
  • 10 commenti a “Lombardo ha reso nota la sua seconda Giunta”

    1. Hanno avuto la fortuna di essersi scrollati di dosso
      le “zecche” dell’UDC, come ha fatto Berlusconi da Bolzano a Reggio Calabria e parlano di espulsioni dal PDL; MA PER FAVORE!!!!!!

    2. Una maggioranza salutista senza l’apporto calorico dei cannoli dell’UDC. Peccato, che secondo le previsioni più accreditate non durerà per molto tempo.
      Sarà reiterata la madre di tutte le battaglie, ovverosia, l’assalto al tesoro regionale costituito dall’assessorato alla SANITA’, mentre la crisi economica è in fase acuta evidenziata dall’aumento al ricorso alla cassa integrazione, i consumi diminuiscono e la T.A.R.S.U. aumenta come la spazzatura per le strade di Palermo. Ma i maggiori partiti isolani non rinunceranno così facilmente a guidare quel pozzo senza fondo che è l’amministrazione della Sanità,poichè le ripercussioni sarebbero tragiche anche in termini di consenso, ma non solo…

    3. Signori, io dico BASTA!!!!!
      BASTA DI ESSERE PRESI IN GIRO!
      BASTA DI AVERE LA MUNNIZZA CHE ARRIVA IN CIELO!
      BASTA DI PAGARE INGIUSTAMENTE PER ERRORI POLITICI!
      BASTA DI DOVER DIRE AL MOMNDO INTERO CHE PER UNA QUERELA NON CI SONO I PRESUPPOSTI MA PER L’AUMENTO DELLA TARSU SI’
      BASTA DI LEGGERE SUL GIORNALE CHE I PARLAMENTARI DEL PDL TRA CUI UN SICILIANO VOGLIONO MODIFICARE LO STATUTO SOLO NELLA PARTE ELETTORALE!
      BASTA DI DOVER FARE RALLY PER LE STRADE DI PALERMO
      IO DICO BASTA!!!!

    4. ….la volete la soluzione…..non andate a votare, così questi mascalzoni rubano di meno!

    5. Questa del non andare a votare è una delle solite prese per i f… dell’inutile qualunquista. Vorrei capire che soluzione è, cosa si ottiene non votando.
      Io credo si ottenga solo di far decidere gli altri.
      Non mi sembra per nulla risolutivo.

    6. Pewr una volta o forse piu’ Cuffaro ha ragione. Lombardo si è comportato malissimo nei confronti di chi gli ha fatto il passaggio di consegne… ha di fatto sputato nel piatto dove ha mangiato per 15 anni!!!!!

      E’ giusto che i 3 assessori siano espulsi dal PDL. altrettando ha minacciato di fare l’UDC per situaizoni simili anche se penso che Lombardo non attingera’ mai dalle sacche dell’UDC.

      Lombardo deve condurre un quinquennio fino alla fine con le forze e con gli equilibri, giusti o sbagliati, che IL POPOLO SICILIANO ha stabilito.

      Fra 4 anni potra presentarsi anche con il partito degli asini panteschi o dei fichidindia di Santa margherita…. questo non importa.

      LOMBARDO RISPETTI LE ALLEANZE E SIA SERIO. 3 MILIONI DI SICILIANI NON SARANNO TUTTI MAFIOSI. E se cosi’ fosse, democraticamente, è giusto che comandino i mafiosi (il mio è un pensiero ragionando OVVIAMENTE per assurdo!)

    7. Se lombardo fosse stato eletto dall’assemblea… ora gli altri avrebbero forse anche ragione di lamentarsi.
      Ma siccome invece l’elezione del presidente è stata fatta dagli elettori, ritengo che Lombardo debba per prima cosa rispondere ad essi, e poi solo dopo ai suoi “compagni” di cordata.
      Altrimenti non avrebbe senso farlo eleggere dagli elettori. Del resto se io voto qualcuno è perché mi convince quello che dice o che promette, non perché mi assicura che non sfiducerà gente di altri partiti che io non ho votato o che sono stati messi lì sono per questioni di distribuzione di poltrone.
      E ovviamente, in tutto questo brilla la proposta di Gasparri, che cento ne dice e una ne pensa, che propone esattamente il ribaltamento del voto popolare a favore di una elezione assembleare…

    8. I Siciliani non possono essere l’unica regione in cui il Presidente è nominato dall’Assemblea (consiglio altrove) e non dai cittadini.
      La proposta di Gasparri (e Vizzini, siciliano?) è SCANDALOSA. Diciamoglielo in tanti.
      Lo Statuto lo dobbiamo modificare, se vogliamo, noi siciliani e poi dev’essere ratificato dal Parlamento, non può essere modificato unilateralmente da Roma. Se anche lo può essere formalmente, moralmente è inaccettabile, specialmente se la norma è fatta per recuperare Cuffaro e compagnia cantante di cui volentieri il 90 % dei Siciliani farebbe a meno.

    9. P.S. E diciamoglielo anche con il voto. Il “non voto” non serve a nulla.

    10. Io credo che il Pdl debba proprio ora dimostrare la propria forza e la propria coerenza e dare un esempio forte di come ci si comporta all’interno di un partito.
      In un partito ci deve essere un dialogo democratico e la minoranza in quanto tale deve accodarsi alle scelte della maggioranza, se ciò non si fa di fatto bisogna porsi fuori dal partito e se ciò ancora non viene fatto è il partito che deve prendere una sua determinazione.
      Non è sufficiente sospendere Gentile, Cimino e Bufardeci dal partito!!!
      A mio parere devono essere espulsi, perchè di fatto si sono loro posti fuori dal partito.
      Ma dico di più, non possono essere puniti solo loro che ci hanno messo la faccia, ma coloro che sono i registi di questa operazione truffa ai danni della Sicilia.
      Secondo me devono essere posti all’esterno odel partito anchè Miccichè, il suo mentore Dell’utri e Misuraca e, se eventualmente ne ricoprisse, devono essere revocati gli incarichi di partito o in cui ricopre un ruolo in rappresentanza del Pdl, anche all’Avv.Armao!!!
      Fuori coloro che vogliono male alla Sicilia!!
      Fuori Dell’utri,Miccichè,Misuraca,Cimino, Bufardeci,Gentile e Armao!!!

    Lascia un commento (policy dei commenti)

    Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.