giovedì 23 nov
  • Possibili disagi Amat per autisti ai seggi

    L’Amat segnala possibili disagi al servizio di trasporto pubblico durante il periodo delle elezioni europee a causa dell’impegno come rappresentanti di lista di 334 autisti.

    In particolare i disagi potrebbero verificarsi fino a lunedì; nei giorni successivi il fenomeno dovrebbe attenuarsi poiché i riposi compensativi che spettano agli autisti dopo l’impegno nei seggi saranno scaglionati.

    Palermo
  • 10 commenti a “Possibili disagi Amat per autisti ai seggi”

    1. …ma sono gli stessi autisti assunti senza patente per guidare gli autobus??se sì mi piacerebbe sapere per quale lista vanno a fare i rappresentanti…

    2. Se ti fa piacere eliminiamo anche questo diritto. Non esiste azienda dove non ci sia personale impegnato come rappresentante. Amat fa parte della statistica.

    3. …già sento puzza d’imbroglio elettorale!

    4. stiamo scherzando è vero?

    5. diritti… doveri… interruzione di pubblico servizio…

    6. Annibale
      ca si c’è da eliminare qualcosa sono proprio i troppi diritti ( e pochi doveri)di cui l’azienda amat usufruisce,prossima azienda a fare la fine della sua cugina amia.
      334 scrutatori,dicui si poteva fare a meno,magari impegando al loro posto,ragazzi a cui avrebbero fatto comodo i bei urini che si guadagnano facendo gli scrutatori,ma anche questo un campominato,c’è puru a mafia,su chi deve fare lo scrutatore,figli e figliastri.

    7. @Nat: ho fatto lo scrutatore, anche in diverse città dove avevo residenza e non mi sono mai rivolto al boss mafioso o politico. A Palermo non so, ma proprio oggi e domani avete l’arma del voto per fare in modo che certe cose cambino. Chiaramente, il metodo migliore potrebbe essere anche non usare tale arma…
      @Solstizio: sulla politicizzazione per le assunzioni pubbliche e private possiamo essere anche d’accordo. Resta il fatto che potevano andarci anche tutti a fare il rappresentante di lista, ma ciò non toglie che sia un diritto indiscutibile.

    8. Ecco la prova dei criteri che vengono seguiti per le assunzioni all’AMAT…

    9. IL PROBLEMA NON è IL DISAGIO DEGLI AUTISTI PER QUANTO RIGUARDA IL RISCHIO DI ESSERE MALMENATI MENTRE TRASPORTANO UN AUTOBUS E’ SAPERE CHE ANCORA NON PAGANO GLI STIPENDI AMAT DA GIORNO 27 FEBBRAIO (GIORNO REGOLARE PER IL PAGAMENTO DELLO STIPENDIO) A TUTT’OGGI NOI FAMIGLIE DEGLI AUTISTI NON ABBIAMO RICEVUTO LO STIPENDIO IN QUESTA SICILIA GIA’ ARIDA SENZA RISORSE, CON UNA CRISI VORTIGINOSA NON POSSIAMO CAMPARE I NOSTRI FIGLI!!!! E’ ASSOLUTAMENTE VERGOGNOSO
      GRAZIE PER LEGGERE QUESTO MESSAGGIO
      AUTISTI DELL’AMAT E FAMIGLIE

    Lascia un commento (policy dei commenti)