mercoledì 23 ago
  • 12 commenti a “Massimo Ciancimino intervistato da Klaus Davi”

    1. Il livello di servilismo raggiunto da certa stampa è stomachevole,e se il “Dottore” merita questo,lo Stato fornirà ben altro servizio nelle patrie galere

    2. ho iniziato ad ascoltare questa intervista.

      dopo 2 minuti ho sentito DOTTOR CIANCIMINO…. ed ancora sto giornalista che gli porge la palla dicendo “io ho sempre avuto l’impressione che lei fosse esterno …. ma solo nato nella famiglia… ” e lui .. si, infatti io sono un esterno ed ho cercato di vivere….

      MA STIAMO SCHERZANDO?
      LA SCAGLIETTI, LO YACHT, LE AZIENDE DEL GAS E TUTTI I GIRI DI SOLDI CON I SUOI COMPARI, SONO UN MODO DI VIVERE…
      COSA?
      DA MAFIOSO!

    3. conclusione: NON SONO STATO CAPACE DI ANDARE OLTRE I PRIMI 2 MINUTI DI INTERVISTA.
      MI RIFIUTO DI ASCOLTARE E PENSARE CHE OGGI SI DIA COSI’ TANTO CREDITO AD UNA PERSONA DEL GENERE.

      MA CHI E’ QUESTO GIORNALISTA?
      SEMBREREBBE PAGATO DA CIANCIMINO.

      VIVA FALCONE
      VIVA BORSELLINO
      VIVA I SICILIANI ONESTI CHE HANNO PAGATO E PAGHERANNO PER QUESTA IRREDIMIBILE SICILIA.

    4. Ciancimino rapprestenta l unico canale per poter far luce sulla parte politica della mafia, appena sfiorata fino ad adesso e che, qualora fosse colpita,forse segnerebbe davvero la fine della storia mafiosa.sebbene sia stato un riciclatore secondo me è molto lontano dal gretto e violento ambiente cirminale.bisogna ascoltarlo e purtoppo anche assecondarlo in certi casi…mi accontenterei di vederlo assolto se questo servisse a portare dentro tanti signori “per bene”.

    5. sperare non costa nulla…dentro d me sono convinto che il cosidetto papapello nemmeno arriverà mai nelle mani dei magistrati,ma se invece arrivasse?se ciancimino rivelasse davvero quello che sa? certamente sta usando la magistratura come scudo visto che a palermo lo farebbero fuori volentieri ma è l’ unica speranza purtroppo..

    6. fa quello che fa prima di tutto per salvare i piccioli di papa’

    7. Mi piace il cannolo con i baffi

    8. scusate, il commento è frutto di uno skerzo da prete

    9. mmm quante censure su quanto scritto da me e peppe p.

      ma rivedere queste policy no?

      ccu ste policy non si puo’ dare del cornuto neanche a chi se lo merita!!

      ciao a tutti

      Viva Palermo e Santo Rosalio!

    10. peppe! peeeppe!!!
      come puoi scrivere “mi accontenterei di vederlo assolto” anche se per un incredibile obiettivo.

      io no, io lo voglio vedere pagare assieme agli altri.

    11. Marco la policy discende dalla legge italiana. Non penso sia indispensabile ricorrere al turpiloquio. Saluti.

    12. ok ok, scusa,
      non offendo piu’ il Prof. Dott. Ciancimino.

    Lascia un commento (policy dei commenti)