martedì 12 dic
  • Premio Borsellino a Maurizio Artale e a Stefania Petyx

    Due palermitani hanno ricevuto il Premio Paolo Borsellino per l’impegno sociale e civile a Roseto degli Abruzzi.

    Il primo è il presidente del Centro Padre nostro Maurizio Artale.

    Il giornalista Sandro Ruotolo ha premiato l’inviata di Striscia la notizia Stefania Petyx.

    Il premio intende testimoniare ammirazione, gratitudine ed affetto a quelle personalità italiane che hanno offerto una testimonianza d’impegno, di coerenza e di coraggio particolarmente significativa nella propria azione sociale e politica contro la violenza e l’ingiustizia, ed in modo particolare per l’impegno profuso in difesa e per la promozione dei valori della libertà, della democrazia e della legalità. Il presidente del premio è il magistrato Antonio Ingroia e in giuria erano presenti i giornalisti Sandro Ruotolo, Francesco La Licata, Sandro Palazzolo, Lirio Abbate e Maurizio De Luca.

    Premio Paolo Borsellino a Stefania Petyx

    Palermo
  • 6 commenti a “Premio Borsellino a Maurizio Artale e a Stefania Petyx”

    1. brava, meritatissimo

    2. un riconoscimento al lavoro fatto con dedizione. due realtà palermitane. continuate il vostro lavoro. la nostra città ha bisogno di voi.

    3. Complimenti vivissimi Stefania.
      Visto che eri insieme al sig. Artale potevi chiedergli come ha fatto, con un lavoro da LSU, a comprarsi l’ultimo modello di quella bellissima auto di lusso che possiede? E dire che una decina di anni fa andavo nella macelleria dove lui lavorava e non avrei mai detto… Si vede che l’antimafia paga… Cmq Stè, meglio non chiedere niente, lui è nel giro antimafia giusto, quindi è tra gli intoccabili…

    4. ..sciascia,cosi’ dicendo squalifichi anche il premio per la Petyx.Evidentemente la giuria aveva notizie che a te non passano.L’antimafia paga? vedi di provarci anche tu e scoprilo,se ce la sai..

    5. E’ singolare invece che altrove abbiano premiato due personaggi che in un certo senso negli ultimi tempi sono stati idealmente contrapposti nell’immaginario della gente

    6. @ il folklorista
      hai ragione, avrei dovuto specificare una certa antimafia (quella fatta da “professionisti dell’antimafia”.
      xchè squalifichi anche il premio per la Petyx? Non credo abbia scelto Lei la compagnia…

    Lascia un commento (policy dei commenti)