domenica 24 set
  • Sondaggio: sei favorevole alla chiusura di via Perpignano?

    Risultati

    Loading ... Loading ...

    La stessa domanda è stata posta anche ai propri lettori dal blog Mobilita Palermo e i risultati verranno divulgati in forma congiunta.

    N.b.: il sondaggio non si basa su un campione rappresentativo ma sugli utenti del sito. I risultati sono da considerarsi pertanto puramente indicativi.

    AGGIORNAMENTO: i risultati su MobilitaPalermo sono, così come su Rosalio, largamente favorevoli alla chiusura.

    Palermo, Sondaggi
  • 9 commenti a “Sondaggio: sei favorevole alla chiusura di via Perpignano?”

    1. Secondo voi fare una bella rotonda? certo una rotonda in circonvallazione non c’è, ma credo che risolverebbe tutti i problemi

    2. Basterebbe semplicemente allargare il ponte di Via Pitrè, aggiungendo due lastroni da punta a punta, per realizzare una bella rotonda per tutti i gusti.
      Questi sono interventi a basso costo che ovunque sono all’ ordine del giorno.

    3. finalmente in circonvallazione si scorre tranquillamente senza intoppi

    4. io sono favorevole anche alla chiusura di Palermo.

    5. La possibilità di inversione sul ponte di via Pitrè (trasformandolo “a doppio senso”) non è fattibile nelle attuali condizioni (è troppo piccolo): andrebbe chiuso questo ponte e si dovrebbero realizzare due nuovi ponti (uno 100 metri prima e l’altro 100 metri dopo) per far si che venga fouri una rotonda bella grande … questo potrebbe funzionare!

    6. la verità è che il traffico e come il calcio tutti siamo allenatori e quindi tutti sappiamo vincere con una buona squadra qualunque gara. Questa partita invece è stata persa in partenza poiché non esistono regole certe e molto spesso si va per tentativi . Palermo è l’unica città al mondo penso che impieghi personale per guardare le persone scendere o salire un sottopassaggio … con meno soldi si costruiscono sopra passi pedonali , per non parlare di altri sprechi e inutilità , in ambito urbano viene vietato ai ciclisti , motociclisti fino a 125cc e ciclomotoristi di percorrere le carreggiate centrali. Infine rispondo a chi vuole la soluzione logica per l’incrocio chiuso … ” o si fanno le sopra elevate e non si guarda in faccia nessuno o si costruiscono nuove strade investendo in circonvallazioni esterne alla città e non le linee tram che non serviranno a nulla tranne alle ditte che le realizzano”.

    7. finalmente si vive!

    8. davanti all’assoluta incapacità di chi ha governato finora di realizzare un vero sottopasso per le auto l’annullamento del semaforo è l’unica cosa sensata da fare. Un solo quartiere non può tenere in ostaggio una città. Finalmente viale Regione Siciliana si muove.

    9. Chiudere l’incrocio di via Perpignano significa appesantire di traffico la Rotonda di via L. Da Vinci, che già di per sè ogni giorno è in una situazione critica, in quanto tutti gli automezzi per fare inversione o per attraversare la circonvallazione devono arrivare obbligatoriamente alla Rotonda.
      Non osiamo neanche immaginare che cosa succederà quando verrà realizzata la corsia riservata del tram che passerà al centro della Rotonda percorrendo la via L. Da Vinci…

    Lascia un commento (policy dei commenti)