mercoledì 24 gen
  • La pizza “Ruby”, il “trenofilo” e le nuove sparizioni di Cammarata

    Palermo ha fatto irruzione nel Rubygate che sta appassionando l’Italia. Merito (o colpa) di Ron, il pizzaiolo del Mistral di Vergine Maria, che ha creato la pizza “Ruby” con pomodoro e due mozzarelle di bufala. Silvio imbufalito.

    Pizza “Ruby”
    (foto da cronachedigusto)

    Su YouTube c’è un nostro concittadino che riprende treni in partenza, in transito e in arrivo e li descrive. Forse manca qualche rotaia.

    Il sindaco di Palermo Diego Cammarata non si trova. Forse è in vacanza con la famiglia. E mentre il consigliere comunale Faraone ha architettato la boutade di scrivere a Chi l’ha visto? per cercare informazioni sulla sua scomparsa il mistero si infittisce: è scomparso anche il suo sito! Più che collaborare i palermitani malignamente dicono: «Magari!».

    In questi giorni su facebook viene richiesto alle donne di cambiare la propria foto con quella di una donna celebre non per le proprie curve ma per ciò che ha realizzato nella vita. Qualche mese fa toccò ai cartoni animati: migliaia di utenti cambiarono la propria foto con quella di un personaggio. Una nota malefica su facebook che piace in questo momento a 671 persone dice (ma non è vero) che Diego Cammarata aveva cambiato la foto con questa.

    Diego Bassotti

    Se lo avesse fatto davvero sulla targhetta avrebbe avuto 15 – 30 – 40.

    AGGIORNAMENTO: riceviamo e pubblichiamo una seconda versione della pizza “Ruby” aggiornata e più hard della prima…

    Pizza “Ruby”

    Spigolature palermitane
  • 7 commenti a “La pizza “Ruby”, il “trenofilo” e le nuove sparizioni di Cammarata”

    1. le stron@ate sulla pizza ruby si, il fatto che conticello si occuperà della ristorazione di tutte le feltrinelli d’Italia no però! le cose giuste!

    2. In quella pizza mancano due elementi essenziali: il ciuffo di spinaci e l’oliva nera!

    3. scusate che c’è di male se Conticello si occupera’ della ristorazione delle Feltrinelli d’Italia? lo chiedo sinceramente e forse con ingenuita’….

    4. Vi invito a rimanere in tema. Grazie.

    5. Ecco come un solo uomo, superficiale, frivolo, furbo ma non intelligente, è riuscito a inquinare ogni attività pubblica del già similpaeseitalia. Dopo avere sporcato politica, tv, calcio, mezzi d’informazione, senso del lavoro e della meritocrazia… pure i costumi quotidiani… e se c’è chi sfrutta tanta cretinaggine per vendere quattro pizze, e se – ancora più desolante – c’è chi le compra…
      All’estero ci vedono come un Paese popolato da gente frivola, lecchina, poco seria… dal 1994… prima PER LORO era il bel paese dell’arte, della bellezza, dell’estetica, della commedia dell’arte vivente ma quella interessante e affascinante.

    6. Gigi, non sei stato a mangiare la Pizza all’Aquasanta, a parte le trovate, la pizza é molto buona. Ti direi, vai, comunque, non sono soldi persi.

    7. nelle vicinanze del mistral ci sono panifici che fanno la pizza oserei dire migliore di quella dell come dicono grande rosolino ;). ma smettiamolaaaaaa

    Lascia un commento (policy dei commenti)