giovedì 19 ott
  • Banconote da 100 euro false in circolazione in città

    100 euro

    Sarebbero in circolazione in città banconote false di grosso taglio del valore di 100 euro, oltre a piccoli tagli e monete da un euro.

    Le banconote di piccolo taglio sono più comuni mentre quelle da 100 euro sarebbero relativamente nuove.

    Si raccomanda di fare attenzione.

    Palermo
  • 9 commenti a “Banconote da 100 euro false in circolazione in città”

    1. Grazie Rosalio! Che siete affettuoso! Certo oggi sto molto attento, perchè sto lavorando sempre con le 100€ banconote! Sono un prenditore abbastanza famoso!

    2. uff, allora io che ne ho un casciune chino ora me le devo controlare tutte?

    3. La lampadina ad ultravioletti funziona ancora o hanno falsificato anche il sistema dei “vermicelli” luminosi?

    4. Perdonate l’OT. Poichè sono disoccupato: qualcuno è in grado di dirmi quanto può guadagnare un gigolò? Grazie 😉

    5. io quando scopo le donne mi pagano con le banconote false, sarà per questo che ce ne sono molte in giro??

    6. guardate il numero in basso a dx: se il colore vira dal violaceo al marrone in base all’inclinazione, la banconota è buona – i falsari ancora non hanno trovato un modo economico per aggirare quest’ostacolo. In generale, date una lettura a http://www.ecb.int/euro/html/security_features.it.html

    7. secondo me si è più a rischio con le monetine alle quali prestiamo meno attenzione .

    8. @ effe
      sarà perchè anche la tua prestazione è falsa???

    9. Occhio che a me anni fa è capitata una da 50 euro e non ci avevo fatto attenzione che era falsa. Sfortunatamente l’ho usata in un ufficio postale, l’impiegato se n’è accorto ed è successo un casino: verbale, firma e taglio della banconota, dopo mesi mi è addirittura arrivata una lettera dalla Banca D’Italia che mi confermava che la banconota era falsa. Volevo fare una denuncia io stesso, sono andato alla Polizia, ai Carabinieri, alla Polizia Postale e tutti mi hanno detto che quella era solamente la prassi e di non preoccuparmi, ma vi assicuro che ho passato una mattinata da incubo. Stiamoci attenti!

    Lascia un commento (policy dei commenti)