giovedì 24 ago
  • Sequestrato comprensorio adiacente allo Spasimo

    Sequestrato comprensorio adiacente allo Spasimo

    Il Nucleo tutela Patrimonio artistico della Polizia municipale ha sequestrato il comprensorio di via dello Spasimo, 5 adiacente al complesso monumentale comunale di Santa Maria dello Spasimo, nel cuore del centro storico.

    Sono state denunciate all’Autorità giudiziaria otto persone, oltre altri soggetti da identificare, quali proprietari degli immobili obbligati alla manutenzione e conservazione del complesso. L’accusa nei loro confronti è di aver omesso ogni forma di manutenzione rdinaria e straordinaria determinato lo stato di rovina delle costruzioni con il conseguente stato di pericolo per le persone. Il comprensorio sequestrato, ricade nella fascia di rispetto del bastione del Complesso Monumentale di S. Maria dello Spasimo, bene sottoposto a vincolo monumentale.

    Il provvedimento ha riguardato trecento metri quadrati di costruzioni, prive di porte ed infissi, in condizioni precarie con considerevoli parti crollate ed in avanzato stato di rovina, potenziale pericolo per la pubblica incolumità, non essendo in alcun modo impedito l’accesso all’interno. Il sequestro si è reso necessario per l’inerzia dei soggetti obbligati alla conservazione del bene monumentale che hanno disatteso una precedente Ordinanza di eliminazione dello stato di pericolo e messa in sicurezza del comprensorio. Le otto persone denunciate all’Autorità giudiziaria dovranno rispondere di violazione del Codice del Paesaggio ed omissione di lavori in edifici o costruzioni che minacciano rovina.

    Palermo
  • Lascia un commento (policy dei commenti)