martedì 17 ott
  • “Mia madre era una giapponese” da VueDu Factory

    Alle 19:00 verrà inaugurata da VueDu Factory (via Sperlinga, 32) la mostra Mia madre era una giapponese di Andrea Celestino.

    Un titolo intrigante, ma lo è ancora di più l’artista che attinge all’impalpabilità della memoria per creare incredibili assonanze che trovano forma nei suoi dipinti. E non è tutto. La tela finale nasce da un insieme di altre tele sapientemente cucite insieme e, una volta dipinta, viene passata in lavatrice. Il risultato è un incresparsi di figura e colore che da sostanza alla superficie del dipinto.

    La mostra rimarrà visitabile fino al 24 giugno lunedì dalle 16:00 alle 19:30, e dal martedì al sabato dalle 9:30 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 19:30.

    Ingresso libero.

    Palermo
  • Lascia un commento (policy dei commenti)