mercoledì 13 dic
  • Aggressione di un autista Amat a un passeggero?

    L’assessore Cesare Lapiana ha richiesto ai vertici dell’Amat una indagine interna in relazione alla presunta aggressione da parte di un autista a un passeggero che si sarebbe verificata lo scorso 25 maggio sul 230.

    Secondo alcuni testimoni il passeggero Salvatore Lo Cascio, 77 anni, aveva chiesto all’autista di spegnere la sigaretta ma questi avrebbe reagito prendendolo a calci e pugni e provocando gravi traumi al torace e al cranio.

    Palermo
  • 3 commenti a “Aggressione di un autista Amat a un passeggero?”

    1. Certo che, stando cosi’ le cose, l’acronimo AMAT non dovrebbe piu’ significare Azienda Municipalizzata Auto Trasporti bensi’ Azienda Manesca Auto Trasporti. Mah.

    2. Invettiva: “Lei e’ una cosa inutile!”. Risposta: sputo mimato ma con suono! Che meraviglia: questo e’ autentico teatro palermitano!
      Certo che, pero’, avere un cognome come quello dell’autista non aiuta per nulla nel discolparsi.

    Lascia un commento (policy dei commenti)