venerdì 24 nov
  • Presto decine di nuovi autovelox a Palermo

    Presto decine di nuovi autovelox a Palermo

    Stanno per essere utilizzati nuovi autovelox in via E. Basile, viale del Fante, via Leonardo Da Vinci, viale dell’Olimpo, viale Michelangelo, via Pitrè, lungomare Cristoforo Colombo, Addaura, viale Diana, viale Ercole, via Margherita di Savoia, via Venere e via Libertà.

    Verranno installati anche altri autovelox fissi in viale Regione Siciliana di cui due sulla parte nord ovest, all’altezza del ponte di viale Lazio, nelle direzioni Trapani e Catania, un altro in via Nave in direzione Trapani, e un altro ancora in corrispondenza di via E. Basile in direzione Catania.

    Palermo
  • 23 commenti a “Presto decine di nuovi autovelox a Palermo”

    1. installazione di legalità in corso!!! 😀 troppo felice finalmente di vedere presidi di legalità in altri punti della città…si parla di rispetto di velocità è vero, ma si parla sempre di rispetto delle regole, e questo può fare solo bene alla nostra città.

    2. Ottimo.

    3. Mi domando come riusciranno, questi autovelox, a far defluire le acque durante le giornate di pioggia…

    4. Il problema non è tanto installarli ma farli funzionare e soprattutto riuscire ad incassare le multe!
      Palermo infatti tra i vari record negativi ha quello della bassissima percentuale di tributi/sanzioni riscosse, vuoi perchè cugino di questo, vuoi perchè fratello di quello, vuoi perchè anche se ti beccano in circonvallazione col Cayenne Turbo a 180 all’ora risulti un povero nullatenente magari col sussidio di disoccupazione alla fine pagheranno sempre i soliti fessi.

      Ma Orlando il sindaco LO SA’ FARE!

    5. Ma di cosa parli?
      Ma dove sono tutte queste Cayenne turbo circolanti a Palermo?
      Forse nelle tue recondite solleticazioni mentali !
      A Palermo c’è gente che gira senza assicurazione perché non ha come pagarla
      e gli vorremmo pure applicare multe e sanzioni per avere superato i limiti ?
      Gente che viaggia su catorci che perdono i pezzi per strada.
      Perdono olio,perdono acqua.ad una cinquecento e’ caduto
      perfino il motore x terra!
      Una città con tanti morti di fame…

    6. Alberto, hai ragione sul fatto che Palermo sia una città in ginocchio, ma a chi gira senza assicurazione bisogna sequestrare il mezzo, altro che impietosirsi per le eventuali multe che dovesse prendere.
      Fino a quando non succede nulla, allora va tutto bene, ma se ci fosse un incidente con danni, feriti o addirittura morti, vorrei vedere a chi si deve rivolgere un povero cristo per il risarcimento. Vorrei vedere se ci capitasse a noi personalmente una cosa del genere.
      È duro da dire, ma chi non si può permettere un’assicurazione o un mezzo sicuro per se e per gli altri, deve imparare a muoversi con i mezzi pubblici, in bici o a piedi. Non è obbligatorio avere l’auto se non te la puoi permettere, specialmente se metti in discussione la sicurezza altrui.
      Per quanto riguarda gli autovelox, è un’ottima iniziativa, vorrà dire che impareremo tutti (me compreso) a rispettare un pò di più i limiti e a guidare un pò di meno alla c..zo di cane.

    7. Pablo, quanto prendete a stipendio?

    8. Ottimo. Tutti questi piloti incompresi che si lamentano perchè non possono più sfrecciare a tavoletta… fosse per me accanto alla volante dei vigili, terrei il tritadocumenti per le patenti. Accussì v’insignati!

    9. Cayenne a palermo ve ne sono,anche troppi proprio per il fatto che ci sono un sacco di morti di fame ( che girano col suddetto per l’appunto). Ben vengano gli autovelox se la loro funzione è quella di prevenzione, e non quella di far cassa. Non vorrei che qualche genio decida di mettere il limite di 30 km/h in prossimità degli stessi.

    10. Federico, secondo te, uno col Cayenne pensi che gliene freghi qualcosa dell’autovelox?
      .
      I casi sono 2.
      Lo ha comprato coi soldi ottenuti scippandosi un pelo: non gliene puo’ fregare niente della multa e paghera’ di piu’ per non avere sospesa la patente.
      Lo ha comprato coi debiti/truffe: non paghera’ mai la multa o trovera’ il modo di farla pagare ad altri.
      In tutti e due i casi chi ci rimette saranno i VERI poveracci.

    11. d’accordo con Antonio oltre a presidiare l’autovelox un bel tritadocumenti ci sta benissimo; di SUV vari (autobus come li chiamo io) ce ne stanno parecchi in giro che non rispettano velocità e posteggiano come C…O gli pare, li ho pure visti sfrecciare sulle pozzanghere fregandosene di inondare i poveri passanti sul marciapiede, prego sempre che trovino qualche tombino scoperchiato ACCUSSI’ SU NZIGNANU A CAMINARI CCHIU ARACIU!!!!!!

    12. Non c’e’ niente da fare. Rosalio e’ il ricettacolo di estremisti finto-comunisti vegeto-animalisti.
      Se poi devono lasciare la macchina in seconda fila o non pagare il canone rai sono i primi a farlo.

    13. Signori, io ho un suv (senza fare pubblicità, ma rigorosamente legato ad un gruppo italiano in accordo con la mia idea di sostenere l’economia legata a marchi o interessi italiani) e vi assicuro che non mi comporto come dite voi. Allargando il discorso: credete che un tascio menefreghista su una golf è meno urtante di uno su un altrettanto tascio Cayenne?

    14. E’ un po’ come nel sesso: non sono importanti le dimensioni, ma come lo si usa…lo stesso discorso vale per le macchine.

    15. @:Terence, scusa allora la soluzione è levare ogni tipo di regola? Terence ma il tuo è il modello benzina? Io ho il turbodiesel.

    16. Se vuoi fare prevenzione,meglio installare i dissuasori,a terra.
      Se vuoi fare cassa,fai altrimenti.

    17. Federico, quella e’ una circonvallazione.
      Si usa per risparmiare tempo sebbene si allunghi parecchio. O la declassifichiamo e ci mettiamo le rotonde come nei paesi civili o tra un paio d’anni la portano a 30kmh perche’ nessuno vuole pagare la multa e al comune interessano i soldi, non la sicurezza.
      Nessuno chiede 130kmh ma nemmeno 50kmh.
      .
      E’ come il limite di alcool nel sangue: oggi basta mezzo bicchiere di birra per essere denunciati per guida in stato di ubriachezza.
      Il limite lo abbassano sempre di piu’, e nel mezzo ci vanno i poveri cristi che escono dalle pizzerie con la famiglia.
      .
      Se poi succede un incidente, al 99% il giornalista scrive che il tizio era “ubriaco” perche’ aveva superato di “ben tre volte” il limite di alcool nel sangue.
      Come dire che uno che ha 30 centesimi in tasca e’ tre volte piu’ ricco di uno che ne ha 10.
      .
      Alla fine fermeranno anche te, dopo esserti sciacquato col colluttorio: finirai in galera, senza patente a vita. Bello eh?

    18. Terence siamo perfettamente d’accordo. Un bisturi lo puoi adoperare per salvare vite umane o per fare una rapina. L’autovelox pure!

    19. Il problema, fidati, e’ che al comune non gliene frega nulla di salvare vite.
      Chiedilo ai vigili che si ostinano a nascondersi dietro le rampe di bonagia, in palese violazione delle norme.
      E’ reterrenza, quella?

    20. Sì, sì. “Bene, così quelli che sfrecciano in auto imparano ad essere più civili”.
      Ok, mi sta bene che per senso di civilità e di rispetto delle regole, vengano installati nuovi autovelox.
      Ma l’utilità di questo provvedimento pensate realmente che sia la prevenzione? Come qualcuno prima di me ha già detto è solo lucro.
      Una multa ti arriva entro 90 giorni. Intanto io continuo a farmi i cazzi miei e me ne becco altri (potrei intanto ammazzare un povero Cristo). Pensi che pagando la multa sia tutto finito e invece no!Devi compilare il modulo, perchè se sei intestatario della macchina non basta che paghi la multa, ma devi specificare che eri tu alla guida (non venite a dirmi che è per precisione perchè l’unico motivo per cui lo fanno è sempre lo stesso, soldi).E ti arriva la seconda multa!E cosa ancor più bella, manco ti levano i punti dalla patente!!
      Quindi io, da incivile cittadino che corro per le strade, pago il doppio però i punti della patente non me li tolgono.
      Prevenzione un cazzo, vogliono solo spennarci.
      Il rispetto delle regole sì, la “punizione” per chi infrange le regole sì ma che sia anche “educativa” per il trasgressore.
      (Poi benpensanti fatemi sapere se in Viale Regione alle 3 di Notte andate a 69 km/h).
      Italiani ipocriti!

    21. In via ernesto basile a 50 ci sarà il caos le macchine tra semafori e autovelox arriveranno a piazza indipendenza. lì piuttosto avrei fatto un bel sovrapasso.
      Faccio notare che è da due settimane che in via ernesto basile stanno facendo la potatura degli alberi (molto tranquilli e sereni). tutto senza il minimo controllo dei vigili. la strettoia che crea il cantiere mobile ogni mattino crea un ingorgo con i birilli da un lato e le auto in seconda fila dell’altro.

    22. Concordo con terens in parte! Se l’autovelox deve essere un deterrente deve essere utilizzato come tale: ben visibile e costante nell’utilizzo e nel funzionamento. Un autovelox nascosto tra i cespugli o su un cavalcavia serve solo a fare cassa. Oltre a diventare pericoloso: una domenica, per colpa di uno di questi cosi visibili solo all’ultimo un tizio frenando mi si è buttato davanti mentre stavo sorpassando in viale regione. Risultato: niente multa per lui, ma un bel traverso per me in corsia di sorpasso, 1200€ di danni alla macchina e neanche un’agente che si sia avvicinato a vedere se avevamo bisogno d’aiuto. Da precisare che io procedevo a circa 70-75 km/h…non aveva nessun motivo di frenare l’essere in questione…ma va beh… esperienze! se poi si facessero maggiori controlli su quei veicoli pericoloso anche quando sono posteggiati, ai semafori, alla gente che mi cammina senza casco o senza le cinture, a coloro che utilizzano i parcheggi invalidi e le corsie riservate ad essi senza averne il diritto, ecc ecc sarebbe anche meglio! Poi noi palermitani abbiamo una bellissima caratteristica: la doppia fila per principio, anche quando c’è il posto 10 m più avanti… o peggio ancora quando si ferma davanti il posto! li io farei 3 multe: 1 per la doppia fila, due perchè mi stai prendendo per il culo palesemente!!!

    Lascia un commento (policy dei commenti)

Presto decine di nuovi autovelox a Palermo, 4.0 out of 5 based on 1 rating