martedì 6 dic
  • Raddoppio del senso di marcia lato mare al Foro Italico per i lavori

    Raddoppio del senso di marcia lato mare al Foro Italico per i lavori

    Si prova ad alleggerire il traffico nella zona del Foro Italico, dove si svolgono lavori per il disinquinamento della costa, con un provvedimento operativo da oggi. Viene istituito il doppio senso di marcia sulla carreggiata lato mare: le autovetture provenienti dalla Cala o che confluiscono da Porta Felice, avranno, dunque, la possibilità o di proseguire la marcia sulla carreggiata lato monte o, attraverso, un by pass, immettersi sulla carreggiata lato mare, in direzione via Messina Marine, potendo effettuare l’inversione di marcia in direzione Cala. Le autovetture che, invece, provengono da piazza Kalsa, allo sbocco del Foro Umberto I, avranno l’obbligo di svolta a destra, sempre in direzione di via Messina Marine, con la conseguente messa dell’impianto semaforico in lampeggiante.

    In conseguenza della modifica del flusso veicolare, la sosta sulla carreggiata lato mare del Foro Italico, verrà modificata temporaneamente con disposizione in parallelo, e non in senso obliquo.

    Palermo
  • 6 commenti a “Raddoppio del senso di marcia lato mare al Foro Italico per i lavori”

    1. Credo seriamente che ci sia un virus nell’aria che uccide i neuroni.
      Per carità, nulla da sindacare sul fatto che i lavori siano fondamentali, ma io credo che ci voglia veramente una mente azzannata per partorire questa ordinanza.
      Se ho capito bene, sorrido a pensare al palermitano medio chi viene dalla cala dovrà decidere se andare in contro senso nella carreggiata opposta o proseguire dritto.
      Azzardo una previsione:
      La coda in direzione foro italico continuerà a partire dal porto, in direzione opposta partirà dal Buccheri la Ferla.
      Morale della favola, invece che penalizzare una sola carreggiata, ne penalizzano 2.
      Complimenti!!!

    2. E invece pare funzioni. Che dire? Promuovete l’ideatore, fatelo assessore, fatelo sindaco… fatelo smettere!! 😉

    3. ma il proverbio … “meglio fare una cosa per volta bene… che non tante fatte male”!
      il nostro sindaco non lo conosce??????
      Palermo è V I O L E N T A T A!
      troppi lavori in corso in tutta la città…. bastaaaa! ci siamo rotti!!!!

    4. a proposito di lavori fatti male.
      Quand’e che andate a ripulire ai lati della neo riasfaltata via Partanna Mondello?
      Pezzi di cemento,sfabbricidi,cartacce,plastica,mobilio in disuso,erbacce,
      Li’ erano e li’ sono rimasti.
      Il tratto e dalla concessionaria Ford a Lidl
      E prosegue per via Spinasanta.
      La grande indecenza.

    5. Non ci voleva molto per capire che i lavori al Foro Italico avrebbero comportato notevoli problemi nella circolazione, considerando anche che la zona è già interessata ai lavori di Piazza Scaffa. Si poteva rinviare l’inizio di tale intervento a dopo l’apertura del ponte tranviario o prendere tali provvedimenti in tempo utile. Il problema è la mancanza di una visione complessiva della situazione viaria. Quando si iniziano dei lavori, così invasivi, si devono studiare le soluzioni alternative e intervenire di conseguenza. Purtroppo i nostri amministratori non sono all’altezza

    6. Riporto tale notizia pubblicata dal sito GdS di oggi:” Resta totalmente chiusa la carreggiata lato monte nei pressi di Porta Felice al Foro Italico. Fino a due giorni fa una corsia invece era percorribile rendendo il traffico più fluido. Si temono dunque nuovi ingorghi, così come è accaduto sabato. Il paradosso è che il Comune non è stato informato della modifica al cantiere nè sembra conoscerne le ragioni.”
      La notizia si commenta da se.

    Lascia un commento (policy dei commenti)