giovedì 25 mag
  • SpremiAmO

    «Ah, mi scusi: pensavo di essere in Sicilia!» è stata per anni la mia battuta sarcastica preferita quando provavo a chiedere in un bar una spremuta d’arancia, la risposta era sempre la stessa: «Non abbiamo arance».

    Eppure, in un qualunque bar di Milano, se chiedevo una spremuta me ne servivano una addirittura di arance rosse, quelle tipicamente siciliane, per cui ciò che mancava nei bar di qui era forse la voglia di vincere la pigrizia di spremere frutta fresca invece di stappare più comodamente un’aranciata con zuccheri, bollicine, conservanti e molta poca arancia.

    Per fortuna, da qualche mese nella rinata via Maqueda una simpatica signora piemontese ha dimostrato che di spremute si può fare un business di successo: selezionando per l’intero arco dell’anno varietà dolci e mature di produttori siciliani, servendole fresche e dotandosi di una spremi agrumi che non frantuma la polpa evitando la tipica separazione che si ha in casa tra fibre e parte liquida. Degli originali contenitori a palla o cilindrici consentono poi a turisti e locali di consumare le spremute a passeggio. Centodieci e lode con menzione!

    SpremiAmO

    DISCLAIMER: non è stata corrisposta alcuna somma per questo post.

    Palermo
  • 5 commenti a “SpremiAmO”

    1. speriamo si diffonda come idea e come business

    2. Grazie per i complimenti

    3. Però stranamente il locale è sempre vuoto, almeno a tutte le ore in cui ci passo davanti… mentre KePalle, una o due vetrine più in là, ultimamente ha sempre il pienone…

    4. Scusate, ammetto che il mio commento sia stato poco chiaro e molto affrettato.

      Intendo dire: “Spremiamo” vende un prodotto di ottima qualità, buono, rinfrescante e salutare. In più è un prodotto che, alla stessa stregua delle arancine di KePalle, rappresenta la Sicilia e, dunque, dovrebbe attirare allo stesso modo le decine di turisti che si fermano da KePalle ogni giorno.

      E però non lo vedo mai (mi capita di passarci davanti spesso durante la pausa pranzo) pieno come KePalle.

      Forse bisognerebbe pompare un pò sul marketing?

      In ogni caso in bocca al lupo!

    5. Locale delizioso come la gente che ci lavora! Bravi, continuata così

    Lascia un commento (policy dei commenti)

SpremiAmO, 5.0 out of 5 based on 2 ratings