giovedì 27 lug
  • La qualità dell’aria di Palermo è ancora pessima, otto sforamenti nel 2017

    Nei primi due mesi del 2017 sono almeno otto gli sforamenti dei livelli consentiti di biossido d’azoto e polveri sottili nell’aria di Palermo. La Zona a traffico limitato nel Centro storico non ha risolto il problema e di questo passo si andrà ancora oltre i 35 giorni di sforamenti consentiti.

    Il clima svolge un suo ruolo ma il biossido di azoto ha livelli alti soprattutto in via Evangelista Di Blasi, via Belgio, piazza Castelnuovo e piazza Indipendenza.

    Migliorano invece i livelli a piazza Giulio Cesare e piazza Castelnuovo.

    Palermo rimane comunque una delle città più trafficate e congestionate d’Europa.

    Palermo
  • Lascia un commento (policy dei commenti)