sabato 21 ott
  • Enzo Fragalà

    Sei arresti per l’omicido Fragalà

    Sei persone sono state arrestate per l’omicidio dell’avvocato Enzo Fragala, morto il 26 febbraio del 2010 dopo tre giorni di agonia.

    Sono Francesco Arcuri, Antonino Abbate, Salvatore Ingrassia, Antonino Siragusa, Paolo Cocco e Francesco Castronovo.

    Il penalista sarebbe stato ucciso come gesto esemplare per la classe forense da Cosa nostra perché avrebbe indirizzato i clienti che assisteva a collaborare con la Magistratura.

    Palermo
  • Un commento a “Sei arresti per l’omicido Fragalà”

    1. Leggendo le notizie riportate dai giornali, vengono in mente due considerazioni. La prima è che se non ci fosse stato il pentito questo caso sarebbe rimasto irrisolto, con buona pace degli investigatori che per anni hanno brancolato nel buio e fatto tentativi a casaccio. La seconda è che sembra invece che questi presunti assassini fossero intercettati da… anni? O hanno cominciato dopo le rivelazioni di Chiarello, che a quanto pare si è pentito nel 2015? E questi, dopo 5 anni continuavano a parlare dell’omicidio? Evidentemente sì…
      Inoltre, tutta la storia fa supporre che dal 2015 TUTTI i “contatti” della rubrica di Chiarello siano sotto controllo, e a cascata, tutti quelli di coloro che hanno parlato con essi. Chissà di quante decine o centinaia di persone stiamo parlando… figo! Chissà quanto lavoro per sbobinare e tradurre dal dialetto ogni telefonata o conversazione…

    Lascia un commento (policy dei commenti)