26°C
mercoledì 21 ago

Archivio di Giugno 2007

  • Rientrato l’allarme caldo

    Da ieri pomeriggio la temperatura a Palermo è rientrata nelle medie stagionali.

    Ieri gli incendi hanno riguardato anche via Castellana a Palermo, Partinico, Corleone, San Martino delle Scale, Villafrati, Sferracavallo e la Palermo-Sciacca.
    Un incendio ha colpito il deposito dell’Amat danneggiando cinquanta vetture circa.

    A complicare la situazione i ripetuti black-out, che in molti casi hanno bloccato i palermitani negli ascensori richiedento l’intervento dei Vigili del Fuoco. Il sindaco ha chiesto all’Enel di intervenire per evitare in futuro simili disservizi.

    250 Vigili Urbani, in aggiunta alle unità usuali, sono stati impegnati nella viabilità stradale e nel soccorso alle persone.

    Una donna di 59 anni è morta in via Nuova per un collasso cardiocircolatorio dovuto al caldo.

    Palermo
  • Cefalù e Gratteri su Marte!

    Il cratere Gratteri su Marte

    È sicuramente curiosa la storia di Livio Tornabene, studioso americano di Tucson (Arizona) originario di Gratteri, che ha denominato due crateri su Marte, non dimenticandosi delle sue origini sicule, Cefalù e Gratteri! Lo hanno ricevuto ieri Giuseppe Guercio, sindaco di Cefalù, e Giuseppe Muffoletto, sindaco di Gratteri. Tornabene ha donato un’immagine del cratere Cefalù, del diametro di sei chilometri e colori variegati per la presenza di diversi minerali.

    (immagine NASA/JPL/Arizona State University)

    Palermo
  • Cammarata contro Cracolici ipotizza Cuffaro ter

    Nei giorni scorsi Antonello Cracolici, capogruppo dei Ds all’Ars, ha attaccato il centrodestra parlando di «basso profilo del governo Cuffaro. […] Un governo teso alla sopravvivenza di se stesso, incapace di promuovere quelle riforme e quelle innovazioni che servono alla Sicilia per guardare al futuro, dopo 60 di autonomia segnati da luci ma soprattutto da ombre» e mettendo in dubbio la tenuta della maggioranza.

    Ne è nata una polemica, con Salvatore Cuffaro che ha ironizzato riferendosi alla tenuta del governo Prodi e Diego Cammarata che ha dichiarato: «Leggo senza molto stupore le dichiarazioni di Cracolici circa la tenuta della maggioranza di centrodestra alla Regione e l’efficacia dell’azione amministrativa del governo Cuffaro. Non è la prima volta, infatti che l’esponente dei Ds interpreta a suo modo quanto avviene nella nostra Regione. […] Sarebbe bene che, prima di fare dichiarazioni avventate, Cracolici guardasse innanzitutto alla tenuta della coalizione di centro-sinistra che, a livello nazionale, non da certo prova di coesione ed omogeneità. […] Per quello che ci riguarda il governo Cuffaro ha contato e può contare su alleati leali e convinti, che non hanno fatto mancare e non faranno mancare in futuro la propria presenza al fianco del presidente della Regione, per il quale un terzo mandato è non solo possibile, ma certamente auspicabile».

    Sicilia
  • Nuova fase per i lavori alla Cala

    Inizia oggi una nuova fase dei lavori per la realizzazione dell’impianto fognario alla Cala. La riduzione di carreggiata nella via Cala per consentire l’eliminazione della parte dello spartitraffico (circa 30 metri) compresa tra via Cassari e via Porto Salvo, prevista per ieri, è stata rinviata a oggi.

    L’eliminazione del cordolo servirà per attivare, da giovedì 28 un doppio senso di circolazione nella corsia lato mare di via Cala, con la contestuale chiusura della corsia lato monte nel tratto compreso tra via Porto Salvo e piazza Fonderia, interessato dai lavori. Continua »

    Palermo
  • Alajmo e Lo Piccolo a VIS3 allo Spasimo

    Stasera alle 21:00, nell’ambito di Viaggio in Sicilia, il progetto per l’arte e il territorio ideato e promosso da Planeta si a Santa Maria dello Spasimo (via dello Spasimo, 13), Roberto Alajmo e Francesco Piccolo guideranno gli ospiti in un ironico e breve viaggio attraverso il nostro paese in L’Italia Spensierata.

    La mostra è patrocinata dal Comune di Palermo.

    “Viaggio in Sicilia”

    Palermo
  • “La pagliuzza e la trave” alla Broadway

    Oggi alle 18:00 alla libreria Broadway (via R. Pilo, 18) verrà presentato La pagliuzza e la trave. Indagine sul cattolicesimo contemporaneo. Il libro è del giornalista Davide Romano, con prefazione di Anna La Rosa e un contributo di don Vitaliano della Sala.

    Palermo
  • Sit-in contro i termovalorizzatori

    Oggi alle 10:00, davanti all’Assessorato Regionale Siciliano del Territorio e dell’Ambiente (via U. La Malfa, 169), si svolgerà un sit-in promosso dai comitati contro i termovalorizzatori. L’assessorato è chiamato a esprimere la valutazione d’impatto ambientale di questi impianti.

    Palermo, Sicilia
  • Istantanea dal Sahara

    Stamattina Dio si è lavato i capelli e per asciugarsi ha acceso lo scirocco.

    È così che lo sento alle sette meno dieci – mi alzo presto io – quando apro la finestra della cucina. È come se ci fosse uno là fuori con un asciugacapelli accesso, però di grandi dimensioni.

    Qui a questo tempo ci siamo abituati, ma non mi ricordo l’ultima volta in cui camminando per strada, controvento, mi sono bruciati gli occhi. Alle sette e mezzo sono per la via dell’asilo con mia figlia che frigge sul passeggino. Per le strade incontro gente stranita. Gli ambulanti di via Sant’Agostino montano le bancarelle con qualche esitazione. Ammutolito dal caldo in quell’ora in cui ancora di solito c’è frescura, un venditore locale allarga le braccia a uno cinese, il quale sorride abbassando la testa. Non è soltanto un gap linguistico, è che con questo caldo non c’è proprio niente da dire. Continua »

    Palermo
  • Temperatura elevata e incendi

    Il vento caldo proveniente da sud sud-ovest mantiene da ieri la temperatura in città attorno ai 40 °C.

    Diversi incendi stanno impegnando i Vigili del fuoco e il Corpo forestale. Nella notte l’hotel Torre Normanna e diverse villette sono state evacuate ad Altavilla Milicia. Evacuazioni necessarie anche a Trabia, in contrada Dragone. Altri incendi si sono sviluppati a Buonfornello, a Partinico in contrada Raccuglia, a Bagheria e a Terrasini in contrada San Cataldo. Stamattina è toccato all’autostrada Palermo-Trapani nei pressi di Alcamo e alla SS 113 nei pressi di Villagrazia di Carini.

    AGGIORNAMENTO: dall’1:00 alle 15:00 i Vigili del Fuoco hanno effettuato più di 250 interventi. Sono stati spenti o sono in via di spegnimento focolai all’Addaura, a Capaci, Termini Imerese, Trabia, Partinico, Lercara Friddi, Polizzi Generosa, Carini e Cefalù. Alcuni black-out hanno colpito diverse zone della città e della provincia. Le trasmissioni televisive e radiofoniche non hanno avuto regolare svolgimento in alcuni casi per interruzioni della linea elettrica dovute al surriscaldamento dei cavi a Monte Pellegrino. Gli operai della Fiat di Termini Imerese addetti alla verniciatura e lastratura non hanno effettuato il turno.

    Palermo
  • No alle cabine a Mondello!

    Segnaliamo una petizione sottoscrivibile online e diretta alla Regione Sicilia, al Comune di Palermo e al sindaco Diego Cammarata.

    Nel 2011 scadrà il contratto secolare con la Società ItaloBelga per la concessione della spiaggia di Mondello!
    Noi palermitani siamo stufi di vedere la nostra bellissima spiaggia invasa di cabine e riservata (a eccezione del bagnasciuga) solo ai soci delle stesse. Inoltre in estate la nostra spiaggia è “ingabbiata” da una lunga cancellata verde impedendo così la vista del mare.
    Quindi chiediamo alla Regione Sicilia, al Comune di Palermo e al sindaco Diego Cammarata di non rinnovare il contratto con la società ItaloBelga e di ridare, a partire dal 2011, la spiaggia a tutti i palermitani e senza tutte queste baracche azzurre che da molti decenni occupano tanti metri quadri di spiaggia.
    Solo un sogno? Tutti insieme ce la possiamo fare, Mondello senza cabine si può!!
    Firmate e fate girare questa petizione e spargete la voce ai vostri amici e conoscenti di questa iniziativa!

    N.B. Per coloro che volessero firmare questa petizione, ricordate di inserire anche il vostro cognome e un vostro indirizzo e-mail valido per rendere il tutto più credibile!
    Quando inserite il vostro indirizzo e-mail, se lo desiderare, potete cliccare sulla voce “Available to Petition Author” così non sarà visibile a tutti ma solo all’autore della petizione in modo tale che quando la petizione andrà in stampa per essere consegnata sarà visibile insieme alla vostra firma.

    Petizione No alle cabine a Mondello!

    Palermo
  • La cabbina

    Si è aperta ufficialmente la stagione balneare e se c’è una cosa che ci fa palermitani è…“la cabbina”.
    Quand’ero “schietto” me la facevo scogli scogli e che fossero assolutamente “free” (‘nchia come parlo moderno, où); da quando arrivarono “ i picciriddi” mi accostai ad un’elemento che ritenevo odioso, “la rina” (nel caso assai raro ci fosse qualcuno che non capisse è la sabbia, ma se non lo capisce…è inutile che legga tutto il resto).
    La “rina” a Palermo è associata ai “lidi”, i lidi a Palermo c’hanno le cabbine.
    Ho scoperto quindi un universo nuovo, molto più complesso di quel che credevo.
    Questo primo wikèn, di solito, è caratterizzato dalle “operazioni preliminari”.
    Ci si accosta con la machina il più vicino possibile all’entrata del lido, si apre il bagagliaio e si scarica una mole impressionante di roba, infatti solitamente, ci vogliono 2 viaggi.
    Il masculo scende con borsa da carpentiere, la fimmina coll’attrezzatura di taglio&cucito; i figli se sono grandicelli collaborano con ombrelloni e vari; se sono “nichi” ci si mette il salvagente a tracollo e si ci dice: almeno portati il secchiello! Continua »

    Ospiti
  • “Marginalità narrate” a Brancaccio

    Oggi alle 17:30 presso l’auditorium Di Matteo (via San Ciro, 15; quartiere Brancaccio) verrà presentata la ricerca Marginalità Narrate condotta dall’Istituto di formazione politica Pedro Arrupe sulla realtà associativa della seconda circoscrizione. La ricerca evidenzia alcuni nodi problematici presenti sul territorio e individua nel collegamento associativo la sinergia capace di rigenerare un territorio caratterizzato da degrado e marginalità.

    La ricerca sarà presentata dal prof. Antonio La Spina, ordinario di Sociologia presso l’Università di Palermo e da padre Gianni Notari, direttore dell’Istituto Arrupe e curatore del volume.

    Saranno presenti i rappresentanti delle associazioni coinvolte nella ricerca.

    Palermo
  • Controllo (sociale) di qualità

    La “qualità della vita urbana” non è un concetto teorico e lontano, ma molto pratico e vicino alla nostra esperienza di vita quotidiana. La sua concreta verifica, peraltro, se non affidata alla classifica annuale de “Il Sole 24 Ore”, è davvero alla portata di tutti, a condizione però che si disponga di una sufficiente e corretta informazione. Basti pensare, tanto per cominciare, alla qualità dell’aria che si respira, dell’acqua (dolce) che si beve e anche, in questa stagione, di quella (salata) in cui ci si immerge.

    Martedì 26.06.2007, presso l’Assessorato Regionale Territorio e Ambiente di via Ugo La Malfa, 169, si svolgerà la Conferenza dei servizi per il rilascio dell’Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA) relativa al termovalorizzatore di Bellolampo. Tale autorizzazione integra tutte quelle necessarie (emissioni in atmosfera, autorizzazione allo scarico idrico, ecc.) al via libera definitivo per la costruzione dell’impianto.

    È un argomento che interessa tutti, persino i non ancora nati, e che non mi sembra sia stato però adeguatamente posto all’attenzione dell’opinione pubblica, se non per la fuorviante politicizzazione degli schieramento pro o contro: la qualità della vita non infatti è un valore di destra, né di sinistra. Continua »

    Palermo
  • “Antimoda” da Skip La Comune

    Oggi alle 20:00 da Skip La Comune (via Sampolo, 135) si terrà la sfilata Antimoda con i prodotti della creatività di Lidia Vener, Marika Caiola, Elena Gisbert, Rebecca Ros Galvez, Antonio Bonura, Francesco Valguarnera, Alfred Von Escher e le creazioni delle nuove etichette indipendenti Northafrica, Brain, Warall, LFS e Block Design.

    Palermo
  • “L’acropoli interiore”

    L’incontro di studio L’acropoli interiore, presso l’associazione Tasca Filangeri di Cutò (via M. Stabile, 70) inaugura l’attività del Centro Studi Akropolis.

    Il centro, attraverso la metafora dell’acropoli, intende mettere a fuoco il principio metafisico, l’ordinatore interno che regge l’uomo, la comunità politica e l’intero universo. Questo incontro intende essere un’occasione per stabilire un’amicizia filosofica tra quanti sentono la necessità della ricerca e della realizzazione del principio interiore.

    Palermo
  • Nove arresti nel termitano per mafia

    Una vasta operazione antimafia condotta dai carabinieri di Termini Imerese ha portato in carcere diversi presunti mafiosi di Termini Imerese, Prizzi, Trabia, e Caccamo. Alcuni elementi utili per l’operazione provengono dalla lettura dei “pizzini” di Bernardo Provenzano.

    Gli inquirenti credono di aver scongiurato una nuova ondata di omicidi che gli arrestati stavano progettando.

    Gli arrestati sono Tommaso Cannella, 67 anni, boss di Prizzi, Giuseppe Libreri, 58 anni, boss di Termini Imerese, Vincenzo Salpietro, 64 anni, di Trabia, Giuseppe Bisesi, 31 anni, termitano e indicato come boss emergente, Liborio Pirrone, 70 anni, termitano, Fabrizio Iannolino, 39 anni, termitano, Francesco Paolo Balistreri, 42 anni, palermitano, Biagio Esposto Sumadele, 29 anni, palermitano ed Emanuele Cecala, 30 anni, palermitano.

    Palermo
  • L’inimicizia per la “cuntintizza” e il “Festino”

    «Il palermitano è nemicu r’a cuntintizza». Così ha sentenziato il mio amico Gery una bella notte di giugno e si riferiva al fatto che il palermitano si lamenta, a torto o a ragione intanto si lamenta.

    Metti ad esempio il Festino di Santa Rosalia. La dotazione economica della festa plurisecolare quest’anno è dimezzata…e il palermitano si lamenta: povera Santuzza! Se fosse stata uguale avrebbe gridato allo scandalo e iniziato rocambolesche conversioni del tipo un carro+sfilata per il Cassaro = dieci autobus nuovi = dieci metri di linea del tram = due piani di casa per i senzatetto e così via con priorità diverse pro capite.

    Eppure i soldi per la festa sono la metà per fare di necessità virtù: picciuli ci nn’è picca, insomma. Fidatevi, io con Diego ci gioco a tennis (a detta dei commentatori e pur se Diego Cammarata sembra che a tennis non ci giochi da tempo) e queste cose le so! Continua »

    Palermo
  • La condensa

    È estate. Ve ne siete accorti? Certo, il caldo. Il caldo e le radio che impongono i primi tormentoni musicali.
    C’è chi ha già comprato il portachiavi duci per la chiave della cabina a Mondello, chi cerca il nuovo costume in quei negozi dove la vince sempre l’odor gomma e chi ha comprato per il quinto anno consecutivo la collanina in caucciù con il sole finto argento. Domanda: cosa combinerà Fabrizio Corona? Il tunisino di Erba c’andrà all’Isola? E chissà se le edicole saranno ancora invase da Sudokumania, Sudoku-party e Tuttosudoku (con tanto di titolo con carattere tipografico finto-mandarino).

    La mia estate
    La mia estate è un idiota che ha deciso di scaricare la condensa del climatizzatore a prospetto. E quando ciò accade vado incontro a due rischi: ritrovarmi una scarica di gocce in testa mentre cammino o franare rovinosamente sulla pozzanghera che si è creata sul marciapiede. Questo, da anni, è il mio ricordo estivo per eccellenza: prendermi quattro gocce in testa, tornare sui miei passi, citofonare, urlare, eventualmente turpiloquiare. Continua »

    Palermo
  • I Casino Royale stasera a piazza Magione

    I Casino Royale tornano a esibirsi a Palermo stasera alle 21:00 a piazza Magione nell’ambito dellaquarta edizione della Festa della Forst.

    La festa sarà un’occasione in più per per festeggiare i 150 anni della Forst e lanciare la nuova Forst 1857.

    Due megaschermi trasmetteranno in diretta immagini live del concerto e installazioni grafiche del vj palermitano Filippo Messina e i Casino Royale saranno preceduti, già dalle 18:00, da Box 11/a, Sottocosto, Adel’s, Victor Laszlo, Munnizza, Fingerbang, Mossgarden, Almost Monkey e IndipendanceSoundSystem.

    Il concerto è organizzato da Alcapone Records, Mira comunicazione e B-Sucker con il patrocinio del Comune di Palermo e la collaborazione di Radio Time, Teknoimmagine e Grandi Servizi.

    “Festa della Forst”

    Palermo
x
Segui Rosalio su facebook, Twitter e Instagram