martedì 25 set
  • Musumeci vuole due società di gestione per gli aeroporti di Sicilia

    Musumeci vuole due società di gestione per gli aeroporti di Sicilia

    In un vertice tenutosi ieri a Catania il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci ha incontrato i presidenti e gli amministratori delegati delle Società di gestione degli aeroporti siciliani e ha manifestato l’intenzione di creare due società,una orientale e una occidentale, per la gestione degli aeroporti di Palermo, Catania, Trapani, Comiso, Pantelleria e Lampedusa.

    I vertici dei sei aeroporti siciliani hanno manifestato interesse verso la proposta del governo regionale. Sarà verificata la volontà dei soci in incontri bilaterali che si svolgeranno entro l’estate.

    Palermo, Sicilia
  • 2 commenti a “Musumeci vuole due società di gestione per gli aeroporti di Sicilia”

    1. Altre matrioske burocratiche da farcire per benino!

    2. E quando poi finirà che la società che gestisce in attivo, per esempio, l’aeroporto di Palermo, si ritroverà sul groppone il passivo di un aeroporto minore, tipo Trapani, che la trascinerà al fallimento (per capirci, lo stesso giochino dell’Amat che si era presa le linee tram di Palermo), si scoprirà che forse non è stata una buona idea. Ma sarà solo fra due o tre anni, e per allora Musumeci starà per dedicarsi ad altro… ma per adesso, tutti ad applaudire. A quel punto però, la Gesap sarà così mal messa che cederà tutto a qualche mega gestore internazionale di aeroporti che per prima cosa chiuderà Trapani, nell’ottica di un nuovo rilancio aeroportuale della regione…

    Lascia un commento (policy dei commenti)

    Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.