26°C
lunedì 23 set
  • Questa è civiltà

    Questa è civiltà

    Palermo è una città ospitale.
    Si prende cura dei nuovi arrivati e di chi è qui da sempre. Non è come le compagnie telefoniche per cui la fedeltà non paga.
    Anzi, sì, paga molto di più, se guardiamo le bollette.
    Ma sto divagando.
    Palermo è una comunità di persone che si amano e si tendono la mano. Si comprendono, comprendono i drammi e le piccole vittorie quotidiane.
    Palermo è una città che ti prende per mano e ti porta nei suoi colori sgargianti e nei suoi ritmi frenetici e ti fa dimenticare ogni problema.
    Palermo è una città che comprende i tuoi bisogni.
    Palermo lo sa che vivere, a volte è difficile e stanca. E quando sei stanco, ti isoli, finisci per non capire più che vivere è un’avventura meravigliosa. Dimentichi tutto quello che hai e finisci per valorizzare ciò che non hai.
    Quando sei stanco, bisognerebbe che qualcuno ti aiutasse, ti desse la possibilità di fermarti a riposare.
    Palermo te ne dà la possibilità, Palermo c’è per tutti. Palermo c’è sempre, qualunque problema tu abbia.
    Se sei stanco, ti aiuta. Ti prende e ti conduce all’angolo di una strada signorile e alberata.
    In questa strada signorile e alberata, c’è una poltrona. Bassa, ma comoda. E accanto, dei giornalini, dei pieghevoli del supermercato. Così ti siedi e leggi, guardi le offerte, ti rilassi. Non pensi più che sei stanco, vai oltre.
    Di punti di ristoro come questi, la mia città è piena.
    Ne sono orgogliosa.
    Questa, signori, è civiltà

    Palermo
  • Un commento a “Questa è civiltà”

    1. cavolooooo!!! che grande civiltà..ahahah

  • Lascia un commento (policy dei commenti)

x
Segui Rosalio su facebook, Twitter e Instagram