16°C
martedì 31 mar
  • Il Tar stoppa la Ztl notturna nel weekend

    Il Tribunale amministrativo di Palermo ha accolto la richiesta di sospensiva contro la Ztl notturna nel weekend che doveva entrare in vigore stasera.

    Il ricorso è promosso da Confcommercio di Palermo, l’avvocato è Alessandro Dagnino.

    La trattazione nel merito sarà il 25 febbraio.

    AGGIORNAMENTO n.1: il capo dell’opposizione in Consiglio comunale Fabrizio Ferrandelli ha rilasciato una dichiarazione.
    «Anche questa volta è stata fermata l’arroganza dell’assessore Catania e di chi, come lui, sfugge al confronto! Secondo ko, prima in Consiglio comunale e adesso anche in tribunale. C’è un’opposizione convinta e tenace, in comune e in città. Adesso è il caso che l’amministrazione torni a miti consigli e apra a un confronto sano nell’interesse dei palermitani. Coniugare il diritto al sonno, con quello al lavoro e al divertimento è possibile: basta pianificare e coordinarsi, insieme».

    AGGIORNAMENTO n.2: il sindaco di Palermo Leoluca Orlando ha rilasciato una dichiarazione.
    «Dal Tribunale Amministrativo è venuto un provvedimento tecnico motivato dai tempi stretti fra la presentazione del ricorso e della relativa documentazione e l’avvio della cosiddetta Ztl notturna. Un provvedimento tecnico per altro assunto in assenza di costituzione del Comune.
    Il Presidente ha quindi rimandato a lunedì un approfondimento ed un confronto con le parti, ove potremo argomentare e spiegare le nostre ragioni».

    AGGIORNAMENTO n.3: il presidente di Confcommercio Palermo Patrizia Di Dio ha rilasciato una dichiarazione.
    «Confcommercio continua a credere che sia possibile per Palermo, con un’adeguata organizzazione, un progetto di città vivibile, a sostegno dell’ambiente e con un centro storico all’altezza della sua bellezza salvaguardando l’economia della città e garantendo il futuro delle imprese con una adeguata organizzazione. Sul tema della Ztl notturna, avremmo preferito che venisse adottato un provvedimento condiviso tra le varie parti e abbiamo offerto fino all’ultimo la nostra disponibilità ad affrontare e condividere le soluzioni, nel rispetto dei ruoli: istituzioni e commercianti non sono parti contrapposte. Per questo abbiamo ritenuto incomprensibile la “forzatura” sulla Ztl notturna che avrebbe danneggiato molte aziende: Confcommercio auspica soluzioni positive per la città senza che venga arrecato danno alle aziende e all’economia del territorio».

    AGGIORNAMENTO del 3 febbraio 2020: il Comune non ha presentato documenti, i ricorrenti una memoria di otto pagine con undici allegati.

    Palermo
  • Un commento a “Il Tar stoppa la Ztl notturna nel weekend”

    1. sexy palermo

  • Lascia un commento (policy dei commenti)

Il Tar stoppa la Ztl notturna nel weekend, 5.0 out of 5 based on 1 rating