15°C
domenica 23 feb
  • Coronavirus

    Coronavirus, 28 cinesi che vivono a Palermo in autoisolamento

    Ventotto cittadini cinesi che avevano trascorso un periodo a Wenzhou, in Cina, in occasione del capodanno lunare hanno deciso, su indicazione dell’ambasciata cinese, di rimanere per due settimane in autoisolamento a Palermo a scopo precauzionale a causa dell’epidemia di Coronavirus.

    La notizia è stata data dal presidente dell’associazione Cinesi d’Oltremare, Han Guangrong. I viaggiatori sono arrivati a Palermo muniti di mascherina e si trovano in alcuni appartamenti messi a disposizione.

    Un caso sospetto in città si era rivelato influenza.

    Palermo
  • Lascia un commento (policy dei commenti)

x
Segui Rosalio su facebook, Twitter e Instagram