domenica 17 dic
  • 26 commenti a “Ormai è fatta”

    1. .. era conosciuto come … “ù Ciripà”.
      ha hahaahh.

    2. quella sul nonno pensionato a quando?

    3. debellata la mafia italiana in pochi giorni…
      ormai è fatta: siamo salvi!
      SuperS, per fortuna che ci sei!

    4. Nel frattempo un illustre membro del governo pensa bene di bacchettare i giudici all’indomani degli arresti di Nicchi e Fidanzati (Alfano: “Procure vuote? Colpa di Anm. State più in ufficio e meno in tv”), un vero comportamento da “compaesano”, non c’è che dire.

    5. sono contento che finalmente si riascano a dare alle patrie galere illustri ospiti, ma mi sono fatto anche la convinzione che quello che sta succedendo in questi giorni è una strategia: “strateggia degli arresti” per giustificare le accuse rivolte al governo. sembrerebbe che per tutte le indagini in corso sia stato dato l’ordine di concludersi con gli arresti.possiamo dire che si è nell’era della gisutizia a tempo e degli arresti a tempo.

    6. e il palmare?
      E’ per caso dentro lo sciripà?

    7. Quindi Nicchi, Raccuglia, Provenzano, Riina, Brusca, i 100 arrestati dai carabinieri pochi mesi fa, e tutti gli altri era meglio che rimanessero a piede libero? Da quello che leggo su questo sito si sta’ diffondendo un’idea che la polizia sia daccordo con il governo e che finche’ c’e’ Berlusconi al governo e’ meglio lasciare tutti i mafiosi a piede libero perche’ altrimenti con i loro arresti si fa un favore al governo? Io credo che stiamo per rasentare la follia estrema e l’odio sviscerato per un uomo che ha piu’ soldi puo’ solo portare la gente alle farneticazioni piu’ assurde.

    8. ahahaahhhhahaha

      bellissima!

    9. il problema e´che alla fine chi avra´sconfitto la mafia saranno maroni e alfano, i nordisti e i nemici dei giudici. no, questo e´troppo

    10. @francesco
      Lascia perdere, c’è un gruppetto di 10/15 frustrati che sfoga su questo blog i problemi personali sotto forma di anti-Berlusconismo estremo. Come sottolinei giustamente tu sembra quasi che i recenti arresti proprio non gli siano proprio andati giù…

    11. Bir Hakeim ti invito a essere rispettoso nei tuoi commenti. Grazie.

    12. Due rondini non fanno primavera…

      Neanche il rondone, che ancora non trova la voglia di spiegarsi meglio…

      Lo confesso sono un “frustato” secondo l’accezione di Bir, non secondo il vocabolario, sarei più frustrato se fossi berlusconiano, certi rospi sono difficili da digerire. E non è un problema di Dx e Sx tengo a puntualizzare.
      Vorrei che il rondone – Genchi, se non si fosse capito – chiarisse bene a chi si riferiva per i festeggiamenti, o meglio se lo facesse spiegare da chi glielo ha detto.
      Vorrei invece sapere “materialmente” cosa fa questo governo per aiutare la polizia a fare il suo lavoro. Che io sappia, ma posso sbagliarmi, ha tolto un bel po di risorse economiche, e a breve ne toglierà anche tecniche.
      Maroni e Berlusconi erano per i fatti loro a fare “party” forse, a rischiare la pelle era e rimane solo la polizia.
      La polizia, ricordiamocelo, fa il suo lavoro a “prescindere” da chi ci sia al governo. Il governo deve dare i mezzi, a me pare che li abbia solo tolti invece.
      Non è anti-berlusconismo, è amore per questa terra.

    13. @Rosalio, mi pare che si stia esagerando adesso. Parliamo di Mafia e questa cosa interessa tutti i siciliani di qualunque parte politica si parli. Se c’e’ qualcuno delle forze dell’ordine che si sente offeso deve intervenire per fermare queste insinuazioni che rasentano la diffamazione nei confronti della catturandi. Io leggo sempre di piu’ su questo forum che esistono delle logiche e degli accordi taciti tra forze dell’ordine e governo centrale. Se ci fosse Prodi allora sarebbe tutto ok? E’ assurdo. Tutti i mafiosi che hanno arrestato fino ad ora sono al 41bis non a caso, si vede che qualche omicidio sulle spalle lo avevano, e questa foto pubblicata deride il lavoro delle nostre forze dell’ordine. Mi pare che si stia esagerando.

    14. Se ci fosse Prodi a quest’ora sarebbe caduto…
      Non importa niente chi è al governo, Dx o Sx, l’importante è sostenere realmente il lavoro di questi “Eroi”, non osannare altri eroi.
      La vignetta più che deridere le forze dell’ordine mi pare derida il “boss”.

      @francesco:
      hai ragione, interessa qualunque parte politica.
      Proprio su questo dovrebbe essere naturale avere le stesse idee, come sono convinto che buona parte delle forze politiche abbia ma… non sembrerebbe.

    15. @ Tanus
      Daccordo con te, ma il problema degli stipendi delle forze dell’ordine mi pare sia ormai una questione annosa. Speriamo che Maroni viste le sue ultime deposizioni sia sensibile alle richieste delle nostre forze dell’ordine che secondo me a differenza di quanto si possa pensare sono indipendenti dai governi centrali e lavorano con serieta’. Certo ci sono anche lì i raccomandati, i fannulloni, ma ci sono anche dei ragazzi che sono orgogliosi di quello che fanno e i loro salti e lo scampanare alla finestra sono il nostro orgoglio. Prefersico vedere scene di giubilo che guardare vincere una squadra durante una partita di calcio. E’ naturale che il lavoro sia immenso e che due rondoni non fanno primavera, per debellare la mafia dovrebbero arrestare mezza Sicilia. Oppure far capire che se gli abusi e le illegalita’ prima o poi si pagano per convincere coloro che sono sedotti dal guadagno facile possano evitare di mettersi nei guai rinunciando ad associarsi a cosa nostra. La repressione non puo’ che far bene nella lotta alla mafia, anzi io credo che le pene fornite siano fin troppo inadeguate per gli atti commessi.

    16. Nonostante gli scarsi mezzi messi a disposizione dagli ultimi governi le forze dell’ordine hanno continuato in questi anni ad operare ugualmente, riuscendo a portare dietro le sbarre i grandi nomi di cosa nostra. Tutto ciò sembra creare qualche problema all’attuale capo del governo visto che da quanto emerge dalle ultime dichiarazioni di Spatuzza, ma prima ancora dalle deposizioni e dalle indagini del processo Dell’Utri, sembra che il partito Forza Italia sia nato con l’appoggio di cosa nostra che in quel tempo aveva necessità di trovare un nuovo interlocutore politico dopo l’uccisione di Salvo Lima. E come successe allora per Andreotti, semnbra che anche oggi a Berlusconi viene chiesto di pagare il conto, fosse per altro che tutti i grandi boss sono in carcere mentre i referenti politici continuano a fare la bella vità a Roma, nonostante le condanne in primo grado (vedi Dell’Utri e Cuffaro). Tutto ciò deve preoccupare perchè in un modo o nell’altro il conto andrà pagato, come lo pagò Andreotti con la morte di Lima ed il successivo coinvolgimento nei processi di mafia (per il quale fù prescritto e non assolto). Berlusconi e la corrente forzista del PDL sono ormai alla frutta, devono solo trovare il modo più indolore per uscire dalla scena, evitando magari che si ripetano vicende come quelle di Lima. Le accuse di Spatuzza non porteranno a nulla, su Berlusconi non sta dicendo niente di nuovo rispetto a quanto detto da altri pentiti nel passato, di questo cosa nostra ne è cosciente, stanno solo mandando un segnale forte al cavaliere. Il vero asso nella manica potrebbero averlo i fratelli Graviano che potrebbero fare luce su quel 20% di capitale Fininvest in ombra per il quale il cavaliere si è avvalso in passato della facoltà di non rispodere.
      Vediamo come finisce, speriamo bene per il paese.

    17. Gli arresti di persone che hanno commesso reati gravi sono sempre benvenuti. Quindi, complimenti alla Polizia che continua a lavorare malgrado questo governo gli stia letteralmente levando la sedia da sotto il sedere.
      Genchi, purtroppo, mi sa che si è “allargato”, nel senso che per dar più forza alle sue ragioni, ha aggiunto una notizia (a quanto pare) non vera; il che nuoce solo alla sua credibilità…
      Maroni e il resto del governo stanno approfittando degli ultimi arresti per “farsi belli” e per dire addirittura che vogliono sconfiggere definitivamente la mafia: ma come? Senza intercettazioni? Col processo a scadenza predeterminata? Facendo rientrare in Italia tutti i soldi ripuliti all’estero? Non dando più ascolto ai pentiti? E i corrotti e collusi presenti nelle amministrazioni? O come “mafiosi” intendono solo quelli con la pistola ancora fumante e gli spacciatori?
      Quel che secondo me è vero, è che stiamo vivendo un momento critico, in cui è difficile capire chi mente e chi dice la verità, chi fa parte dei cattivi e chi dei buoni…ma l’importante è che ognuno di noi dia l’esempio, facendo attenzione a non cedere a compromessi per il proprio interesse pratico, anche se riconosco che diventa sempre più complicato; fatto sta che non siamo in un momento in cui possiamo continuare ad aspettare che i nostri amministratori ci diano l’esempio…

    18. che tutti debbano rispettare i poliziotti della catturandi è evidente…
      che gli ultimi arresti debbano farci felici è pure evidente
      ma non riconoscere che ci sia stato un pompaggio mediatico x degli arresti che nn sono a livello di altre operazioni degli ultimi mesi-anni significa essere quantomeno superficiali

    19. inopportuna…non amo silvio ma anche la cattura di un boss si trasforma in ironia maligna e fine a se stessa.

    20. @peppe: Ironia maligna? L’ironia è l’unica cosa che in questo momento ci può salvare dall’ennesima campagna mediatica che si nutre dei pur ottimi risultati ottenuti dalla magistratura e dalla Polizia per allontanare da sè il sospetto atroce di collusioni indicibili.

    21. Raccuglia non mi pare ne’ tanto giovane ne’ tanto vecchio….quello va bene? Lo mettiamo tra i Boss che andavano arrestati? Nicchi invece no….dovevamo lasciarlo crescere e catturarlo tra 20 anni lasciando che continuasse a chiedere il pizzo ai commercianti della sua zona? Ma abbiate un po’ di buon senso!

    22. i veri boss sono altri e stanno al potere…

    23. @ Giuseppe Lo Bocchiaro:io sono rimasto un pò sconcertato, come molti altri a quanto leggo.Non mi sembra un argomento sul quale vale la pena fare ironia dal momento che l arresto di queste bestie è frutto di duro lavoro da parte della polizia e porta con se il dolore di molte famiglie distrutte.A mio parere se li prendo di giorno, di notte, al mare o in montagna e se abbiano 30 o 70 anni è del tutto irrilevante. Poi ognuno la pensa come vuole…tu pubblichi e io mi permetto di commentare. Saluti

    24. Mi permetto di insistere. La vignetta non fa riferimento specifico a Nicchi o a chicchessia. Il mio obiettivo era quello di ironizzare e puntare l’attenzione sull’uso tutto mediatico che i “nostri” politici hanno fatto e stanno facendo dei risultati raggiunti da chi ogni giorno affronta e porta avanti la lotta alla mafia. Confrontate questo con la violenza con cui i magistrati vengono attaccati quotidianamente e avrete anche voi il quadro di una situazione ambigua e aberrante.

    25. Ma questa e’ una tua visione della realta’. Quando e’ stato arrestato Provenzano il giorno dopo della vittoria di Prodi leggevo commenti analoghi, come se l’aria finalemte era cambiata. Ma ne’ in quel caso ne’ in questo caso credo che il governo c’entri nulla. Sei tu che vedi una strumentalizzazione mediatica solo perche’ associ un arresto e la felicita’ che puo’ generare in noi siciliani un evento di festa ad un successo per il governo che non condividi. Mi sembrano discorsi molto spiccioli…forse non hai mai vissuto sulle tue spalle la disgrazia di essere ricattato giornalmente perche’ non paghi il pizzo…c’e’ poco da ironizzare e tanto da gioire.

    26. Sinceramente non capisco la vignetta.
      Comprendo le intenzioni sicuramente buone dell’autore, ma la ritengo un errore logico.
      Attenzione, non dirò che è una forma di satira che non mi piace: la satira è sempre giusta per definizione.
      Sostengo che il vignettista ha toppato. Perchè?
      La vignetta può essere tranquillamente letta in maniera opposta alle intenzioni dell’autore.
      Arrivo al punto.
      Se faccio vedere un neonato (simbolo di innocenza) in manette, voglio dire che la magistratura pur di far apparire risultati, arresta anche gli innocenti. Sopratutto se la didascalia recita: “arrestato un altro boss di cosa nostra”.
      E’ una vignetta che potrebbe andare bene a tutti quelli che denigrano il lavoro dei nostri ragazzi della squadra catturandi o per quelli che parlano di professionisti dell’antimafia.

      Ripeto: so che l’autore non voleva dire questo. Ha semplicemente sbagliato. Capita… quando meno te lo aspetti.

    Lascia un commento (policy dei commenti)