lunedì 25 set
  • Marangoni: “Arresteremo Messina Denaro”

    Il questore di Palermo Alessandro Marangoni ha parlato anche di arresti nella conferenza di fine anno: «Arresteremo anche il boss latitante Matteo Messina Denaro, ma non so quando. Non è infallibile. Si tratta solo di cogliere il più piccolo errore. […] Si tratta di persone falsamente mitizzate che sbagliano, anche per questo assistiamo alla presa di coscienza della società civile che ci è vicina».

    Palermo, Sicilia
  • 13 commenti a “Marangoni: “Arresteremo Messina Denaro””

    1. speriamo…

    2. consulta paolo fox.

    3. magari si cattura il 15 gennaio come riina o a pasqua.. .oltre a lui catturate chi lo protegge…

    4. Se devono arrestare chi lo protegge allora andrebbero dentro almeno il 50% della Sicilia Occidentale…che schifo!

    5. mi auguro che questo anno sia la volta buona x avere una sicilia pulita e onesta. caro francesco io mi acco ntenterei anche di una infinitesima parte di persone da inviare nelle ex patrie galere, ex perchè ormai le prigioni sono come le seconde case, buone x le villeggiature. non fare di ogni erba un fascio di tutta la sicilia occidentale,ma chi condivide il potere mafioso e politico è un cancro che è durato troppo. finita l’era borsellino sarebbe ora che si passasse ai fatti sul serio,sequestrando i beni pecuniari e patrimoniali, perchè l’unica cosa che fa male ai mafiosi è il portafoglio….i sequestri vanno fatti subito e non dopo mesi dando il tempo ai prestanome di dirottare ingenti somme..e i beni non vanno messi all’asta giudiziaria.nel belice decenni fa si sono espropriati km di terra fra partanna ,campobello e cvetrano x fare una fabbrica a capo granitola, che poi non si fece x farla a gioia tauro, ma le terre sono rimaste ai mafiosi ,ancora oggi della mafia incamerate solo a pezzettini… è il fondo cassadella mafia spa il belice meridionale, ANCHE SE SEQUESTRANO SOMME INGENTI, PEZZI DI TERRA MESSI IN VENDITA E RICICLATI, SOSTITUISCONO LE SOMME E IL CICLO CONTINUA…TI SALUTO-

    6. Lo arresteranno quando non farà più comodo alla MASSONERIA

    7. mafia e massoneria sono la stessa cosa,vorrai dire quando non servirà allo stato, come giuliano. buono x tutte le occasioni e ha fatto la figura di una ciabatta vecchia…guarda caso a castelvetrano…mi auguro che venga preso presto senza alibi nè interessi…e che nessuno si prenda il merito.castelvetrano ha bisogno di tutto tranne finire sotto i riflettori di mafia show.

    8. Allora facciamo un appello ai giovani Castelvetranesi e zone limitrofe, fate terra bruciata attorno ai boss della vostra zona, grazie ad internet e all’anonimato si possono fare grossi passi avanti alla lotta all’omerta’. I nostri nonni e i nostri padri sono ancora troppo legati alle logiche mafiose ma noi giovani dobbiamo reagire e denunciare qualunque bisbiglio. Rivoluzione contro la mafia e fuori i cani segugi acchiappiamolo sto’ Denaro per dare un esempio a tutti i suoi fans ignoranti che la mafia deve ridursi a solo un ricordo oggi, domani o fra 100 anni…rivolta contro i mafiosi per una Sicilia finalmente libera in cui poter fare impresa liberamente e vivere in modo piu’ dignitoso. Messina Denaro ti aspettiamo in Questura a Palermo…..prestissimo.

    9. ti ringrazio dell’entusiasmo ma vedi che io ho un’età superiore, la giovinezza l’ho superata da un pezzo ma a causa delle sofferenze mi sento 90 enne nell’animo….. mi auguro che presto avvenga la cattura….è brutto vivere in una zona dove i sogni restano tali… ma spero che la prossima gioventù non invecchi seguendo lavori precari e posti inutili che ti stroncano ogni speranza.la mafia specula anche sul precariato e il lavoro,mi ricordo al collocamento quando il vecchio zu cicciu messina denaro controllava il lavoro dei forestali e lui decideva e dettava chi e dove andare e chi collocare, se si era celibi e giovani il lavoro te lo potevi scordare. a palermo i mafiosi non li vedete ,ma a cvetrano eccome….non sono cose da film.non è vero che sono invisibili ma hanno la faccia tosta di starti al fianco, e stai tranquillo che dicendoti ciò non sono ubbriaco….io lo vorrei no a palermo ma nel commissariato o qualsiasi posto ma a castelvetrano, perchè qui gli dovremmo fare la festa. noi siamo gli offesi, come cittadini e come tutto… non siamo omertosi solo perchè paesani…. ma è proprio perchè è capillare nei piccoli paesi che la mafia controlla tutto ed è onnipresente.nelle città specula e nei piccoli paesi dorme, incontrastata…. tanto lo stato complice non può intervenire in tutti paesi e paesotti…mi auguro che questo blog si arricchisca e rosalio non censuri.mi auguro che le tue parole si avverino e cosa impossibile ci leggano i politici e i magistrati…

    10. Mario Rosalio non pratica la censura ma ha una policy dei commenti che va rispettata. Saluti.

    11. auguro a tutti i siciliani un felice anno nuovo. come dono della befana, metto nella calza il desiderio di vedere distrutto il fenomeno mafioso e un futuro più roseo ai nostri concittadini-le polemiche di chi è più capace o no a sconfiggere la mafia li lascio alle spalle, non è compito mio giudicare l’opera di politici e magistrati, l’unico mio desiderio è quello che siano più vicino alla gente e che risolvano i problemi locali come il lavoro , la sicurezza, la casa , la povertà…

    12. ti capisco, vivere in una zona come cvetrano dove dopo lo sfascio di 40 anni ci sono al potere magalomani e mezzecartucce.non ti preoccuare il tuo paese e tutta la sicilia cambieranno, me lo auguro di tutto cuore, è inutille dedicare strade e vie alle vittime e poi si fa una giustizia lenta e deleteria che offende l’isola intera…

    13. dopo anni finalmente il comune di cvetrano ha varato il piano di sviluppo per il belvedere ,il piu’ misero quartiere di tutta la sicilia, colpito dal cancro mafioso e presunto tale ,con decine di arresti di persone indegne di essere considerate tali con operazione golem. la chiesa di santa lucia è stata completata e pure la strada nuova. consultate i blog del comune con la scritta castelvetrano ..contratti di quartiere II ,FINANZIATI DA REGIONE E STATO. i bandi di gara per gli appalti sono presso l’uf. tecnico del comune,pubblicati da pochi giorni. finalmente dopo tanti problemi un po’ di luce…

    Lascia un commento (policy dei commenti)