sabato 21 ott
  • iPad alla palermitana

    Come molti di voi sapranno oggi è finalmente acquistabile in Italia il famoso iPad. Sull’utilità del gadget molto si è dibattuto in rete, e molto ancora se ne dibatterà: serve, non serve, cosa fa, cosa non fa.
    Ma quello che distingue Apple da molti altri concorrenti, oltre la bellezza, il design e una certa innovazione dei sistemi proposti, è l’App Store. La pubblicità dice: c’è un’app(licazione) per tutto.

    Ma come ci si sta preparando al grande evento in Sicilia e in particolar modo a Palermo?
    Abbiamo intervistato uno sviluppatore di applicazioni palermitano, che ha voluto mantenere l’anonimato. Vi possiamo solo dire che lavora per la famosa software-house “SA.S.I.Z.Z.A.”: SantaRosalia Software Internascional Zì Zì Applichescion.
    Sotto nostra insistenza – quasi tortura direi – ha rivelato, solo per Rosalio, alcune delle applicazioni che stanno sviluppando per il nuovo gadget della mela morsicata. Applicazioni che a suo dire, faranno felici gli utenti nostrani.

    N.d.a.: Per una comoda lettura, e per capire le immense potenzialità di queste applicazioni, vi ricordo che la “i”, che precede i nomi di tutte le applicazioni della mela si legge “ai”.

    Ecco dunque un piccolo elenco di applicazioni, che saranno acquistabili a breve:

    • iPrimura, app per velocizzare la navigazione;
    • iSa, app per impennare con il Sì;
    • iSa+, app per impennare con il T-Max;
    • iFeisbuc, app per trovare tanti amici;
    • iCanuscienze, app per trovare amici degli amici;
    • iLozito, app per cercare l’anima gemella;
    • iAnnautra, app per lasciare l’anima gemella;
    • iSoru, app di poesie bucoliche;
    • iAiài, app che torna utile al Civico;
    • iSippino, app per telefonare senza credito telefonico;
    • iUncentinoperilbrodino, app per fare benzina gratis;
    • iSiga, app per fumare gratis;
    • iRojo, app per sapere che ore sono;
    • iiSindaco, app per complimentarsi con l’amministrazione comunale;
    • iPetix, app per risolvere un problema cittadino;
    • iUcasipopolaripitutti, app per fare carriera politica a Palermo;
    • iiMunnizza, app per risolvere il problema rifiuti (nota: rilascio previsto nel 2025);
    • iAbbruciariucassonetto, app pirata per risolvere il problema rifiuti (nota: non approvata per il rilascio…di diossina);
    • iDupallaccussì, app contro la noia;
    • iBabbaluci, app per Festino (nota: offerta 3×2 con iMuluna e iSiggitedda);
    • iPeriTanty, app contapassi;
    • iUneuro, app pirata, da usare passeggiando tra le macchine ferme al semaforo di via Perpignano, angolo viale Regione.

    Il nostro contatto, in cambio, ci ha chiesto di domandarvi quali sono le applicazioni che vorreste fossero sviluppate e implementate. Avete qualche suggerimento?

    Ospiti
  • 40 commenti a “iPad alla palermitana”

    1. Sto morendo! 😀 Bellissimo!

    2. Niente, il post più bello dell’anno.

    3. icabasisipatiasta: app che sostituisce l’analista

      ps: complimenti idea geniale

    4. iDaaccendere, app per fare conoscenza al mare

    5. ragazzi da pauraaaaaaaaaa…bellissimo!!!
      ps: iCocchiPobbrema app per farsi dei nemici.ahahahah

    6. Ve ne regalo qualche altra sfuggita:
      iUtubbu, app di condivisione video;
      iMalòchis, app per combattere l’acidità;
      iFicatu, app Gps per gita a Bellolampo;

    7. iNaCaittìna: app multivalente che permette all’utente sia di non perdersi per le strade di Palermo, che di socializzare con gruppi di persone riunite a fumare 🙂

    8. A quando il sito di Rosalio.it in HTML5 in modo che si visualizzi corretamente su IPad ?

    9. Troppo bello!

    10. iUpititto: app di ricerca rosticcerie nel vicinato (in offerta con iInchistiabbuttìgghia, localizzatore fontanelle pubbliche)

    11. iSgamo: app di ricerca sostanze allucinogene proibite.
      iAtrimmutura: app di ricerca escort.
      iUgradinata: app per la vendita di biglietti per lo stadio a prezzi maggiorati.
      😀

    12. iPastaCuFunnu, app con tante varianti della mitica pasta per le giornate estive a Mondello..

    13. iPack o iScippo come direbbe lo steve jobs amico di crozza 😛

      Cmq per la cronaca E’ successo un bordello co sti ipad per chi lo aveva preordinato sul sito apple e che si aspettava gli arrivasse prima del lancio.La apple li ha spediti ad inizio settimana ma una volta dati in mano a tnt e ups si sono registrati ritardi su ritardi…
      Ritardi nella spedizione per la coincidenza di una festivita’ in Olanda(viri chi cosi..), poi in tutte le altre regioni è arrivato ieri mentre come al solito in sicilia i pacchi hanno perso la coincidenza a bologna e alcuni li stanno consegnando oggi, altri li stanno prendendo direttamente al deposito tnt dove c’è una piccola coda, seguendo la filosofia “se aspetto a iddi po muoriri…” altri addirittura invece che in anticipo o oggi gli arriverà lunedì.In sostanza i corrieri non hanno saputo gestire tutti questi ordini espressi che gli sono arrivati da apple..si parla di 100.000 e passa spedizioni

    14. icuarna: app per sapere se tua moglie/marito ti tradisce

    15. iTaFariNtoCulu app per godersi un po di solitudine in santa pace.

    16. Ma che bella trovata!!! Complimenti Gaetano!!!!

    17. iAmuArrustiri app per trovare un luogo dove poter fare una scampagnata nei giorni di festa.

    18. iDoppiaFila: app/parcheggio un minuto ppi accattare u pane
      iChiCiavoroo: app/sfincione uora u sfornavi

    19. iFindCammarata app utile per scovare il sindaco. L’app ha un bug che limita la ricerca alla zona della Cuba, ma in ogni caso sembra funzionare ugualmente a dovere…

    20. Peccato per l’header di Rosalio, lo zio Steve non vuole flash sui suoi gioiellini… Tutto il resto si vede alla grande

    21. Da palma d’oro dei post su Rosalio; come i suggerimenti di Marcus, Sandra, Ground, Cetty e GiovanniG.

    22. GiovanniC, scusa …

    23. Complimenti!!! ottimo post…. 😀
      Scherzando scherzando noi di Olomedia (azienda palermitanisssima!) primi in Europa su iPAD abbiamo fatto girare il nostro software di cartella clinica olohealth, inoltre abbiamo già realizzato la Tombola per iphone… ma prometto che se volete vi aiutiamo a sviluppare…..
      Inasiti…. con tutti piu famosi cocktail palermitani.
      Inasuaggira… gioco in cui verranno suggeriti tanti modi per “vivere in pace” con la suocera.
      IUIscarpinuava… software che permette di ottimizare i percorsi a piedi…

    24. B E L L I S S I M O !!!!! 🙂

    25. istigghiuala

    26. E bravo Gaetano.
      Non ti conoscevo da questo lato creativo, oltre quello d’ufficio…
      😀

    27. iNutile app inutile – cervelli appecorati all’ammasso
      iZappa app utile – snobba l’iPad e zappa un orto.

    28. A proposito di olohealth, mi hai fatto ricordare un appunto che mi venne in mente non appena vidi il servizio su tgs in cui voi esaltavate olohealth dicendo al giornalista poco informato che si trattava di una delle prime app per iPad. Ma perché continuate a dire che olohealth è un app per iPad ??? Si tratta semplicemente di un software che gira via interfaccia web che semmai avete ottimizzato per la visione iPad, le Apps sono tutta un’altra cosa..! Gmail ottimizzato per iPhone non è un app per iPhone, così come tutte quelle cose che anche se scaricate come app una volta lanciatele non fanno altro che lanciare il componente UIWebView

    29. iSiti (ti genera all’istante una bevanda fresca)
      iPollanche (rigorosamente a Mondello, app creata dal signore un pò anziano con il cappellino che gira per la spiaggia)
      iCoccobello (app competitor di IPollanche)

    30. @Smashkins,

      Ciao, “mi facisti veniri un muatu!!!”
      Era la prima intervista ed avevo paura di aver detto corbellerie!
      Probabilmente eri troppo concentrato a notare da tecnico che “giustamente” non è un App… capita!
      Si tratta giustamente come dici tu di una “Web Application” di cartella sanitaria ottimizzata per Ipad… tecnicamente c’è ovviamente differenza ma la sostanza non cambia molto; siamo stati i primi in Europa a presentare una applicazione ottimizzata che gira su IPAD, e penso che per Palermo sia una cosa positiva… (da tecnico ti rispondo che abbiamo riscritto in Ajax buona parte del “front end,” eliminato il Flash dai grafici e riscritto totalmente i componenti, gestito meglio i focus per utilizzo della tastiera, layout ottimizzato, etc etc)
      Sul componente UIWebView hai perfettamente ragione… infatti sono innumerevoli le App che in realtà sono semplicemente dei “browser personalizzati”.
      Ho appena riguardato il servizio e giustamente non ho mai parlato di un “App”. (prometto di mettere su Youtube il video andato in onda su TGS, in questo momento mi trovo sulle Madonie… è la connessione mi permetterebbe di farlo in circa 6 ore!).
      Era la prima intervista che facevo ergo ero emozionato e dopo la tua segnalazione “mi scantai!!” sono andato a rivedere…. e mi sono sbobbinato… e qui c’è cosa ho detto…
      “Installiamo il software su un server e da qualsiasi postazione è possibile accedere al nostro programma. Il medico, quindi può usare il sistema operativo che preferisce, il dispositivo che preferisce, e quindi immagazzinare i dati direttamente su server centrale muovendosi addirittura con un Ipad, in maniera tale da riuscire ad avere i suoi flussi operativi normali e riuscire comunque ad avere tutti i dati centralizzati”
      Non ho mai detto che sia un App per “App Store”, ho sempre detto che è un applicazione che è stata ottimizzata per essere utilizzata per girare su Ipad, su Linux, su MAc e su Win.
      Spero tutto chiarito! Si vede che sei un appassionato di Apple e che da tecnico probabilmente… ti sei concentrato sul video… capita anche a gente come te che cura un ottimo blog sul mondo della pubblicità (che seguo!)… anche Rosalio non ha scritto niente sulla nostra cartella (assolutamente nessuna polemica!!!) ma ovviamente su tutto il flusso di comunicati e cose da scrivere su Palermo, non c’è stato lo spazio, non per questo non continuo a seguirlo, scriverci o a consigliarlo come un ottima “testata”; Ragazzi l’importante è che tutti riusciamo chi più chi meno a legare il nome “Palermo” a belle cose!!!
      Ok ora finalmente posso spegnere l’App che ho utilizzato leggendo il commento di Smashkins…
      iUnmuatu… App utilizzata per affrontare le situazioni in cui hai un attimo di insicurezza su certi eventi.
      ciao!!

    31. Eheh no, tutto ok non volevo criticarvi, era solo un appunto, come hai detto giustamente anche tu è una web app anche xiPad ma ciò non sminuisce affatto il software in sè… hai fatto una ottima disamina. Mi era venuto solo sto punto esclamativo forse sentendolo dal giornalista non da te o forse avevo capito male io cmq hai fatto bene a chiarirmi, non per questo non sono contento per voi del lavoro che avete fatto che anzi è ottimo e lodevole…ce ne fossero aziende cosi a palermo attente anche alle ultimissime tendenze….come direbbe il famoso condominio , Lodi Lodi Lodi 😉

    32. bellissimo post… 🙂

      iNcafè: app per richiedere 1€ a chi ha appena parcheggiato la propria auto…!

    33. iamachinaindoppiafila: app che ti avverte dell’arrivo dei vigili urbani

    34. iAcura: app per vedere a scrocco film e partite di calcio, e leggere libri.

    35. iMaluchiffari: app per conoscere tutti i siti inutili del mondo dove si tampasia e si fanno riscuissi piarsi.
      iUnamicu: app per imparare a usare tutte le strategie del mercato clientelare e delle amicizie, e trovare i contatti “giusti”.

    36. ichiffari: app antintrusione per utenze telefoniche, già in uso dall’ideatore del post cu ‘nmarrispunne mai in ufficio! Ciao Gae.

    37. La definizione di gadget é la migliore. E’ un gadget, come lo * stato l’Iphone. Solo unh gadget.

    38. iAtivinni, app per tenere lontani gli intrusi
      iNentiifari?, app che inventa un gioco a sopresa per passare il tempo

    39. mamma quanto ho riso!! 🙂

    Lascia un commento (policy dei commenti)

iPad alla palermitana, 5.0 out of 5 based on 1 rating