domenica 24 giu
  • Rosalio sull’iPad e sull’App Store con un’applicazione (non ufficiale)

    Rosalio RSS (non ufficiale)

    Ieri ho ricevuto un’e-mail da Luigi Bellanca, uno sviluppatore palermitano che si dà molto da fare, che mi ha annunciato la disponibilità sull’App Store di Apple di un’applicazione gratuita per l’iPad per leggere i post di Rosalio comodamente sui gioielli tecnologici della Apple. I post possono essere letti in una finestra del browser dedicata che sfrutta tutta l’area dello schermo e che dà la possibilità di tornare comodamente alla lettura dell’articolo quando si è conclusa la navigazione esterna. Per ciascun post viene indicato il numero di commenti al post che possono essere visualizzati cliccando sul link.

    Ci fate sapere come la vedete?

    Mi fa molto piacere notare che anche la comunità internettiana locale che gira attorno al blog sia stata tanta volte, come questa, disposta a impiegare un po’ di tempo per contribuire a Rosalio e ringrazio Luigi.

    Come ribadiamo periodicamente, potremmo sviluppare qualcosa insieme per il blog e/o per nuove sezioni. Scriveteci. 🙂

    Palermo, Rosalio
  • 13 commenti a “Rosalio sull’iPad e sull’App Store con un’applicazione (non ufficiale)”

    1. Io ho qualche problema aprendo Rosalio con Safari, mi dice che non trova un codice… non ne capisco moltissimo… 🙂

    2. Luca è il plugin per Windows Media Audio…se lo installi non lo farà più.

    3. Sarò materialista ma… mi pare che la pubblicità non venga visualizzata, quanto conviene a Rosalio che si usi questa applicazione?

    4. @Marco la tua osservazione è puntuale ed è corretta. Credo ci siano tutti i presupposti per una collaborazione con il team tecnico di Rosalio e dalle prossime versioni si potrà dare il giusto spazio all’aspetto promozionale.

    5. Passare all’html 5 evitando soluzioni proprietarie come il flash player non sarebbe meglio che sviluppare un’applicazione per i-pad?

    6. @Marco Possono essere due soluzioni percorribili parallelamente. Le due cose non si escludono tra loro, non vedo un “meglio”. Questo poiché la user experience fornita da un’applicazione nativa non è assimilabile alla tradizionale navigazione web.

    7. Ottima app! davvero interessante questa funzione della lettura “facile” dei post, ben sviluppata e curata in ogni dettaglio. Non mi sorprenderebbe che anche gli altri blog non ne richiedano una propria, ma poi “passare all’html 5 evitando soluzioni proprietarie come il flash playeral posto di sviluppare per i-pad… ” Marco io non ho parole per descrivere la tua blasfemia…

    8. Fabio, io non so cosa vogliono gli altri, ma posso dirti cosa voglio io ^_^
      Io penso che l’informatica dovrebbe essere il più semplice possibile.
      Ti faccio un esempio pratico: mi sono sempre chiesto perchè per masterizzare un cd su Windows si debba necessariamente usare un programma apposito?
      Non che sia difficile usarlo, ma perchè se quando uso la pendrive mi basta copincollare le cartelle, quando masterizzo un dvd non posso usare o stesso metodo?
      Lo stesso per quanto riguarda i blog.
      Ti ripeto, è la mia opinione personale.
      Quello che dici tu, avere una applicazione per ogni blog, è quello che vorrei invece evitare io.
      Non che sia difficile scaricare e usare queste applicazioni, semplicemente non capisco perchè dovrei usare un programma apposito per ogni blog quando potrei essere messo nelle condizioni di leggerli tutti aprendo un normale browser O_0

    9. Ma farne anche una versione per iphone?

    10. E se il blog di Beppe Grillo, per esempio, ti chiedesse di fare una cosa simile per il proprio blog?

    11. ciao Tony,
      io sono favorevolissima, anzi, proprio qualche settimana fa ti ho mandato un msg proponendoti di pensare a un’applicazione x iphone.

      fabio, grillo ha gia’ un’applicazione x il suo blog su apple store 🙂

    12. Sono cattivo….
      2 righe di codice, nel vero senso della parola e “l’applicazione” è già bella e fatta con l’sdk, non c’è niente di interessante… Io passo e continuo a leggere via greader.
      Per una app di rosalio si può fare ben altro che il solito rss reader per giunta monco ma con il logo personalizzato (ma confido che Luigi metta un pò apposto le cose di questo rss reader in futuri aggiornamenti…).Con uno spirito di sana e divertente rivalità tra programmatori dico che Fortunatamente, le idee che ho io su una rosalio app sono altre, quindi ho ancora margini di movimento se mai dovessi cimentarmi nel coding su iOS… 😉
      Scusate, ma l’avevo detto che ero cattivo 😉
      Le cose che invece apprezzo di questa app non riguardano l’aspetto tecnico quindi, ma il fatto che Luigi abbia trovato il tempo per farla (cosa che invece io non trovo mai sigh 😛 ) e che abbia fatto qualcosa di scontato ma, e qui sta la cosa apprezzabile, che l’abbia fatta ugualmente! Insomma, visto che non c’era ancora nulla in giro su appstore, meglio qualcosa che niente

    13. @nalya esistono dei plugin tipo wptouch se vuoi visualizzare semplicemente un blog su iPhone non c’è bisogno di una app…ma se non li hanno ancora usati ci sarà qualche motivo che è ignoto ai non addetti 😛 (forse per via delle pubblicità o per impedimenti tecnici..bho), cmq sono d’accordo con marco lombardo…se devi fare una app di un sito questa deve portare un contributo aggiuntivo, di aggregatori ce n’è già a bizzeffe

    Lascia un commento (policy dei commenti)

    Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.