lunedì 16 lug
  • Un maialino e una gabbia per catturare la pantera di Palermo

    Pantera

    Proseguono gli avvistamenti del singolare giallo estivo che riguarda la presunta presenza di una o due pantere nella zona di via Bronte a Borgo Nuovo. Un dipendente della forestale l’avrebbe vista.

    È stata sistemata nella zona una gabbia con un maialino all’interno per tentare la cattura.

    Palermo
  • 25 commenti a “Un maialino e una gabbia per catturare la pantera di Palermo”

    1. Povera bestia! Io gli avrei messo dentro un domatore del circo!

    2. provate con la mozzarella blu

    3. ma non era un agnellino? ma quindi se è un porco non è difficile capire chi sia! del resto non lo si vede da qualche giorno ecco spiegato. pensavo ad un’altra fuga in sud africa

    4. vorrei conoscere il “genio” che ha progettato la gabbia blindata ( tutta in ferro saldato..NDR ) manca la scritta luminosa “Pantera vieni qui” ed è perfetta. Chissà quanto è costata..hehehe..Un sistema di reti sarebbe stato più efficace e replicabile in più posti. Cattureranno il solito randagio di turno che vaga per le montagne.Se la Pantera aveva le tette ci sarebbero stati video e foto…ne sono convinto

    5. certo qualcosa dovevano farla, se non la prendono cosi’ vuol dire che è una bufala.
      Penso che una pantera affamata non dovrebbe farsi sfuggire l’occasione di un pranzetto cosi’ ghiotto; sulla gabbia poi, non sopravvalutiamo l’intelligenza della pantera, si avi pititto ci finira’.

    6. Io avevo un’altra idea al posto del maialino…qualcosa più vicino al porco ma molto può fetente…

    7. Metterci dentro Diego Cammarata no,eh?
      Sarà stato troppo anti-animalista? ;))

    8. povero maialino…..

    9. Peraltro, da una recente intervista a un esperto: “Se vogliamo adottare le misure meno probabili può andar bene, ma l’esca viva non si utilizza più per i safari di caccia, figuriamoci con un animale nato e cresciuto in cattività. Un agnello, o altro animale vivo, la pantera non l’ha mai visto. Può darsi che possa addirittura spaventarsi.”

      Fonte: http://www.geapress.org/esotici/pantera-palermo-intervista-esclusiva-allunica-persona-che-in-italia-ha-veramente-catturato-felini/1648

    10. Vorrei porre l’attenzione sui GREZZI che ormai da giorni si aggirano per la zona di San Martino, sperando di poter uccidere la Pantera per farsi immortalare accanto al suo corpo…

      VERGOGNA.

    11. mischinoooooo u purciddruzzooooo!! 🙁

    12. un momento! un GREZZO potrebbe catturare il porcello e portarselo a casa 😀

    13. Vi offro, senza venature polemiche, uno spunto di riflessione: molti di voi provano, giustamente, indignazione all’idea che un maialino innocente stia chiuso in gabbia e che possa provare paura o terrore all’eventuale avvicinarsi della pantera.
      Bene: nei macelli cose simili avvengono GIORNALMENTE. Animali proprio come lui vengono tenuti chiusi in gabbie strette, trasportati di forza e uccisi in modo crudele per trasformarsi in carne sui nostri piatti. Semplicemente però tutto questo avviene lontano dai riflettori, lontano dalla nostra attenzione.
      Sì, non siamo noi gli autori materiali di questi processi, ma nel momento in cui compriamo carne li finanziamo. Nè più nè meno.
      Per cui la prima (e più coerente) forma di rispetto verso la vita e i sentimenti degli animali è semplicemente… non mangiarli.

    14. Fonte Comando Forestale:
      Maialino sostituito con carne putrida. Ascoltati gli appelli.

    15. Fonte Comando Forestale:
      La gabbia non è stata acquistata ma fornita gratuitamente dall’Ente Parco dei Nebrodi che la usa per le catture dei cinghiali.

    16. Infatti perchè scandalizzarsi solo quando avvengono dei fatti eclatanti ! che muoia il maiale purchè conservi io la mia pellaccia .
      A volte gli animali feroci riescono a eludere la sorveglianza perchè qualce farabutto merita un morso da qualche parte…..! Scherzi a parte, finiamola di usare gli animali come cose,siamo così gretti che non ci accorgiamo di valere meno di una bestia. Loro cacciano solo per l’istinto, ma noi li violentiamo in nome di tutto, della scienza , della salute, della sicurezza, del business, li sacrifichiamo anche solo per creare il cibo adatto all’animale che ci piace tanto…
      Finiamola,prendete questa pantera, restituitela al suo ambiente naturale, e lasciate vivi i maialini e tutte le altre bestie e mangiate meno carne che vi fa male al cervello.

    17. Pantera ? È un cane nero che ha bevuto percolato di bellolampo

    18. io faccio il tifo per la pantera

    19. non potevano usare Cammarata?

    20. Assolutamente no al maialino in gabbia, ma del resto, farebbe una brutta fine lo stesso…sulle vostre tavole cari..i maiali non possono salvarsi in nessun modo…ma comunque, meglio evitare di essere sbranato vivo..

    21. La Pantera di Palermo
      “Minchia mala nuttata! M’arruspigghiavu ai siette chì sirene ra forestale!”
      *
      per chi è su fessbuc 😉
      http://www.facebook.com/profile.php?id=1161743157#!/pages/La-Pantera-di-Palermo/106999029350834?ref=mf

    22. Metterci Cammarata come esca, no?

    23. Il NON-SINDACO DIEGO CAMMARATA meriterebbe di stare in gabbia e non con la pantera ma con i Galeotti dell’ Ucciardone.

    Lascia un commento (policy dei commenti)

    Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.