mercoledì 25 apr
  • Rapporto Osservasalute 2010 su nascite e morti

    Osservasalute

    Il Rapporto Osservasalute aree metropolitane 2010 ha tracciato un profilo relativo a nascite e morti della provincia metropolitana di Palermo.

    L’età media al parto è di 29,9 anni (Palermo è seconda dietro a Napoli e a Catania) contro un valore medio nazionale di 31,1 anni (dato 2005). Il tasso di fecondità totale è pari a 1,505 figli per donna (secondo soltanto a Napoli) contro un tasso medio italiano di 1,311.

    Il tasso di abortività spontanea nel 2004 è stato di 109 per 1000 nati vivi contro una media nazionale di 124,76. La speranza di vita alla nascita è di 77,76 anni per gli uomini e 82,79 anni per le donne (dati 2005) contro valori medi italiani rispettivamente di 78,09 e 83,66 anni.

    Il tasso standardizzato di mortalità oltre l’anno di vita è di 121,32 per 10 mila tra gli uomini e 83,81 per 10 mila tra le donne, contro valori medi nazionali rispettivamente di 116,99 e 72,36 per 10.000 (dato 2004). La mortalità infantile e neonatale è rispettivamente di 45,86 (tra le più alte) e 31,56 per 10 mila nati vivi contro un tasso medio nazionale di 37,01 e 27,06 per 10 mila nati vivi.

    Il tasso standardizzato di mortalità per tumori è di 34,65 per 10 mila per gli uomini contro un valore medio nazionale di 40,32 e di 19,72 per le donne contro un valore nazionale di 20,78.

    Palermo
  • 2 commenti a “Rapporto Osservasalute 2010 su nascite e morti”

    1. ah ah in certi quartierini di Palermo l’età media del parto che di 16 anni…

    2. ops volevo scrivere “è di 16 anni”

    Lascia un commento (policy dei commenti)

    Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.