giovedì 17 ago
  • “Verde Natale” (ma soprattutto l’ultimo), firmato Diego Cammarata

    Un “Verde Natale” (ma soprattutto l'ultimo), firmato Diego Cammarata
    (clicca per ingrandire)

    Con mia grande sorpresa ho trovato nella casella di posta elettronica di Rosalio questo biglietto d’auguri spedito dal “Cerimoniale del Sindaco”. L’e-mail sembrerebbe nuova di zecca e rivedo la firma del primo cittadino che fa il figo grazie alla recente inaugurazione del parco Cassarà e può quindi augurare un «Verde Natale».

    Beh, che dire. Ricambio certamente gli auguri del sindaco, se non altro per cortesia verso l’istituzione, pur notando che gli altri anni mica me li aveva inviati gli auguri…anzi non avevo sue notizie da un pezzo, e rilancio i rumors di questi giorni che si basano su un dato di fatto, cioè che questo è l’ultimo Natale con Cammarata sindaco (sempre che non si ricandidi nel 2017…); ma i rumors appunto dicono che le dimissioni sarebbero imminenti, forse entro l’anno. Incomberebbe l’intervento della Regione, figlio dell’ispezione degli Enti locali (beh, certo con la calma e l’inconcludenza tipica dell’azione di Lombardo alla Regione, sempre che vi siano i presupposti) e, dopo averle tentate tutte con le authority e il sottogoverno si dice che si sia trovata una sistemazione: a Mediaset.

    No! La dovete finire. Non lo dovevate pensare nemmeno. Vi ho detto di no! Non va al Grande Fratello…

    Palermo, Sicilia
  • 14 commenti a ““Verde Natale” (ma soprattutto l’ultimo), firmato Diego Cammarata”

    1. Verde natale??? ma come, il SUO prato che ci fece pure la torta è tutto giallo, pieno di scaffe e pirtusi e ha il coraggio di vantarsi di qualcosa fatto alla “bellemeglio” solo perchè quelli di Mobilita gli stavano facendo il çulo?
      E poi se ne và llà fuori?
      Rosalio potresti recuperare le dichiarazioni post-vittoria, quando dichiarava che non avrebbe mai lasciato Palermo ed io asserivo che a 48 dalla fine a “questo” manco lo scopriremo piu alla cuba?
      Chiudo con un detto che stà andando in disuso:
      E’ chiossai ù fangu, cà a scaruola!!!

    2. Serie:RUMORS

      gli hanno riservato la parte di “TEOMONDO Scrofalo”

      nella serie “DRIVE IN II° MILLENNIUM”.

    3. io non capisco proprio… incarichi di governo, mediaset… ma perchè non può tornare a fare il suo lavoro? il tennista!?

    4. C’erano gli ultimi soldi da butt… ehm, da spendere, no?
      Anche su alcuni autobus sono comparsi analoghi cartelloni “celebrativi”.
      Spero che lo mandino al Tg4 al posto di Emilio Fede….

    5. @goku
      ma prima di dire che è fatto alla bellemeglio ci sei andato a verificare di persona?

    6. @daniele, goku ha perfettamente ragione, solo grazie alle pressioni di mobilita palermo e all’avvicinarsi delle prossime elezioni comunali, si è riuscito nel’impresa di aprire un parco per cui si sono resi necessari sei e dico sei!!! anni di duro lavoro, che non presenta ancora neanche il 50% dei lavori promessi, manca ancora il laghetto, molte strutture sono state vandalizzate ancor prima di essere aperto ed inoltre è presente un discarichetta di amianto, tanto per gradire, informati tu prima di parlare a matula

    7. Io non solo mi sono informato, ma ci vado pure quasi ogni giorno al parco d’orleans. Hanno piantato oltre 2 mila arbusti, ci sono nuovi alberi e palme a perdita d’occhio. Hanno installato centinaia di panchine lungo tutto il parco, avevo cominciato a contarle ma ho perso il conto…di sicuro sono più di 100 panchine tra grandi e piccole. Hanno costruito un anfiteatro con 300 posti a sedere (scusa se è poco), una pista di pattinaggio con gli spalti, 2 campi da bocce, due play area per bambini con non so neanche io quanti giochi, tantissimi punti “fitness” all’interno del parco dove puoi fare addominali, esercizi di equilibrio etc, almeno 20 rastrelliere per parcheggiare le biciclette, una zona con un prato bellissimo, un’altra (vicino il cus) con un palmeto veramente bello e mi siddiò pure farti l’elenco. Ma tanto a voi che ve ne frega? è evidente che dice peste e corna del parco lo fa solo spinto dall’odio verso cammarata o dell’attuale amministrazione in genere. A me poco importa se voi o quelli di mobilita palermo rosicate…il parco non vi piace? è brutto? è orribile? benissimo, statevi a casa!!!

    8. Danielino piccinino, stai calmino per favore, siamo sotto natale, fai il bravo.
      Ti posso assicurare che conosco il parco meglio di te, anche se tu hai il tempo ogni giorno di andarci e contare le panchine ed io no.
      Che poi, se un parco si potesse giudicare dal numero delle panchine … sarebbe tutto semplice.
      Allora cerco di spiegarti qualcosa ma senza che tu pensi io sia un professore.
      Per questo parco sono stati stanziati tanti soldini, questi soldini dovevano creare questo parco TANTI anni fà, l’amministrazione aveva TUTTO il tempo per fare con calma e creare un vero gioiellino ( così come avrebbe potuto in tanti altri siti), ed invece … il nulla, come il sindaco di cui ti posso assicurare non nutro nessun odio, è un sentimento troppo violento, ma schifo e disprezzo si, e .. ti posso assicurare che me ne fotto di che colore è, è solo perchè è uno strafottente pagato per essere “fottente” dei problemi e non “fottente” dei nostri soldi, dei nostri deretani, dei nostri sentimenti.
      Quel parco lo conosco meglio di te per motivi che NON posso scrivere, devi fidarti.
      Per esempio, quel meraviglioso prato di cui parli, avrebbero benissimo potuto realizzarlo i NOSTRI giardinieri comunali ( ti assicuro che ne trovi di molto competenti) che avrebbero avuto tutto il tempo di farlo, usando magari un’erba meno raffinata ma certamente piu adatta come il “gramignone” ( per il nostro clima quell’erbetta non è ideale) e soprattutto a costo QUASI ZERO.
      E INVECE .. QUEL CHE TU NON SAI è che presi dalla fretta quel prato lo abbiamo comprato bello e pronto a 7 euri al mq, e posato dagli operai di un vivaio privato, lo stesso vale per molti alberi che si sarebbero potuti coltivare nel vivaio comunale ecc.
      COME VEDI .. tu non sai niente di tutto questo e di molto altro che NON ti posso dire.
      TU guardi solo il praticello e conti panchine, e non te ne frega un beneamato XXXXX dei soldi che hanno preso dalla tasca del tuo papà per realizzarlo ( credo e non sbaglio tu sia poco piu di un ragazzetto che non ha ancora realizzato il mondo esterno perchè ti campa papà).
      Infine, NON appartengo a Mobilita, mami permetto di parlare per me e per loro, guarda che qui nessuno rosica, ANZI .. se vai a fare il fighetto con la tua bella tutina a contar panchine, lo DEVI a LORO (ed un pò anche a me ed a tutti quelli che s’impegnano organizzati e non).
      A questo punto mi aspetterei che quantomeno ringrazi e chiedi scusa.

    9. Caro Goku a malavoglia ti rispondo; sono costretto a farlo anche se io con quelli che si sentono sopra il piedistallo non ci vado per niente d’accordo. Anzi, sono felice di stargli sulle “cosiddette”.
      Risparmiati la parte del padre saccente che racconta al ragazzino come stanno le cose in verità, è un ruolo che non ti si addice. Veniamo a noi.
      I fondi sono stati stanziati (grazie per avermi svelato questo segreto) e sono anche stati utilizzati, hanno creato tutto quello che ho elencato nel post delle 14:21. Non dico e non ho detto che è un parco a livello di quelli di Parigi o Bruxelles, ma non è l’immondezzaio che voi rosiconi cercate di dipingere. E’ vero va bonificata immediatamente quella piccola area coi rifiuti tossici e va completato il laghetto, ma se uno vuole vedere solo le cose che non vanno e si chiude gli occhi davanti qualcosa che brutto assolutamente non è…significa che il parco dà fastidio(o forse ancora di più vedere cammarata inaugurarlo).
      Poi n malafede come sei, parli di cantiere di vecchia data e ometti(o non sai) che i lavori sono stati bloccati e si è perso tempo anche per la revoca del certificato antimafia di una ditta da parte della prefettura di Catania.
      Riguardo il prato sembri quello deve fare il bastian contrario sempre e comunque: se quell’erba non è adatta lo vedremo; il gramignone non è così piacevole e d’inverno prende un brutto colore…ma sono sicuro che dall’alto del tuo piedistallo hai una laurea per ogni materia come Pico de Paperis (cambia nick, Pico de Paperis ti si addice di più)e quindi sarai anche laureato in “prati e manti erbosi”. Poi concludi sempre con la storiella che tu sai tutto e io non so niente, così come fanno i bambini. Parla da adulto invece. Parla dell’anfiteatro…com’è? brutto? piccolo? la pista di pattinaggio con gli spalti come ti è sembrata? i due campi per giocare a bocce? il palmeto all’altezza del cus? la play area? l’impagabile silenzio del quale si può godere pur essendo in pieno centro cittadino? ma no che cosa dico…tu queste cose le ometti; ma le ometti non perchè rosichi, ma semplicemente perchè non vale la pena spiegarle ad un figlio di papà.

    10. Queste critiche così feroci verso questo parco non le capisco, sembra che ad alcuni abbia dato veramente fastidio.

    11. brutta razza i disfattisti

    12. ma chi è che rosica? 😀
      Semplice inaugurazione di un parco (incompiuto ma coi lavori in corso) e aperto in fretta e furia solo per dover rendicontare i fondi a Bruxelles.
      Fra l’altro è stata la stessa MobilitaPalermo assieme ad un comitato cittadino, a presentare una “diffidda” al Comune di Palermo al fine di aprire lo stesso parco.Tutto documentato.
      Prossimamente presenteremo una class-action a favore del parco di Acqua dei Corsari, visto il suo stato di abbandono.
      Altro che rosicare…

    13. A Palermo disfattismo va a braccetto con realismo, ahimè-

    Lascia un commento (policy dei commenti)