lunedì 20 nov
  • Gesip, ieri ancora proteste; Orlando è in Messico

    Leoluca Orlando

    Ieri si sono verificate nuove proteste dei dipendenti della Gesip, azienda partecipata del Comune di Palermo in difficoltà finanziarie. Gli operai hanno bloccato il traffico al Ponte Corleone in ingresso alla città minacciando il suicidio e fatto irruzione a Palazzo Galletti, in piazza Marina. Un altro dipendente è salito sul tetto del Teatro Bellini e uno si è dato fuoco e ha riportato lievi ustioni.

    Intanto il sindaco Leoluca Orlando si trova in Messico su invito dell’Equipe di transizione, l’organismo incaricato di gestire il periodo di passaggio fra la vecchia e la nuova presidenza della Repubblica. Da lì è intervenuto dicendo che la soluzione della vertenza dipende dalla Regione e dal tavolo tecnico fra questa e le parti sociali e ha aggiunto: «Mi aspetto che il nuovo Governo regionale assuma la soluzione di questo problema come una priorità che, come chiesto anche dal prefetto di Palermo, convochi questo tavolo al più presto».

    Palermo
  • 3 commenti a “Gesip, ieri ancora proteste; Orlando è in Messico”

    1. Ora mi immagino gli attacchi ad Orlando….reo di essere scappato, secondo alcuni, via da Palermo. Ma credo sia importante far sapere che questo viaggio istituzionale in Messico è stato totalmente pagato dalle autorità messicane, e che in ogni caso per una città turistica come Palermo mantenere ed avere rapporti internazionali con altre città ed altri stati, permette di avere un canale privilegiato per la promozione turistica. E’ vero che Rosalio rimane pur sempre un blog, e l’autore/autori decidono liberamente i contenuti e la forma in cui vengono scritti, ma in tal caso noto un titolo assolutamente fazioso. Pur di fare lo SCOOP si uniscono due fatti che tra loro non hanno correlazione….la crisi GESIP con la presenza istituzionale del Sindaco di Palermo in un’altro stato. Appena un anno fa eravamo noi a pagare i viaggi all’estero delle autorità politiche palermitane, in quanto a nessuno importava averli alle loro manifestazioni, oggi l’importanza e la valenza di un Sindaco, apprezzato da molti stati esteri, consentono di fare i viaggi istituzionali a costo zero e quindi promuovere il turismo nella nostra terra.

    2. ..certo certo, citta’ turistica, dove i blocchi stradali paralizzano l’intera citta’ e dove i turisti vengono a vedere gli operai palermitani far le scimmiette sul ponte Corleone e a pzza Pretoria…..tentando di suicidarsi …per vacanza del sindaco.

    3. Io sono arrivato in ufficio con 1h di ritardo, che in tempi come questi chi ha il lavoro deve guardarselo bene e arrivare tardi, se pur giustificato tra parentesi, sempre ritardo è se lo guardi con gli occhi del padrone. Adesso, con chi devo lamentarmi per il ritardo subito, per lo stress di stare al volante 1h30 anzicchè la solita mezz’ora, e del permesso (= soldi in meno) che ho dovuto chiedere per l’ora di lavoro non effettuata?

    Lascia un commento (policy dei commenti)