venerdì 20 ott
  • Sognando di andare in teleferica da Monte Pellegrino a Mondello

    Ogni volta che, soprattutto dal Foro Italico o dalla piazzetta di Mondello, osservo il massiccio montuoso di Monte Pellegrino, mi immagino come sarebbe bello un collegamento via teleferica tra la città e la montagna che la sovrasta.

    Penso, per esempio, allo spettacolo mozzafiato che si godrebbe scendendo in teleferica a Mondello.

    Credo proprio che questo sistema di collegamento diffonderebbe ancora di più, sia in Italia che all’estero, l’immagine della città e, in particolare, di quello che Goethe definì «il promontorio più bello del mondo».

    Eppure, nonostante l’indubbio richiamo che un’opera del genere sarebbe in grado di esercitare (e non solo sui turisti), penso che questa mia immagine rimarrà solo un sogno; andrà ad aggiungersi alle tante cose belle che si sarebbero potute fare e che invece non si sono fatte.

    Ma perché questa città non riesce a valorizzare come meriterebbero le bellezze di cui dispone?

    Ospiti
  • 24 commenti a “Sognando di andare in teleferica da Monte Pellegrino a Mondello”

    1. […] Sognando di andare in teleferica da Monte Pellegrino a Mondello – Rosalio.it […]

    2. speriamo resti solo un tuo sogno!

    3. per carità! ci mancano pure i piloni della teleferica sul Monte Pellegrino…le antenne tv non ti bastano?

    4. Una teleferica inquina l’ambiente,nel senso di impatto ambientale.I cavi di una teleferica ostacolano lo spazio aereo.In altri luoghi i cavi hanno causato gravi sciagure.
      Di solito si fa una teleferica per raggiungere alture diversamente non raggiungibili,
      Ma tutte le colline palermitane dalle quali si godono paesaggi mozzafiato,sono servite da ampie carreggiate stradali.
      A mio giudizio sarebbe un’opera inutile e potenzialmente pericolosa.

    5. Senza parole, come si fa a dire che potrebbe ostacolare gli aerei…quando le quote a cui volano gli aerei sono bene altre ma ccomunque un’opera del genere rappresenterebbe un qualcosa di unico e spettacolare,un segnale di crescita, per la nostra città potrebbe essere quel passo che ci permetta di affacciarci con ancor maggior importanza e presenza nel turismo europeo e non solo …Con le persone giuste (gente che sappia come integrare grandi opere pubbliche e natura) no vedo come si possa criticare questa idea

    6. Ci sono gli elicotteri che vanno dapertutto…

    7. Comunque,ricorderete quel l’aereo americano che ha tranciato i cavi in territorio italiano provocando lo schianto della cabina della teleferica e non ricordo più’ quanti morti…

    8. e poi,in una città’ come Palermo ci sono tantissimi interventi da fare con maggiore priorità
      Tipo il recupero del Parco della Favotita
      Il risanamento della foce dell’Oreto
      Il recupero di tanti tratti di costa
      Il riordino delle periferie
      I casino’
      la pedemontana
      Le linee metro
      Il recupero dell’area della Fiera del Mediterraneo
      Lo spostamento del mercato ortofrutticolo
      la messa in sicurezza di scuole ed asili
      Le case per anziani
      Etc,etc

    9. ci avevo pensato anch’io sarebbe veramente fantastico!
      A dire il vero sarebbe un po’ troppo per una città come Palermo.
      Ho scoperto che siamo pieni di ecologisti e di professoroni dell’urbanistica !
      Ma andate a quel paese voi ed i vostri appartamentoni della palermo “residenziale” !
      Ecco quello fa veramente cagare .. non qualche tocco di estrosità o un mix moderno antico-storico di cui Palermo avrebbe veramente bisogno.
      Ma lasciamo tutto così com’è tanto siamo destinati a vivere in simbiosi con a munizza !

    10. Il solito cafone che non trovando argomenti per controbattere
      offende gli interlocutori…

    11. @Alberto purtroppo questa non è una chat quindi non posso interloquire con nessuno.
      Ho semplicemente espresso il mio pensiero giusto o sbagliato che sia .
      Sarò un cafone ma la Palermo così com’è adesso ed ancor peggio come sarà destinata ad essere è molto più “cafona” di me .
      Baci ed abbracci munnizzosi a tutti 🙂

    12. La prossima volta che commenti cerca di concentrarti sui concetti e lascia perdere gli apprezzamenti sugli altri commentatori.
      Comunque questa idea della teleferica e’ vecchia e non ha alcun senso.
      Puoi sempre andare al Luna Park per certe emozioni.

    13. Il commentatore Armando esprime con la mia stessa identica “rabbia” concetti che condivido.
      Ci lamentiamo , siamo ecologisti , verdi , animalisti ecc. ecc. , siamo solo ridicoli .

    14. La sudtirolese Leitner ha realizzato una cabinovia, già alcuni anni fa, per il Monte Erice, promontorio analogo geologicamente e per valori paesaggistici al Pellegrino. L’idea è buona, si incentiva il turismo e l’escursionismo, demotivando l’uso di ben più invadenti veicoli a motore, auto e torpedoni.

    15. @Humby , ma di che parliamo ?
      Non vedi che c’è gente che ha il coraggio di dire che la teleferica è un’idea arretrata ?
      Mi viene da fottermi dalle risate 😀
      Arretrata è la concezione che questi proibizionisti dell’ultima ora hanno della vita in genere .
      E poi paragonare l’efficente Trentino alla Crocettiana Sicilia è veramente umiliante .
      Non ci salviamo in nulla .
      Neanche il nostro mare ed il nostro clima tanto osannato possono darci una mano .
      Via ecologisti e verdi da questa isola !
      Andatevene a vivere nella savana africana se proprio ci tenete alla natura , bugiardi ed ipocriti !
      Fuori dalla sicilia che ha bisogno di innovazione , progresso e sviluppo !
      Basta con i proibizionismi di quattro frustrati .

    16. Monte Erice non ha la capacità ricettiva di automobili di Montepellegrino,dove,lo faccio presente a chi non lo sa,esiste un ampio parcheggio per mezzi piccoli e grandi,proprio sulla sommità’,con vista panoramica che spazia dal porto,a Vergine Maria,al Golfo di Mondello.
      Scendendo lato Mondello,c’è’ un largo spiazzo da dove si può ammirare la città’ e tutta l’area mondelliana.
      .E per i devoti di S. Rosalia ci sono i percorsi “a ginucchiuni”
      Semmai ci fossero soldi da spendere,vanno sul consolidamento di zone rocciose a rischio caduta massi.
      Più mi concentro su questo tema,più mi convinco della inutilità di una simile opera,che
      se proprio si vorrà fare,si può programmare per l’anno tremila cento,secondo i miei calcoli.

    17. Va bene @Alberto , va benissimo l’anno 3.100 , tanto ogni speranza in questa è perduta .
      Rimane pur sempre l’opzione savana africana per i “SEL” del momento .

    18. Ti rispondo perché ti porgi in modo educato.
      Io sono un razionale,e guardo la realtà che mi circonda.
      Guardo Palermo,e potrei fare un elenco di cento cose da fare,con soldi pubblici.
      Si potrebbe tentare un esercizio.Scrivere cento cose da fare stabilendone le priorita’.
      Stabilire le priorità in base alle disponibilità finanziarie.
      .
      Se proprio volete fare una teleferica o roba simile,mettete i soldi sul tavolo,costituite una società Privata,ed in bocca al lupo.

    19. Peccato che qualcuno creda si tratti da emozioni da Luna Park…

      http://www.repubblica.it/ambiente/2013/11/24/news/funivie_urbane_futuro-71796735/

    20. ma questo e’ un’altro discorso.Se ne può’ parlare.
      Lo vedrei bene sul percorso Palermo città’ -Valdesi-Mondello-Fossa del Gallo
      Cosi si libererebbe la costa dall’assalto delle auto.
      Metterei anche qualche pilone a mare,con fermata e trampolino

    21. Nella piccola Gubbio esiste una teleferica che porta alla Basilica di S.Ubaldo, ci sono stato due anni fa e l’ho trovata molto bella sia da un punto di vista panoramico che dal punto di vista di non dover utilizzare la propria auto per raggiungere la cima del monte.
      Sarebbe a mio avviso geniale ipotizzarne una futura costruzione per salire al santuario di S.Rosalia, visto il grande numero di visitatori e di turisti durante tutto l’anno.
      Chissà quando lo capiranno i siciliani che la Sicilia deve vivere di turismo!!!

    22. Moltissimi turisti non vanno in cima al Monte Pellegrino per assenza di collegamenti e perché pochi visitano Palermo col proprio mezzo o noleggiando un’auto.

    23. Questa teleferica non s’ha da fare
      con soldi pubblici.
      Ho già spiegato perché.

    24. mihhhhhh….. che antipatico!!!

    Lascia un commento (policy dei commenti)

Sognando di andare in teleferica da Monte Pellegrino a Mondello, 5.0 out of 5 based on 2 ratings