lunedì 23 ott
  • “Tracce urbane al Sud” all’Ecomuseo Mare Memoria Viva

    Da oggi a sabato 20 si svolgerà presso l’Ecomuseo Mare Memoria Viva (via Messina Marine, 20) l’evento Tracce Urbane al Sud, un ciclo di incontri per parlare a tutti di città, futuro, socialità, rapporto con gli spazi.

    “Tracce Urbane al Sud”

    Un appuntamento che, nello spirito divulgativo dell’ecomuseo, non vuole essere per “addetti ai lavori” ma coinvolgere abitanti, studenti e cittadini in una discussione pubblica e aperta su un tema che riguarda tutti, perché la città e di chi la vive e la abita ogni giorno.

    Tracce Urbane è un network di ricercatori con differenti percorsi disciplinari e provenienti da molteplici università italiane e straniere, che si propone di contaminare differenti discipline e di creare connessioni e confronti costanti con il mondo extra-accademico interessato dai processi di trasformazione delle città. A partire dal 2010, attraverso seminari di studio, ricerche collettive, pubblicazioni e attività formative, il gruppo di Tracce Urbane si propone di costruire momenti di confronto e di reale scambio, in un clima dialogico di apertura e di informalità. L’esperienza di Tracce Urbane nasce in particolare dall’esigenza di un dialogo, di uno sguardo incrociato, tra urbanisti e scienziati sociali che consideri anche gli abitanti della città. Tra gli studiosi coinvolti: Adriano Cancellieri è sociologo urbano all’Università IUAV di Venezia, Carlo Cellamare docente di urbanistica presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università “La Sapienza”, Francesca Cognetti è architetto e ricercatrice in Tecnica e Pianificazione Urbanistica presso il Dipartimento di Architettura e Studi Urbani del Politecnico di Milano, Ferdinando Fava è antropologo urbano e ricercatore al Laboratoire Architecture Anthropologie, dell’Ecole Nationale Supérieure d’Architecture de Paris La Villette.

    Programma completo.

    Eventi, Palermo
  • Lascia un commento (policy dei commenti)