martedì 23 ott
  • Zenga e gli “amici” di Facebook

    Dopo una lunga estate di novità e colpi di scena in casa Palermo, rieccoci pronti al campionato di Serie A 2009/2010. Sapete cosa è la cosa che mi dà più fastidio? È che su Facebook ci sono dei “tifosi” che continuano ad aprire gruppi contro, e sottolineo “contro”, il nuovo allenatore Walter Zenga. Non voglio immaginare cosa ne pensi il diretto interessato con il quale avevo già affrontato l’argomento durante il ritiro, di sicuro la tifoseria non sta facendo una bella figura. O meglio, qualcuno, anche se sono pochi, sta danneggiando l’immagine del Palermo a livello nazionale, perché neanche nel resto d’Italia riescono a capire il motivo di questo astio.

    Poi mi chiedo, ma Colantuono non aveva allenato il Catania prima di arrivare a Palermo? O Atzori, attuale tecnico dei catanesi, non ha vestito la maglia rosanero con impegno e dedizione? Strana cosa, Zenga ha una parte di tifoseria rosanero che gli rema contro, e da un paio di giorni anche una considerevole “fetta” di Catania, tornata alla carica dopo che il neo allenatore rosanero ha “osato” assecondare i suoi nuovi tifosi al ritmo di “Chi non salta è catanese…”. Un paio di salti, che hanno fatto impazzire di rabbia i “cugini” dell’altra sponda della Sicilia.
    Probabilmente è anche per questo che i bookmakers inglesi danno al tecnico milanese del Palermo una quotazione bassa in caso di esonero, addirittura Zenga è il terzo tra gli allenatori italiani a rischio esonero, dopo quello del Livorno e del Bari secondo i dati riportati da Agipronews.

    Riuscirà l’Uomo Ragno a smentire tutti?

    Palermo
  • 29 commenti a “Zenga e gli “amici” di Facebook”

    1. Zenga: «Palermo, voglio lo scudetto», 8 Luglio 2009

      Zamparini: «Voglio la Champions», 29 Luglio 2009

      Giovanni Tedesco : «Voglio la coppa Italia», 20 Luglio 2009
      ——————————————————

      Lasciate qualcosa anche agli altri!!! 🙂

    2. ma quelli che aprono i gruppi contro Zenga sono tifosi Catanesi o comunque non sono tifosi del Palermo, basti guardare il 1° giorno di allenamento al Barbera, Zenga non ha ricevuto un solo fischio. Personalmente non ho nulla contro Zenga ma sicuramente il gioco che fa praticare alle sue squadre non è gradevole.
      Magari perdevamo un pò troppe partite ma io comunque quest’anno mi sono divertito con Ballardini.

    3. Come se tu misuri gli umori dell’intera tifoseria su facebook, i gruppi li possono fare chiunque, catanesi, messinesi….

    4. Beh non solo nel calcio io ho sempre sostenuto che i palermitani si lamentano per definizione.

      Dico sempre che se qualcuno ci dicesse “ora tocco la tua macchina e la faccio diventare tutta di oro massiccio” il palermitano risponderebbe “si… e io poi domani come ci vado a mare ?”

      Probabilmente se il Palermo prendesse Mou come allenatore, Ibra, Ronny etc. etc. ci sarebbero sempre quelli pronti a dire: si ma Mou è antipatico, Ibra è zingaro, Ronny è incostante…. mai essere contenti !

      🙂

    5. secondo me tutto sto astio nei confronti dei catanesi è dettato essenzialmente da una sorta di atavica invidia vecchia di decenni perchè Catania (mala amministrazione a parte) è, sotto un profilo di sviluppo economico (TUTTE le grandi aziende o realtà economiche vanno da quel lato snobbando alla grande la farraginosa burocrazia/controllo mafioso palermitano), culturale, sociale, 20 anni avanti a Palermo! Il Palermitano medio ancora si papparia di essere residente “‘nta captale!!”…e viri chi cc’è!

    6. Caro Beny, credo che tu abbia ribaltato i termini della questione, perché a mio vedere l’astio maggiore è dall’altra parte. Sono i catanesi a provare un’antipatia feroce nei confronti di Palermo e dei palermitani, mentre qui a Palermo, tendenzialmente, ce ne freghiamo abbastanza. E il motivo è proprio una sorta di invidia / antipatia per la capitale e il timore di essere considerati i fratelli minori. Comunque, se invece la fasessimo finita con questo stupido campanilismo che non porta da nessuna parte, credo che la Sicilia e i siciliani vivrebbero molto meglio.

    7. @Josh: sono d’accordoc on te quando dici che se ci unissimo sarebbe molto meglio! Tuttavia è innegabile che la realtà economica catanese è lontasissima da quella aplermitana…in meglio ovviamente

    8. @nissa: ma che stai dicendo? Hai frequentato ogni singolo catanese? Non credo! L’ultima catanese che ho conosciuto è la ragazza di un mio carissimo amico e l’ho trovata una persona squisita, gentile, affabile, modesta, simpatica…altri catanesi che conosco sono affermati industriali (di quelli che ci mangiano in testa a noi palermitani solo solo perchè pur essendo venuti dal nulla non hanno l’arroganza dei nostri “par venue”)!
      Allora io ti dico che il palermitano medio è uno zotico, sbruffone, ignorante, incivile, che non guarda più in là della porta di casa sua, che è profondamente razzista (ma questo è dato dalla sua profonda e bieca ignoranza…che poi…un siciliano razzista fa abbastanza ridere dato che siamo a nostra volta oggetto di razzismo)! Potrei continuare ma mi fermo!!
      Ovviamente ne io ne te ci riconosciamo in questa descrizione dei nostri cittadini…quindi…

    9. l’ignoranza di chi contesta un allenatore ,prima di vedere ……solo per il fatto che abbia allenato il catania ,non ha limiti ,e’ solo una volgare e stupida forma di bigottismo ,che ahinoi e’ molto diffusa nelle file degli ultras palermitani ,ma poi sono sempre quelli che non pagano a lamentarsi ….W il palermo W il mister zenga e W il presidente zamparini ….i tifosi quelli veri sono sempre con voi

    10. @beny
      …. e ti dilunghi pure a scrivere per spiegare a nissa come si vive sulla terra?

    11. per tornare I/T…che poi io mi chiedo…Zenga è MILANESE! Un MILANESE che ha allenato il Catania…pikkì ci dovrebbe essere stu astio nei confronti di ‘sto poveraccio?
      AHHHH DIMENTICAVO…
      19/10/2008 Catania 2 – Palermo 0
      1/3/2009 Palermo 0 – Catania 4

      Certo c’un vi po’ pace che chi ci a preso a randellate mo ci amministra!!!

    12. E non è affatto vero che palermitani e catanesi si odino. Questa cosa del non potersi sopportare a vicenda la vive solo quella fascia di palermitani e catanesi che, putroppo per loro, sono quasi ignoranti. Mancano del tutto di senso civico ed educazione, oltre che di un minimo di istruzione,il loro habitat naturale è lo stadio. Tutti gli altri non vivono questa ridicola situazione, anzi ridono pensando a quegli stupidi che non si sopportano perchè “rivali” 🙂
      Personalmente, e non ho 15 anni, non ho mai dico mai incontrato un palermitano che odia i catanesi o viceversa.

    13. Per come la vedo io se ancora oggi continuano ad aprire gruppi di Facebook contro il tecnico del Catania è per due semplici ragioni: Zenga è stato un elemento IMPORTANTE per il Catania e lo è stato POCO TEMPO fa. L’importanza ed l’immediatezza sono i due fattori che ne determinano l’antipatia. Se Capuano va a Catania non importa a nessuno perché manca il fattore importanza, se Atzori va a Catania non importa perché è passato tanto tempo. Stessa cosa per Colantuono, Terlizzi e per tanti altri. Se invece pensiamo a Caserta, lì i problemi ci furono e come, con tanto di furiosa polemica con Lo Monaco. Perché c’erano entrambi i fattori, immediatezza e importanza. E’ praticamente matematico.

    14. Concordo con Josh,
      io sinceramente quando il Catania vince sono contento. Ovviamente al derby come in qualsiasi altra partita solo Forza Palermo.
      Quando Palermo, Catania e Messina erano tutte e 3 in serie A ero orgoglioso. Peccato sia durata poco.

    15. …il mio post censurato???
      e che ho scritto di cosi orribile?
      che non amo il popolo catanese?
      bon mi eclisso sul serio,au revoir

    16. marcopsy,ci conosciamo?
      ho osato soltanto dire che il catanese è arraggiato e antisportivo,li avete mai conosciuto i catanesi in ambito sportivo?
      ecco somiglia alla loro squadretta dell’anno scorso con sceneggiate attecca pigghiatilli,spero che il mister non ripeta le stesso cose qui a palermo…

    17. Nissa qui non si pratica la censura, hai semplicemente violato la policy dei commenti. Inoltre chiedere spiegazioni nei commenti è fuori tema, puoi usare l’e-mail. Grazie.

    18. secondo la policy non si potrebbe scrivere quasi nulla…
      comunque,si partiva da un post per zenga e si è finito con l’apologia del catanesisimo
      Un gran in bocca al lupo a Zenga,sperando che smentisca anche i piu’ scettici

    19. Nissa secondo la policy non si può scrivere ciò che la legge sanziona come diffamazione soprattutto. Ad ogni modo se non ti sta bene nessuno ti obbliga a commentare.

    20. giusto nessuno mi oblliga,sopratutto quando mi dicono cosa devo pensare o cosa devo scrivere…
      PS non ho diffamato nessuno,juste for precision

    21. perchè i gruppi su facebook hanno un minimo significato razionale o critico? Basta non parlarne e il problema è risolto

    22. Nissa se non ti dispiace non sta a te valutare se un commento possa essere diffamatorio o meno qui. Se non l’avessi valutato come in violazione della policy non avrei avuto alcun motivo di rimuoverlo. Nessuno ti dice che cosa pensare o cosa scrivere ma come si scrive è importante per non essere rimosso. Rimuoverò ulteriori commenti fuori tema. Saluti.

    23. @beny, ho viaggiato per la prima volta con wind-jet, felicemente sorpreso.
      @aquadicielo, molte cose che si vedono e leggono su FB sono interessanti come studio sulla disperazione di molti uomini, insomma materia per psichiatri, o nel migliore dei casi per psicanalisti. Quando si legge di gente che racconta le proprie vicende personali piu’ intime IN PUBBLICO, ed altri che usano il mezzo per conversare con mogli, mariti, amanti, amici, magari vicini, a volte a pochi passi. Molti gruppi servono per riversare il peggio che nella vita reale non si puo’ … in fondo gli hooligan non sono tutti delinquenti nella vita reale, allora, meglio le stupidaggini di FB per “esprimere” disperazione e cretinaggine piuttosto che divenire hooligan ? …

    24. …acquadicielo, refuso.

    25. @Gigi: che c’entra la windjet? 🙂

    26. @Beny, parlavi di Catania. Windjet-Pulvirenti …

    27. bravo,continua a non publicare i miei commenti…
      so che non è una grande perdita ,ma addio comunque

    28. Addio, magari quando avrai imparato a scrivere correttamente “catanesi” senza insultarli ritorna. 😉

    29. william, ma tu hai presente di che tipo di persone stai parlando?

    Lascia un commento (policy dei commenti)

    Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.