mercoledì 19 set
  • 9 commenti a “E quella cattiva?”

    1. C’avissi stato un curnutu che commenta… 😀 ops, l’ho fatto io!

    2. Bravo Lobo come sempre.

    3. Non è facile commentare, la vignetta è insuperabile.

      La notizia cattiva la aggiungo io:
      i tempi sono stati calcolati 4 mesi fa.

    4. …mi hai lasciato basita!

    5. Non vedo l’ora che cambi questa Amministrazione Comunale, cosi cesserà anche lo strazio delle tue vignette!!!

    6. Qualcuno si ricorda del 2007,quando avvertivamo sulla assoluta incapacità di Diego a reggere una Città?Qualcuno si ricorda di noi nel 2001?
      Rosalio ci sbeffeggiava,eppure dicevo che Diego è un caro amico,un simpaticone,ma del tutto incapace della qualunque cosa(tranne corteggiare le donne-ma ormai è un vecchietto-e seguire con interesse una partita di calcio).Per il resto,lo si può definire un filosofo.Del nulla.Dispiace essere crudeli,ma dopo 10 anni tutti a Palermo lo sanno.Io mi sono stancato di difenderlo per le cose in cui lui non c’entra assolutamente nulla.
      Praticamente incontro quotidianamente gente che lo odia(ma sicuramente lo ha votato 2 volte)e lo accusa pure di colpe del satanico B.oppure della crisi mondiale.Poveraccio,in fondo la storia della barca è davvero una fesseria,al confronto della totale inettitudine morale ed esistenziale.

    7. Piero Silvestri mai scritto quanto mi attribuisci né mi permetterei di sbeffeggiare qualcuno.

    8. @nicola: lo strazio? Ma te l’ha prescritto il dottore di leggere le mie vignette? 😀
      Mi sembri quasi quel parlamentare della lega che pur di non sentir parlare più della legge sulle intercettazioni alla fine l’ha votata…

    9. Piero Silvestri
      la cosa per me incomprensibile e’ come si possa
      encomiare Cammarata e condannare Berlusconi,
      essendo le sorti della Citta’ di Palermo strettamente legate alla benevolenza del Premier
      nei confronti di un’amministrazione perennemente
      in DEFICIT.
      Tralasciamo il fatto che ci sono momenti in cui “qualcuno” ha scritto perfino Cammarata essere candidato alle Europee ed addirittura in corsa alla successione del Premier,e proporsi come suo
      consigliore.
      Non ne farei comunque una questione di chi fa il sindaco in una citta’ strangolata da mafiosi e loro emuli.
      Siamo alla tragicommedia,in una Regione dove il Governatore denuncia le infiltrazioni mafiose nei
      grandi appalti e contemporaneamente girano voci sul fatto che si pensa di indagarlo per collusione mafiosa.
      Tu ci capisci qualcosa?
      Io NO.

    Lascia un commento (policy dei commenti)

    Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.